Archivi tag: pasta sfoglia

Sfogliata con pesche settembrine e frutti rossi

DSCF3648ll

Ingredienti: 1 confezione di pasta sfoglia già pronta, mi raccomando rotonda, 3/4 pesche settembrine, 2 cucchiaiate di frutti rossi, 120 gr di zucchero di canna, 200ml di acqua, 4/5 biscotti secchi, 1 albune, 1 cucchiaio di zucchero semolato, gelatina per guarnite.

In un pentolino mettiamo l’acqua e 100 gr di zucchero di canna e mettiamo a sciogliere dolcemente sul fuoco, in modo da formare uno sciroppo. Nel frattempo metto i frutti rossi in una ciotolina con i restanti 20gr di zucchero di canna  e lascio macerare. Lavo le pesche e le taglio a spicchi. Quando lo sciroppo è pronto gli verso all’interno le pesce e faccio cuocere per 5/6 minuti, dopodichè con una schiumarola prelevo le pesche e le faccio scolare in un piatto rivestito di carta assorbente. Lo sciroppo è delizioso non gettatelo, fatelo raffreddare e mettetelo in un contenitore e conservatelo in frigo, lo potete usare sul gelato o anche sullo yogurt. Quando le pesche sono tiepide possiamo procedere con la preparazione. Srotolo la sfoglia direttamente su un foglio di carta da forno posto sulla teglia da forno, al centro metto i biscotti sbriciolati finemente, sopra metto le pesche e i frutti rossi scolati dal loro succo di macerazione, chiudo i bordi circa 3cm e spennello con l’albume leggermente sbattuto e cospargo lo zucchero semolato. Il dolce va infornato a forno già caldo a 200° per 25 minuti circa. Quando è pronta toglietela dal forno e ancora calda spennellatela con la gelatina.

N.B.: in commercio esiste un gelatina spray che si trova nei supermercati è ottima.

Bastoncini di sfoglia con pancetta e semi di sesamo

Ingredienti: 1 confezione di pasta sfoglia, 4/5 fette di pancetta coppata (è più magra), 1 uovo, semi di sesamo.

Srotolo il foglio di pasta sfoglia e spennello con l’uovo sbattuto, poi metto le fette di pancetta coppata su metà del foglio di pasta e richiudo. Se avete un foglio di pasta rettangolare mettete la pancetta sulla metà destra e poi richiudete, se invece il foglio di pasta è rotondo mettete la pancetta sulla metà inferiore e poi ricoprite. Con una rondella tagliate delle strisce larghe circa 1.5cm e poi vanno attorcigliate su se stesse e posate sulla teglia da forno rivestita di carta da forno. I bastoncini vanno poi spennellati con l’uovo rimanente e cosparsi di semi di sesamo. Vanno poi cotti in forno preriscaldato a 190° per 10/12 minuti circa ( quando sono dorati in superficie sono pronti).

Al posto della pancetta potete mettere anche dello speck, del parmigiano grattugiato etc……..

DSCF1918q

Strudel con verdure grigliate

Ingredienti: pasta sfoglia 1 rotolo, petto di pollo 250gr, 4 fette grandi di melanzane grigliate , ricotta 200gr, olive nere circa 10, sale qb, pepe qb, olio qb, origano qb, semi di sesamo qb.

Se volete provare, potere preparare la pasta sfoglia tranquillamente in casa, altrimenti è possibile utilizzare al pasta sfoglia già pronta che si trova al supermercato. Consiglio: se l’acquistate al supermercato dovete prendere quella rettangolare in modo che sia più semplice arrotolare il vostro strudel e non si spreca nulla dell’impasto; se invece decidete di farla in casa la dose che ci occorre è di 230gr.

Su una piastra metto a grigliare le fette di melanzana. In una padella metto un filo d’olio e faccio leggermente rosolare il petto di pollo tagliato a filetti da entrambe i lati salando e pepando leggermente e poi lascio intiepidire. In una ciotola metto la ricotta con un pizzico di sale e pepe e mescolo bene in modo da ottenere una crema omogenea. Prendo una placca da forno stendo un foglio di carta da forno e sopra metto la pasta sfoglia. Prendo la ricotta e la spalmo sulla pasta sfoglia, lasciando un paio di cm dai bordi e sopra adagio i filetti di petto di pollo. Sopra al pollo metto le olive nere tagliare a rondelle e le fette di melanzane già grigliate. Condisco con un filo d’olio, sale, pepe e origano e arrotolo in modo da formare lo strudel. Lo strudel va composto e avvolto dalla parte della larghezza del rettangolo di pasta e non dalla parte delle lunghezza in modo da utillizzare tutta la pasta. Sigillo bene i bordi e poi spennello con un filo d’olio e cospargo con i semi di sesamo. Lo strudel va infornato a forno già caldo a 200°/210° per 15 minuti circa e poi si spegne il forno e si lascia intiepidire. Lo si può servire sia tiepido che freddo.

Se volete proporlo come antipasto potete realizzare dei piccoli strudel da servire con una salsa di accompagnamento.