Archivi categoria: Antipasto

Bastoncini di sfoglia con pancetta e semi di sesamo

Ingredienti: 1 confezione di pasta sfoglia, 4/5 fette di pancetta coppata (è più magra), 1 uovo, semi di sesamo.

Srotolo il foglio di pasta sfoglia e spennello con l’uovo sbattuto, poi metto le fette di pancetta coppata su metà del foglio di pasta e richiudo. Se avete un foglio di pasta rettangolare mettete la pancetta sulla metà destra e poi richiudete, se invece il foglio di pasta è rotondo mettete la pancetta sulla metà inferiore e poi ricoprite. Con una rondella tagliate delle strisce larghe circa 1.5cm e poi vanno attorcigliate su se stesse e posate sulla teglia da forno rivestita di carta da forno. I bastoncini vanno poi spennellati con l’uovo rimanente e cosparsi di semi di sesamo. Vanno poi cotti in forno preriscaldato a 190° per 10/12 minuti circa ( quando sono dorati in superficie sono pronti).

Al posto della pancetta potete mettere anche dello speck, del parmigiano grattugiato etc……..

DSCF1918q

Cestini di pane con Camembert e zucca

Ingredienti: 8 fette di pane per tramezzini, 350gr di zucca a cubetti già lessata, 1 scalogno, 1 rametto di rosmarino, sale e pepe qb, olio evo qb,  40gr di burro fuso, 250gr di camembert.

Prendo 8 stampini di alluminio e li fodero con il pane da tramezzini leggermente schiacciato con il mattarello. Occorrono 2 fette di pane circa per ogni stampino. Li spennello con il burro fuso e poi li inforno a 190 °C per 10 minuti circa, fino a che diventano dorati. Nel frattempo in padella faccio appassire con l’olio lo scalogno tagliato finemente. Quando è rosolato aggiungo la dadolata di zucca e il rosmarino, aggiusto di sale e pepe e faccio insaporire per qualche minuto. Quando i cestini sono pronti li riempio con la zucca e sopra metto il camembert a cubetti, rimetto i cestini in forno per qualche minuto con la funzione grill fino a che il formaggio non è fuso. Devono essere serviti caldi. Sono ottimi come antipasto e in questo caso la dose che vi ho dato è per 8 persone, oppure per i più golosi come secondo piatto accompagnati da una piccola insalatina.

 

Tarte Tatin alla cipolla di Tropea

Ingredienti: 400gr di pasta pizza, 2 cipolle di Tropea, 180gr di olive taggiasche, olio di oliva evo qb, sale qb, pepe e origano a piacere.

E’ semplicissima, la cosa importante è la materia prima, un’ottima cipolla di Tropea. Tagliate a rondelle fini la cipolla e mettetela in una ciotola con le olive taggiasche, un filo d’olio di oliva, un pizzico di pepe, un pizzico di sale e dell’origano. Mescolate bene e lasciate riposare almeno 3/4 ore. Se potete ogni tanto date una mescolata. Prendete una teglia da forno la rivestite con la carta da forno e poi mettete le cipolle, stendetele bene e poi sopra metto la pasta della pizza, chiudo bene i bordi, bucherello leggermente e inforno. Quando la superficie della pasta è dorata la tolgo la forno e la scaravolto, rimetto la mia Tatin nella teglia e inforno nella parte alta del forno con il grill acceso, dopo 5 /6  minuti è pronta.

Ragazzi che profumino e …………… che bontà …………………

Spianata con pomodoro e acciughe

Ingredienti: farina 500gr, olio 100 gr, acqua quanto basta per impastare, sale 8gr, lievito 20gr, passata di pomodoro 250gr, sale e pepe qb, origano 1 cucchiaio, olio di oliva 2 cucchiai, filetti di acciuga circa 10.

