Archivi categoria: Antipasto

Tarte Tatin alla cipolla di Tropea

Ingredienti: 400gr di pasta pizza, 2 cipolle di Tropea, 180gr di olive taggiasche, olio di oliva evo qb, sale qb, pepe e origano a piacere.

E’ semplicissima, la cosa importante è la materia prima, un’ottima cipolla di Tropea. Tagliate a rondelle fini la cipolla e mettetela in una ciotola con le olive taggiasche, un filo d’olio di oliva, un pizzico di pepe, un pizzico di sale e dell’origano. Mescolate bene e lasciate riposare almeno 3/4 ore. Se potete ogni tanto date una mescolata. Prendete una teglia da forno la rivestite con la carta da forno e poi mettete le cipolle, stendetele bene e poi sopra metto la pasta della pizza, chiudo bene i bordi, bucherello leggermente e inforno. Quando la superficie della pasta è dorata la tolgo la forno e la scaravolto, rimetto la mia Tatin nella teglia e inforno nella parte alta del forno con il grill acceso, dopo 5 /6  minuti è pronta.

Ragazzi che profumino e …………… che bontà …………………

Spianata con pomodoro e acciughe

Ingredienti: farina 500gr, olio 100 gr, acqua quanto basta per impastare, sale 8gr, lievito 20gr, passata di pomodoro 250gr, sale e pepe qb, origano 1 cucchiaio, olio di oliva 2 cucchiai, filetti di acciuga circa 10.

Innanzitutto preparo l’impasto metto la farina, 2 cucchiai di l’olio, il sale e l’acqua, amalgamo il tutto e quando sono circa al 60% aggiungo il lievito. Impasto bene il tutto e poi lascio riposare coperto da un canovaccio per circa 1 ora. Quando l’impasto è pronto lo stendo una placca da forno rivestita di carta da forno e bucherello l’impasto. Ora preparo il condimento: metto in una ciotola la passata di pomodoro, il sale, il pepe, l’origano e mescolo bene il tutto. Riprendo la teglia e ricopro con il pomodoro condito, poi cospargo di pezzetti di acciughe e inforno. Il forno naturalmente deve essere preriscaldato a 200/220° e lascio cuocere per 25 minuti circa.

La si può gustare naturale per un’ottima merenda oppure tagliata a spicchi per un aperitivo sfizioso con cubetti di mozzarella di bufala.

Plum cake con olive nere e pomodori secchi

Ingredienti : 150gr di farina, 3 uova, 1 bustina di lievito per torte salate, 10 cl di latte tiepido, 10 cl di olio, 150gr di formaggio feta, 100gr di pecorino grattugiato, 1 peperone rosso arrostito e privo della pelle, 50gr di olive nere denocciolate, 50gr di pomodorini secchi, pepe qb, un fiocchetto di burro per lo stampo.

In una terrina sbatto le uova e aggiungo un po’ alla volta il latte e l’olio e la farina setacciata con l’aggiunta del lievito. Quando il composto è liscio, incorporo la feta tagliata a cubetti, il pecorino, le olive, i pomodorini tagliati a pezzetti e il peperone tagliato a listarelle. Amalgamo bene il tutto e aggiungo un po’ di pepe a piacere. Verso il composto in uno stampo da plum cake precedentemente imburrato oppure foderato con la carta da forno. Va cotto in forno già caldo, mi raccomando, a 180/185 ° per 45 minuti circa, o comunque fino a cottura ultimata. Fate sempre la prova con lo  stecchino per vedere se è ancora umido all’interno.

Strudel con verdure grigliate

Ingredienti: pasta sfoglia 1 rotolo, petto di pollo 250gr, 4 fette grandi di melanzane grigliate , ricotta 200gr, olive nere circa 10, sale qb, pepe qb, olio qb, origano qb, semi di sesamo qb.

Se volete provare, potere preparare la pasta sfoglia tranquillamente in casa, altrimenti è possibile utilizzare al pasta sfoglia già pronta che si trova al supermercato. Consiglio: se l’acquistate al supermercato dovete prendere quella rettangolare in modo che sia più semplice arrotolare il vostro strudel e non si spreca nulla dell’impasto; se invece decidete di farla in casa la dose che ci occorre è di 230gr.

