Tutti gli articoli di STEFANIA

The cake show 2012

 

 

 

 

 

Anche quest’anno a Bologna si è tenuto ” The Cake Show”. Dal 16/11/201 al 18/11/2012 presso Bologna Fiera si è tenuta la seconda edizione di “The Cake Show”. A questo evento hanno partecipato grandi ospiti. All’apertura dell’evento è stato presente Luca Montersino grande pasticcere e fondatore di Golosi di Salute, prima pasticceria salutista.  All’interno della manifestazione c’era anche L’area Teatro, il cuore della manifestazione. Lì si sono svolte le dimostrazioni gratuite di pasticceri e cake designer del calibro di Teresa Insero ed Ezio Redolfi hanno sfornato e poi decorerato numerose golosità. Inoltre era presente anche un’area comune dedicata alle giovani promesse i cake desing, qui si potevano gustare cupcakes, cookies, minicakes e fette di torta prodotte da: Le Torte di Gilda di Brescia, La Torteria di Bologna e Kevin & Victory di Cesena e molte altre ….. quindi non solo belle …. ma anche buone.

Numerosi laboratori professionali con insegnanti d’eccenzione e dimostrazioni live erano presenti all’interno della minifestazione:  cake decorating e alta pasticceria, workshop di specializzazione, corsi di attività collaterali come il wedding planning, il photo food e corsi di Baby Chef.

Inoltre grandi competizioni:

Lost in Sugarland – Il Concorso espositivo con nove categorie di torte.
The Best Social Team Cake Decorator – La Competition Live a squadre DEDICATA AI GRUPPI
FACEBOOK. Il Contest Gruppo Facebook dove al vincitore sarà data la possibilità di fare una Demo allo
Show.

La Zucca

Uno degli ortaggi maggiormente utilizzati in questo periodo è la “Zucca“. E’ un’ortaggio molto versatile. A Ferrara si utilizza la zucca violina, mentre nella zona da dove provengo, Voghera in provincia di Pavia, si utilizza la zucca Mantovana.

Alcune ricette tipiche del Ferrarese con la Zucca sono:

  • La minestra di Zucca
  • Cappellacci di Zucca
  • Il risotto con la Zucca

Diciamo che la ricetta più conosciuta è quella dei Cappellacci di Zucca:

Ingredienti:
300 gr di farina bianca, 3 uova+1, 1kg di zucca gialla, 85 gr di formaggio parmigiano reggiano, noce moscata, burro, sale.
Impato le 3 uova con la farina e un pizzico di sale. La lascio riposare e poi tiro una sfoglia sottile e taglio a quadretti, di circa sei centimetri di lato.
Dopo aver cotto la zucca in forno, ne impasto la polpa con un uovo, il formaggio grattugiato e la noce moscata.
Mettere il ripieno nei quadretti di pasta ricavandone dei cappelletti più grandi del normale.
Cuocerli in abbondante acqua salata e condirli con il ragù oppure con burro fuso, salvia e formaggio grattugiato.

Muffin alle Mele

Ingredienti: farina 250gr, zucchero 125gr, yogurt bianco, olio di semi 80ml, uova 1, mele 250gr, 2 cucchiai di succo di limone, 1 bustina di lievito per dolci, zucchero vanigliato 1 cucchiaio.

Sbuccio le mele le privo del torsolo e le taglio a cubetti. Metto le mele in una ciotola e con il succo di limone. In un’altra ciotola sbatto le uova, aggiungo i 2 tipi di zucchero, l’olio, lo yogurt e mescolo bene ed infine le mele a cubetti. Verso nel composto di mele la farina ed il lievito e delicatamente amalgamo il tutto. Prendo uno stampo da muffin e inserisco i pirottini di carta. Verso il composto nei pirottini fino a 3/4 in modo che possano lievitare bene in cottura. Inforno i muffin a forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa. Quando sono pronti vanno fatti riposare per 5 minuti e poi estratti dagli stampini e lasciati raffreddare.

 

 

Halloween 2012

 

 

 

 

“Come ogni anno il 31 di ottobre si festeggia Halloween ….. la notte delle streghe ….. “

Quest’anno ho deciso di preparare un menù davvero spaventoso:

come primo direi una zuppa di cervella e occhi

come secondo del piccole mummie al forno e ….

come dessert …. ” Dolcetto o Scherzetto “

Dolcetto … Dolcetto.

E’ un semplice cupcake al cioccolato, con un cuore di amarena, la glassa reale è colorata di verde per dare contrasto ai confettini arancio e alle piccole decorazioni in tema realizzate con la pasta di zucchero alla vaniglia e colorata con i coloranti alimentari ….

Buona Serara a tutti …………………………………

Caseus Veneti

 

 

 

 

 

Il 6 e il 7 Ottobre si è svolto nella splendida cornice di Villa Cà Vendri a Quinto di Valpantena in provincia di Verona ” Caseus Veneti “, VIII concorso regionale di formaggi del Veneto. Le due giornate sono state caratterizzate dalle eccellenze casearie del Veneto. Questo evento è stato organizzato in collaborazione con Aprolav, Associazione Regionale Produttori Latte del Veneto, che vanta la partecipazione di 3.500 Aziende di tutte le provincie della Regione Veneto e che rappresenta una produzione di oltre 8 milioni di quintali di latte l’anno. La prima giornata si è aperta con la premiazione di 30 formaggi scelti fra 350 che ha visto come protagonista la madrina dell’evento Eleonora Daniele. Sempre nella prima giornata si sono svolte varie attività rivolte anche ai bambini. Un concerto di quartetto d’archi e voci ha allietato il tardo pomeriggio e per chiudere il bellezza la giornata uno spettacolo pirotecnico nello splendido parco della villa. La seconda giornata è stata caratterizzata dai corsi di cucina tenuti da Fabio Campoli, presidente del Circolo dei Buongustai, consulente e chef di trasmissioni televisive.

Questo evento è stato pensato sia per gli intenditori del settore sia per le famiglie alla ricerca di una giornata all’insegna del gusto, della tradizione e dell’innovazione. Nel parco era presente il mercato delle eccellenze: formaggi, mostarde, birre artigianali e vini. Fra le eccellenze casearie posso citare l’Asiago, la casatella Trevigiana, il Grana Padano, il Montasio, il MonteVeronese, il Piave e il Provolone Valpadana. Per quanto riguarda le mostarde citerei la Lazzaris, azienda storica che produce mostarde, confetture biologiche, marmellate e salse.

Sfogliatina con mele e pinoli tostati

Ingredienti: 250gr di pasta sfoglia, 50gr di pinoli, 3 mele circa, 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di gelatina di albicocche ( in alternativa marmellata di albicocche ), 1 cucchiaio di acqua.

Stendo la pasta sfoglia con l’aiuto di un pizzico di farina e il mattarello e formo un rettangolo, in alternativa se non avete voglia di fare la pasta sfoglia in casa è sufficiente una confezione di quella già pronta. Adagio la pasta sfoglia in una teglia rivestita di carta da forno e la cospargo con un cucchiaio di zucchero e poi la metto in frigo. Taglio le mele a fette sottili e le spruzzo con un goccio di limone per non farle annerire. Faccio tostare i pinoli. Dispongo le fette di mele una accanto all’altra sulla pasta sfoglia, lasciando un piccolo bordo. Cospargo il tutto con l’altro cucchiaio di zucchero e i pinoli. La torta va infornata a 200° per una ventina di minuti circa. Quando è pronta va fatta intiepidire e poi la si lucida mescolando la gelatina di albicocche o la marmellata con l’acqua.

 

 

l