Tutti gli articoli di STEFANIA

Il mio compleanno

Fra meno di una settimana è il mio compleanno e ho deciso di invitare alcuni amici a casa a cena. Sto studiando il menù. Avevo pensato ad un aperitivo sfizioso, ad un secondo interessate con un adeguato contorno e naturalmente la torta. Per quanto riguarda l’aperitivo avevo pensato ad uno spumante con vari stuzzichini che sto studiando. Pensavo poi ad un secondo di carme accompagnato sicuramente da spicchi di patate al forno al rosmarino e anche un po’ di pinzimonio che è sempre sfizioso e fresco e poi osorei dire …. la mia tenerina.

17/02/2012 La serata si è aperta con un aperitivo a base di pizzette di pasta di pane e girandole di pasta sfoglia e un ottimo spumante. Ho deciso di non fare un primo piatto ma passare direttamente al secondo. Carne ai ferri, patate al forno e barbera e poi la tenerina accompagnata da un ottimo asti docg, il tutto accompagnato da tanta allegria.

SIGEP 2012

Nei giorni scorsi si è svolta la trentatreesima edizione del Salone Internazione della gelateria, pasticceria e panificazione artigianali. Ho avuto i biglietti e io mio marito abbiamo passato una bellissima giornata fra golosità, accessori e macchinari di ogni genere. Vi assicuro che è meravigliosa e spero di avere i biglietti anche per la prossimma edizione. Vi allego qualche foto.

 

Torta all’ananas

 

Ingredienti:

300gr di farina, 190gr di zucchero semolato, 100gr di burro, 3 uova intere, 1 bustina di lievito per dolci, 400gr di ananas fresco tagliato a piccoli cubetti, 4/5 cucchiai di latte, la scorza grattugiata di un limone non trattato.

Sciolgo il burro nel microonde. In una ciotola metto la farina, 150gr di zucchero e la scorza del limone. Prendo un’ananas e dopo averla pulita la taglio a rondelle. Privo le rondelle del torsolo interno e poi taglio il tutto a cubetti piccoli. Nella ciotola con la farina aggiungo le uova leggermente sbattute e amalgamo il tutto unendo anche il burro fuso. Per ultimo aggiungo il lievito e il latte per ammorbidire il composto e la frutta, amalgamo il tutto e poi verso il composto in una tortiera a cerniera, foderata solo il fondo con la carta da forno. Livello con una spatola e cospargo la torta con il restante zucchero e metto la tortiera in forno preriscaldato a 200° e lascio cuocere per 30/35 minuti.

NB:

  • per controllare la cottura prendo uno stuzzicadenti e lo infilo nella torta se esce asciutto significa che la torta è pronta;
  • quando la torta è pronta spegnere il forno, aprire lo sportello e lasciare la torta all’interno per una decina di minuti;

Natale 2011

Natale è appena passato da qualche giorno, un piccolo corcio della tavola e del dolce che ho preparato, una versione molto particolare del classico tronchetto di Natale. Nella ricetta classica c’è molto cioccolato, io invece ho voluto fare una versione con la composta di frutti rossi e crema chantilly e poi ho ricoperto di  fondente e decorato …

Cornetti allo Yogurt

Ingredienti : 250gr di farina, 125gr di burro, 1 vasetto di yogurt magro, 1/2 bustina di lievito, un pizzico di vanillina,1 cucchiaio di zucchero a velo setacciato, marmellata o nutella qb, zucchero a velo qb. per decorare.

In una ciotola amalgamo il burro morbido con lo yogurt, poi aggiungo lo zucchero a velo e mescolo, per ultimo metto la farina con il lievito e la vaniglia. Metto il composto sul tagliere e lo lavoro un minuto per amalgamare il tutto bene. Avvolgo il panetto nella pellicola e lo metto in frigo a riposare per 1 oretta. Poi riprendo l’impasto lo stendo abbastanza sottile, poi ricavo dei triangoli di circa 12 cm di altezza, poi alla base del triangolo metto o un cucchiaino di marmellata o un cucchiaino di nutella e poi arrotolo formando dei piccoli cornetti e inforno a 180 °C per 20 minuti circa. Prima di servirli se voglio posso cospargerli con un po’ di zucchero a velo.

Questi piccoli cornetti sono un’ottima merenda per i vostri bimbi, ma sono anche perfetti per un thè con le amiche.

Difficoltà: Facile

 

Plum cake con olive nere e pomodori secchi

Ingredienti : 150gr di farina, 3 uova, 1 bustina di lievito per torte salate, 10 cl di latte tiepido, 10 cl di olio, 150gr di formaggio feta, 100gr di pecorino grattugiato, 1 peperone rosso arrostito e privo della pelle, 50gr di olive nere denocciolate, 50gr di pomodorini secchi, pepe qb, un fiocchetto di burro per lo stampo.

In una terrina sbatto le uova e aggiungo un po’ alla volta il latte e l’olio e la farina setacciata con l’aggiunta del lievito. Quando il composto è liscio, incorporo la feta tagliata a cubetti, il pecorino, le olive, i pomodorini tagliati a pezzetti e il peperone tagliato a listarelle. Amalgamo bene il tutto e aggiungo un po’ di pepe a piacere. Verso il composto in uno stampo da plum cake precedentemente imburrato oppure foderato con la carta da forno. Va cotto in forno già caldo, mi raccomando, a 180/185 ° per 45 minuti circa, o comunque fino a cottura ultimata. Fate sempre la prova con lo  stecchino per vedere se è ancora umido all’interno.