Su una piastra metto a grigliare le fette di melanzana. In una padella metto un filo d’olio e faccio leggermente rosolare il petto di pollo tagliato a filetti da entrambe i lati salando e pepando leggermente e poi lascio intiepidire. In una ciotola metto la ricotta con un pizzico di sale e pepe e mescolo bene in modo da ottenere una crema omogenea. Prendo una placca da forno stendo un foglio di carta da forno e sopra metto la pasta sfoglia. Prendo la ricotta e la spalmo sulla pasta sfoglia, lasciando un paio di cm dai bordi e sopra adagio i filetti di petto di pollo. Sopra al pollo metto le olive nere tagliare a rondelle e le fette di melanzane già grigliate. Condisco con un filo d’olio, sale, pepe e origano e arrotolo in modo da formare lo strudel. Lo strudel va composto e avvolto dalla parte della larghezza del rettangolo di pasta e non dalla parte delle lunghezza in modo da utillizzare tutta la pasta. Sigillo bene i bordi e poi spennello con un filo d’olio e cospargo con i semi di sesamo. Lo strudel va infornato a forno già caldo a 200°/210° per 15 minuti circa e poi si spegne il forno e si lascia intiepidire. Lo si può servire sia tiepido che freddo.

Se volete proporlo come antipasto potete realizzare dei piccoli strudel da servire con una salsa di accompagnamento.

 

Lumachine di mare.

Vi devo confessare che non amo molto il pesce, ma da qualche mese  a questa parte ho deciso di cimentarmi anche in questo campo. Ieri sera sono rimasta sorpresa di me stessa, ho cucinato le lumachine di mare. Una ricetta semplice ma di gran gusto. L’unico piccolo problema è che abbiamo iniziato a cenare alle 20:00  e  abbiamo terminato alle 21:00.  Purtroppo il piatto è un po’ complicato nella degustazione …. E pensare che fino a qualche anno fà solo il pensiero della parola lumache mi faceva rabbrividire, e ora … perfino le cucino ….  Sicuramente se servito in piccole quantità può essere un antipasto veramente originale. Oserei dire quasi un finger food.

Ingredienti: 600/700gr di lumachine di mare,  2 cucchiai di olio extravergine di olive, pepe qp, peperoncino se piace qb, prezzemolo tritato 1 cucchiaio, 1/2 spicchio d’aglio, 1 bicchiere di passata di pomodoro, 1 bicchiere un po’ di brodo vegetale, sedano carota e cipolla per un piccolo soffritto e pane casereccio a fette per accompagnare il tutto.

In una casseruola metto l’olio, il sedano, la carota e la cipolla tritate molto finemente, l’aglio  e faccio stufare aiutandomi con un paio di cucchiai di brodo. Quando il soffritto è pronto tolgo l’aglio e metto le lumachine e faccio tostare qualche minuto, poi aggiungo la passata di pomodoro, 1/2 bicchiere di brodo e lascio cucinare il tutto coprendo la casseruola con il coperchio. Occorreranno circa 10/15 minuti, mi raccomando a fiamma bassa. Quando sono cotte aggiusto un pizzico di pepe, il prezzemolo tritato e sono pronte per essere servite con i crostini pane leggermente tostato. Se piace il peperoncino lo possiamo aggiungere insieme al soffritto.

Finte Tagliatelle

Ingredienti per 2 persone: 4 uova, 200gr di passata di pomodoro, 2 cucchiai di latte, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 20gr di parmigiano, sale e pepe  qb.

In un pentolino con un 1 cucchiaio di olio scaldo a fiamma bassa la passata di pomodoro, e aggiusto di sale e di pepe. Nel frattempo sbatto le uova con il latte e aggiungo un pizzico  di sale. Spengo la salsa e procedo con le frittatine. Metto 1 cucchiaio di olio in una padella, possibilmente antiaderente, tolgo l’eccesso e quando è calda verso le uova. Quando le due fritattine sono pronte le rovescio sul tagliere, le arrotolo e le taglio come per formare delle tagliatelle. Prendo 2 ciotole, verso un pò di salsa di pomodoro in ognuna, metto sopra le finte tagliatelle e termino il tutto con una spolverata di parmigiano.

NB:le frittatine possono essere eromatizzate mettendo all’interno un pò di basilico tritato.

Continua la lettura di Finte Tagliatelle