Archivi categoria: Dolci

Tortine paradiso

Ingredienti: fecola di patate 120gr, farina 00 120gr, burro 250gr, zucchero 200gr, tuorli 6, albumi 3, limone 1, lievito per dolci 1/2 bustina, sale un pizzico.

Monto il burro, tranne un cucchiaio, a temperatura ambiente finché raddoppia di volume e diventa bianco. Incorporo tutti i tuorli al burro, uno alla volta, montando con le fruste elettriche. Unisco lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, la fecola e la farina. Monto gli albumi a neve ferma. Incorporo un terzo degli albumi montati al composto di burro e mescolo in modo da ammorbidire il tutto, aggiungo poi  il resto con una spatola facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto. Utilizzo uno stampo da muffin, metto i pirottini e verso l’impasto fino a 2 terzi di altezza e inforno a 160° per 25 minuti circa . Sformo le tortine su una griglia. Per arricchire queste tortine, sulla superficie potete aggiungere delle scaglie di cioccolato o della granella di zucchero prima della cottura.

Torta di grano saraceno

Ingredienti: farina di grano saraceno 120gr, zucchero 120gr, farina oo 100gr, burro 100gr, pere williams 6, uova 3, limone 1, vino passito 3 cucchiai, marmellata di arance 3 cucchiai, lievito per dolci 1/2 bustina, un pizzico di sale.

Setaccio la farina 00 con il lievito e un pizzico di sale. Monto in una ciotola il burro con lo zucchero, fino a ottenere un composto morbido, uniscoe un cucchiaio di farina 00 e un uovo e mescolo. Aggiungo un altro cucchiaio di farina e un altro uovo, mescolo e ripeto la stessa operazione ancora una volta, per incorporare l’ultimotorta2 uovo. Unisco la farina rimasta, la farina di grano saraceno, la scorza di limone grattugiata, 2 cucchiai di vino e amalgamo. Verso l’impasto in uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro, rivestito con carta da forno e livello la superficie con il dorso di un cucchiaio. Sbuccio le pere, letaglio a fettine sottili e le dispongo sulla superficie dell’impasto. Diluisco la marmellata con il succo di limone e il vino rimasto, spennello il tutto sulle pere e cuocio la torta in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Servire tiepida o fredda.

PS: se non volete usare il passito che comunque in cottura perde l’alcool, potete usare il succo di mela.

Sfogliatine alla frutta

Un’idea regalo per le nostre mamme …Tanti-Auguri-Mamma

Sfogliatine alla frutta

Ingredienti: 2 confezioni di pasta sfoglia rettangolare, 2 mele, 2 pere (più avanti con la stagione possiamo sostituire la frutta con le pesche o le albicocche), zucchero semolato 4 cucchiai, zucchero a velo per la finitura qb.

Taglio ogni sfoglia pronta in 6 rettangoli di circa 8×15 cm e li trasferisco sulla placca da forno rivestita con carta da forno. Lavo la frutta e la divido a metà ed eliminate i torsoli. Taglio i frutti a fettine sottili. Distribuisco le fettine, leggermente sovrapposte e sfalsate sui rettangoli di pasta preparati. Spolverizzo le sfogliatine con lo zucchero semolato. Trasferisco la placca in forno già caldo a 200° per circa 13-15 minuti. Sforno, lascio intiepidire e spolverizzo con zucchero a velo. Trasferite le sfogliatine alla frutta in un piatto di portata oppure su un vassoio e le confezione per regalarle.

sfogliatine-alla-frutta


 

Torta morbida all’ananas

Un ottimo fine pasto o per una merenda golosa ….

ananas-fette.jpg

Ingredienti: Ananas fresca circa 10 fette, burro 110gr, zucchero a velo 100gr, farina 80gr, mandorle 35gr, uova intere 1 + 2 tuorli, limone 1, lievito per dolci 1 cucchiaino.

Innanzitutto monto 100 g di burro ammorbidito con lo zucchero, quando è spumoso aggiungo l’uovo e i tuorli, aggiungo poi la farina setacciata insieme al lievito. Trito le mandorle e le aggiungo all’impasto, infine aromatizzo con la scorza del limone grattugiatao, poi mescola bene, fino a ottenere un composto omogeneo. Verso il composto all’interno di uno stampo a cerniera di 22 cm imburrato e infarinato, dispongo sopra il composto a spirale le fette di ananas  e cuoci in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino per controllare la cottura.
Servi la torta morbida all’ananas spolverizzata di zucchero a velo.
PS: potete sostituire l’ananas fresco con quello sciroppato
tortaananas

Biscotti ai pistacchi e cioccolato

Pistachio nuts with and without shell in wooden bowl, close upIngredienti: farina 500gr, burro 250gr, pistacchi sgusciati non salati 200gr, zucchero 140gr, uova 2, sale un pizzico. Per la decorazione: cioccolato fondente 100gr, cioccolato bianco 100gr.

Occorre scottate per qualche minuto i pistacchi in acqua bollente, poi li scolo e li sbuccio, infine li tritato finemente. Aggiungo i pistacchi tritati alla farina e formo una fontata, al centro metto lo zucchero e il burro e sabbio il tutto, aggiungo poi le uova e il pizzico di sale, impasto e poi avvolgo nella pellicola e faccio riposare in frigo per un’oretta circa. Riprendo l’impasto e lo divido in 24 palline. Sistemo le palline su una placca foderata con carta da forno e poi le schiaccio leggermente con la mano, in modo da ottenere tante semisfere. Cuocete in forno a 180° per 20 minuti circa. Quando i biscotti sono pronti li faccio intiepidire. Nel frattempo trito i due tipi di cioccolato e li fondo separatamente a bagnomaria. Con l’aiuto di due tasche da pasticceria con la bocchetta sottile decoro i biscotti con i fili di cioccolato bianco e fondente. Li faccio asciugare e poi sono pronti per essere gustati.

biscotti-ai-pistacchi-e-cioccolato

 

 

 

Pancake

Ingredienti: 350 ml di latte, 250 gr di farina, 30 g di burro, 2 uova, 2 cucchiaini di lievito per dolci, 1 cucchiaino di zucchero, un pizzico di  sale.

In una ciotola metto la farina setacciata, aggiungo il pizzico di sale, il cucchiaino di zucchero e il lievito in polvere. Separo gli albumi dai tuorli: monto gli albumi a neve e sbatto leggermente i tuorli. In un’altra ciotola mescolo il latte e il burro fuso a bagnomaria, unisco i tuorli, aggiungo gli ingredienti farinosi e, infine, gli albumi a neve, quindi mescolo. Per far risultare i pancakes più soffici è importante non mescolare troppo a lungo i composti.
Per la cottura ungo con il burro una padella antiaderente, verso un mestolo di composto roteando la padella per distribuirlo bene e faccio cuocere da entrambi i lati. Ripeto l’operazione fino a esaurimento ingredienti.
Varianti:
Nella tradizione americana i pancakes sono guarniti con sciroppo d’acero, ma voi potete gustarli secondo il vostro gusto con cioccolato fuso, miele o come meglio preferite.

pancake1