Innanzitutto preparo l’impasto metto la farina, 2 cucchiai di l’olio, il sale e l’acqua, amalgamo il tutto e quando sono circa al 60% aggiungo il lievito. Impasto bene il tutto e poi lascio riposare coperto da un canovaccio per circa 1 ora. Quando l’impasto è pronto lo stendo una placca da forno rivestita di carta da forno e bucherello l’impasto. Ora preparo il condimento: metto in una ciotola la passata di pomodoro, il sale, il pepe, l’origano e mescolo bene il tutto. Riprendo la teglia e ricopro con il pomodoro condito, poi cospargo di pezzetti di acciughe e inforno. Il forno naturalmente deve essere preriscaldato a 200/220° e lascio cuocere per 25 minuti circa.

La si può gustare naturale per un’ottima merenda oppure tagliata a spicchi per un aperitivo sfizioso con cubetti di mozzarella di bufala.

Plum cake con olive nere e pomodori secchi

Ingredienti : 150gr di farina, 3 uova, 1 bustina di lievito per torte salate, 10 cl di latte tiepido, 10 cl di olio, 150gr di formaggio feta, 100gr di pecorino grattugiato, 1 peperone rosso arrostito e privo della pelle, 50gr di olive nere denocciolate, 50gr di pomodorini secchi, pepe qb, un fiocchetto di burro per lo stampo.

In una terrina sbatto le uova e aggiungo un po’ alla volta il latte e l’olio e la farina setacciata con l’aggiunta del lievito. Quando il composto è liscio, incorporo la feta tagliata a cubetti, il pecorino, le olive, i pomodorini tagliati a pezzetti e il peperone tagliato a listarelle. Amalgamo bene il tutto e aggiungo un po’ di pepe a piacere. Verso il composto in uno stampo da plum cake precedentemente imburrato oppure foderato con la carta da forno. Va cotto in forno già caldo, mi raccomando, a 180/185 ° per 45 minuti circa, o comunque fino a cottura ultimata. Fate sempre la prova con lo  stecchino per vedere se è ancora umido all’interno.

Strudel con verdure grigliate

Ingredienti: pasta sfoglia 1 rotolo, petto di pollo 250gr, 4 fette grandi di melanzane grigliate , ricotta 200gr, olive nere circa 10, sale qb, pepe qb, olio qb, origano qb, semi di sesamo qb.

Se volete provare, potere preparare la pasta sfoglia tranquillamente in casa, altrimenti è possibile utilizzare al pasta sfoglia già pronta che si trova al supermercato. Consiglio: se l’acquistate al supermercato dovete prendere quella rettangolare in modo che sia più semplice arrotolare il vostro strudel e non si spreca nulla dell’impasto; se invece decidete di farla in casa la dose che ci occorre è di 230gr.

Su una piastra metto a grigliare le fette di melanzana. In una padella metto un filo d’olio e faccio leggermente rosolare il petto di pollo tagliato a filetti da entrambe i lati salando e pepando leggermente e poi lascio intiepidire. In una ciotola metto la ricotta con un pizzico di sale e pepe e mescolo bene in modo da ottenere una crema omogenea. Prendo una placca da forno stendo un foglio di carta da forno e sopra metto la pasta sfoglia. Prendo la ricotta e la spalmo sulla pasta sfoglia, lasciando un paio di cm dai bordi e sopra adagio i filetti di petto di pollo. Sopra al pollo metto le olive nere tagliare a rondelle e le fette di melanzane già grigliate. Condisco con un filo d’olio, sale, pepe e origano e arrotolo in modo da formare lo strudel. Lo strudel va composto e avvolto dalla parte della larghezza del rettangolo di pasta e non dalla parte delle lunghezza in modo da utillizzare tutta la pasta. Sigillo bene i bordi e poi spennello con un filo d’olio e cospargo con i semi di sesamo. Lo strudel va infornato a forno già caldo a 200°/210° per 15 minuti circa e poi si spegne il forno e si lascia intiepidire. Lo si può servire sia tiepido che freddo.

Se volete proporlo come antipasto potete realizzare dei piccoli strudel da servire con una salsa di accompagnamento.