Archivi tag: uova

Torta di Rose

Ingredienti: 500gr di farina, 90gr di zucchero, 2 uova, 60gr di burro, 15gr di lievito di birra, circa 100gr di acqua, 1 pizzico di sale, scorza di limone grattugiato e vaniglia qb. Per la farcitura: 125gr di burro, 100gr di zucchero.

In una ciotola metto 200gr di farina, l’acqua e il lievito e amalgamo bene fino a che l’impasto è liscio e poi lascio lievitare per circa 45 minuti. In una ciotolina metto le uova con la scorza del limone e un pizzico di vaniglia e lascio in infusione. Con il resto della farina faccio una fontana, metto al centro il burro, lo zucchero e il sale, amalgamo il tutto e aggiungo il panetto precedentemente preparato. Per ultimo aggiungo le uova, uno alla volta. Impasto fino a che il panetto diventa liscio e lascio lievitare fino a che diventa il doppio.

Quando l’impasto è pronto lo stendo, formando un rettangolo. Monto il burro con zucchero per la farcitura e lo spalmo uniformemente sul rettangolo di pasta. Arrotolo il rettangolo di pasta come a formare un salame e taglio dei dischetti di circa 3cm. Dispongo i dischi di pasta in una tortiera di 26cm e lascio lievitare nuovamente fino a che non raddoppia di volume e poi cuocere a forno già caldo a  190/200° per 25  minuti circa.

Quando la torta è cotta è necessario lasciarla intiepidire prima di sformarla e poi si può cospargere con zucchero a velo oppure con glassa reale.

E’ un ottimo dolce per un pomeriggio con le amiche o per un dopo pranzo della domenica.

Quiche con porri e formaggio Crucolo

Durante una spesa del sabato.

Arrivando al banco dei formaggi trovo una promozione sui formaggi della zona di Trento e Bassano del Grappa, nello specifico il formaggio Crucolo. Vi devo confessare che io sono molto golosa di formaggi. Ho deciso quindi di comprare un paio di etti di formaggio Crucolo Dolce. Le usanze e le tradizioni di lavorazione e produzione di questo formaggio si tramandano fin dal 1800. Il Crucolo che ho scelto io ha avuto una stagionatura di 60 giorni come il Crucolo più saporito e in più altri 30 giorni che gli conferiscono un gusto che ricorda il burro e la panna, delicato e dolce. Ho deciso di utilizzarlo per preparare una quiche . . . . uno dei miei piatti forti.

Ingredienti : 230gr di pasta brisee, 2 porri di medie dimensioni, 250gr di formaggio Crucolo Dolce, 1/2 bicchiere di latte, 1 uovo, 1 cucchiaio di parmigiano, 1 cucchiaio di origano, sale qb, pepe qb, olio qb.

Taglio il porro a rondelle e lo sciacquo bene sotto l’acqua in modo da eliminare ogni residuo di terra. In una padella metto un paio di cucchiai di olio e appena è caldo aggiungo il porro. Quando è rosolato aggiungo sale, pepe e un pizzico di origano. Copro con il coperchio e lascio cuocere a fuoco basso, se necessario aggiungo un po’ di acqua tiepida per portarlo a cottura. Quando è pronto lascio intiepidire. Stendo la pasta su un foglio di carta da forno cercando di mantenere una forma tonda per una tortiera da 20cm. In un a ciotola metto l’uovo, il latte, il parmigiano, il formaggio Crucolo Dolce tagliato a cubetti, un pizzico di pepe e sale. Amalgamo il tutto aggiungendo il porro tiepido. Accendo il forno a 180°/185° . Rivesto la tortiera con la pasta brisee, metto all’interno il composto aiutandomi con un cucchiaio per livellarlo e piego all’interno i bordi. Spennello con un filo d’olio di oliva e cospargo con origano. Inforno la quiche e lascio cuocere per 25/30 minuti. Qundo è pronta spengo il forno e la lascio intiepidire all’interno tenendo aperta la porta del forno.

nb: Come avete notato non ho usato la panna che è un ingrediente tipico delle quiche, ma con il latte rimane più leggera.

Pasta Frolla

La mia pasta frolla  infallibile.

Ingredienti: farina 280 gr, 1 uovo, burro freddo 187.50 gr,  zucchero 87.50 gr, la scorza di 1/2 limone grattugiata o 1/2 bacca di vaniglia.

In una ciotola metto l’uovo, la scorza del limone o la vaniglia e metto in frigo.  Sul tagliere  faccio una fontana con la farina e al centro metto il burro a pezzetti e lo zucchero. Lavoro velocemente il burro con lo zucchero, poi aggiungo l’uovo e la farina un po’ per volta. Quando gli ingredienti sono ben amalgamati e l’impasto è liscio lo avvolgo in un pezzo di carta da forno e lo metto in frigo per almeno 30/40 minuti in modo che si rassodi bene.

Questo impasto lo posso usare per delle crostate oppure anche per i frollini, se la volete fare al cioccolato basta aggiungere 30gr di cacao AMARO mi raccomando.

La cottura indicativamente per una crostata di 21 cm di diametro 180/190°C per 25/35 minuti a seconda del forno. Per i frollini sempre 180/185°C per 10/15 minuti a seconda del forno. Cosa molto importante non usate un forno ventilato per i dolci.

Finte Tagliatelle

Ingredienti per 2 persone: 4 uova, 200gr di passata di pomodoro, 2 cucchiai di latte, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 20gr di parmigiano, sale e pepe  qb.

In un pentolino con un 1 cucchiaio di olio scaldo a fiamma bassa la passata di pomodoro, e aggiusto di sale e di pepe. Nel frattempo sbatto le uova con il latte e aggiungo un pizzico  di sale. Spengo la salsa e procedo con le frittatine. Metto 1 cucchiaio di olio in una padella, possibilmente antiaderente, tolgo l’eccesso e quando è calda verso le uova. Quando le due fritattine sono pronte le rovescio sul tagliere, le arrotolo e le taglio come per formare delle tagliatelle. Prendo 2 ciotole, verso un pò di salsa di pomodoro in ognuna, metto sopra le finte tagliatelle e termino il tutto con una spolverata di parmigiano.

NB:le frittatine possono essere eromatizzate mettendo all’interno un pò di basilico tritato.

Continua la lettura di Finte Tagliatelle