Tutti gli articoli di STEFANIA

Insalata di pollo

Insalata di pollo nella pagnottella

Ingredienti: pagnottella di altamura 1, petto di pollo 400gr, lattuga romana 1 cespo, uova 2, limone 1/2, pomodori secchi 6, alici sott’olio 4, parmigiano 202gr, aglio 1 spicchio, capperi sott’aceto 2 cucchiai, olio qb, aceto bianco qb, salsa worcester qb, senape qb, sale e pepe qb.

Scottare in acqua bollente con un cucchiaio di aceto i pomodori secchi per un minuto. Sgocciolarli e tagliarli a pezzetti. Pulire il cespo di lattuga romana e tagliarla a tocchetti. Scaldare una piastra, spolverizzarla con sale fino e cuocere il petto di pollo a fettine circa 2-3 minuti per parte. Tagliare le fette a striscioline e metteterle in una ciotola con gli altri ingredienti preparati. Cuocere le uova in un pentolino, partendo da acqua fredda, per 2-3 minuti dal bollore, in modo che i tuorli rimangano ancora morbidi. Farla raffreddare sotto l’acqua fredda e sgusciarle. Frullarle con un cucchiaino di senape e uno di salsa Worcester, il parmigiano reggiano grattugiato, sei cucchiai di olio, il succo di 1/2 limone, lo spicchio d’aglio, sale e pepe. Eliminare la calotta superiore della pagnottella, tipo Altamura e svuotarla della mollica, riempirla con l’insalata di pollo. Unire all’insalata di pollo due cucchiai di capperini sott’aceto sgocciolati e le quattro acciughe sott’olio spezzettate; irrorare con la salsa, mescolare e servire.

Biscotti salati ai semi di papavero

Ingredienti: acqua 110ml, farina di piselli 100gr, farina tipo 00 100gr, sale 10gr, cremor tartaro 5gr, olio di oliva 2 cucchiai, semi di papavero qb.

In una ciotola setacciare la farina di piselli, quella di tipo 00 e il cremor tartaro. Unire il sale e iniziare a mescolare per amalgamare bene gli ingredienti.
A questo punto aggiungere piano piano l’acqua e mescolare le farina sino a completo assorbimento del liquido. Se ce ne fosse bisogno, aggiungere altra acqua e impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Far riposare l’impasto per circa 30 minuti a temperatura ambiente. Al termine del riposo stendere l’impasto sino ad uno spessore di pochi millimetri e con l’aiuto di un coppapasta tagliare delle forme e disporle su una teglia da forno ricoperta di carta da forno. Con un pennello da cucina spennellate di olio  la superficie di ciascuna formina e decorare con dei semi di papavero e un pizzico di sale. Cuocere a 190 ° C per circa 10 minuti. Al termine lasciate raffreddare.

I biscotti salati ai semi di papavero si conservano un paio di giorni chiusi in un contenitore ermetico.

     

    Torta legger allo yogurt

    Ingredienti: farina di grano saraceno 150gr, farina 00 150gr, yogurt greco 170gr, zucchero di canna 220gr, mandorle a lamelle 30gr, uova 5, lievito 1 cucchiaino, ilio di semi 1,2 dl, sale un pizzico.

    Sgusciare le uova in una grande ciotola, aggiungo lo zucchero integrale di canna, lo yogurt greco (intero o light, per una ricetta con ancora meno grassi) e un pizzico di sale e sbattere a lungo con la frusta elettrica, in modo da ottenere una crema gonfia. Aggiungere gradualmente la farina 00 e la farina di grano saraceno e il cucchiaino di lievito setacciati e versare a filo l’olio di semi, continuando a montare con la frusta. Foderare uno stampo tondo o una teglia rettangolare con carta da forno bagnata e strizzata. Versare l’impasto preparato nello stampo e battere lo stampo sul piano di lavoro, per livellare il composto. Spolverizzare la superficie con le mandorle a lamelle. Sistemare la teglia in forno già caldo a 180° C per circa 45 minuti. Per verificare la cottura, infilare uno stecchino nel dolce: dovrà uscire ben asciutto. Sfornare la torta  e lasciarla completamente raffreddare. Tagliare la mattonella a trancetti e servirla, a piacere, con altro yogurt greco oppure del semplice latte.

     

     

    Pasta con piselli , peperoni e mozzarella

    Ingredienti: pasta di semola 320gr, piselli 300gr, olio evo 4 cucchiai, scalogno 1, mozzarella 150gr, peperone rosso 1, sale e pepe qb.

    Pulire il peperone rosso e tagliarlo a pezzetti. Rosolare lo scalogno tritato con l’ olio in  padella, unire il peperone, cuocere per 10 minuti regolare di sale e pepe. Lessare i piselli e i fusilli per il tempo indicato sulla confezione della pasta. Trasferire la pasta e  i piselli nella padella con i peperoni amalgamare bene. Unire  la mozzarella a dadini mescolare e servire.

     

    Frittelle di piselli

    Ingredienti: piselli freschi 600gr, parmigiano 100gr, uova 2, farina qb, noce moscata qb, prezzemolo qb, olio per friggere, sale e pepe qb.

    Porta a bollore abbondante acqua salata nella pentola, lesso i piselli  per circa 8 minuti, li scolo bene, li passo al passaverdure e raccolgo la polpa in una ciotola. Lascio raffreddare il tutto. Lavo, asciugo e trito il prezzemolo.  Nella ciotola con il purè di piselli, rompo le uova, unisco il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato, sale, pepe e una grattugiata di noce moscata. Mescoo bene gli ingredienti, fino a ottenere un composto omogeneo e non troppo morbido.              Metto un po’ di farina in un piatto piano. Prelevo l’impasto dalla ciotola a cucchiaiate e formo delle frittelle tonde e grosse come un uovo. Le schiaccio leggermente alle estremità. Passa le frittelle nella farina e poi scrollo delicatamente, per eliminare quella in eccesso.  Scaldo abbondante olio di semi (di arachidi) e friggo le frittelle per 4-5 minuti, voltandole a metà cottura. Quando saranno ben dorate, le sgocciolo con un mestolo forato e le trasferisco su carta assorbente e le servo ben calde. Si possono accompagnare le frittelle con un’insalata di radicchi misti tagliati a striscioline sottili.

     

    Quiche con finocchi e zafferano

    Ingredienti: farina 220gr, burro 125gr, finocchio 1, uova 2 + 1 tuorlo, prosciutto cotto 100gr, parmigiano 60gr, panna fresca 2dl, zafferano una bustina, prezzemolo qb, sale e pepe qb.

    Mescolare la farina con metà del quantitativo di parmigiano, un pizzico di sale e di pepe e impastare con il burro a dadini, il tuorlo e 2 cucchiai di acqua fredda. Formare una palla con il composto, avvolgerla con un foglio di pellicola e lasciarla riposare in frigo per mezz’ora. Quindi stendere la pasta con il matterello sul piano infarinato e trasferirla in uno stampo di 26-28 cm rivestito con carta forno. Nel frattempo pulire il finocchio, tagliarlo a spicchietti e saltarlo in padella con un filo di olio e un pizzico di sale. Sbattere le uova intere in una ciotola con il parmigiano rimasto, lo zafferano, la panna, il prosciutto, sale e pepe; incorporare anche la ricotta lavorata a crema. Versare il composto allo zafferano nella base di pasta, distribuire sopra gli spicchietti di finocchio e cuocere in forno a 170° per 35-40 minuti. Guarnite la torta salata ai finocchi con foglie di prezzemolo.