Archivi tag: zucchero

Torta di mele soffice

Ingredienti: 3 uova , zucchero 100gr, burro 100gr, sale un pizzico, farina 100gr, 1 bustina di lievito, scorza e succo di 1 limone, 3 mele golden, 2 o 3 cucchiai di zucchero di canna.

In una ciotola capiente unisco le uova allo zucchero. Mescolo attentamente fino a quando lo zucchero non si è sciolto. Aggiungo poi il burro fuso e il sale. Setaccio la farina e il lievito e poi unisco il tutto al composto di uova e moscolo. Aggiungo la scorza e il succo del limone e le mele tagliate a fette sottilissime. Mescolo il tutto e verso su una placca da forno rivestita di cartaforno.  Cospargo la torta di zucchero di canna e poi inforno a 185°C per 20 minuti circa. Quando è cotta va fatta raffreddare e poi messa in frigo per almeno 3/4 ore. Quando è ben fredda taglio la torta in quadrotti e poi la servo.

DSCF3772tt

 

 

 

 

Plumcake di albicocche con salsa di yogurt

Ingredienti: 250gr di farina, 2 albumi, 80gr di zucchero, un pizzico di sale, 400gr di albicocche, 7 cucchiai di olio di mais o di girasole, 1,5dl di latte,  1/2 bustina di lievito per dolci, 1 limone, zucchero a velo, yogurt greco e miele.

Dopo aver lavato le albicocche, le taglio a cubotti. Setaccio la farina con il lievito e metto tutto in una ciotola, aggiungo poi lo zucchero, l’olio, il latte, il pizzico di sale e la scorza del limone grattuggiata e amalgamo il tutto molto bene. Infine metto le albicocche e amalgamo delicamente. Monto gli albumi a neve e li incorporo all’impasto con le albicocche mescolando dall’alto verso il basso. Prendo una forma da plumcake lunghezza circa 22cm e la fodero con la carta da forno bagnata e strizzata, verso all’interno il composto, livello e inforno a forno già caldo a 185° per 45 minuti circa, verificare la cottura con uno stecchino. Lasciare intiepidire e poi sformarlo. Si può servire spolverizzandolo con un po’ di zucchero a velo oppure con una salsa di yogurt greco e miele, a voi la scelta.

Plumcake alle albicocche2

Il carbone dolce

Il carbone dolce della befana è un dolce tipico che viene proposto il 6 gennaio, alla festa dell’epifania: secondo la tradizione, il carbone vero veniva portato al posto dei regali a tutti i bambini che durante l’anno erano stati cattivi.
Ecco quindi che il carbone dolce va a sostituire quello vero e portato ai bambini per scherzo o meritatamente!

carbone

Ingredienti: zucchero a velo 100gr, 1 albume, 1 cucchiaio di vodka, zucchero semolato 200gr, coloranti alimentari se lo fare colorato; inoltre occorrono zucchero semolaro 300gr e acqua qb.

Mettere in una pentola dal fondo spesso in acciaio, NON antiaderente, i 300 gr di zucchero semolato e coprire lo zucchero con acqua fredda, non mescolate, altrimenti si formano i grumi. Lasciar bollire fino a che il caramello non diventi biondo. Ci vorranno circa 10-15 minuti. Nel frattempo occorre preparate la glassa montando l’albume a neve aggiungendo poi i 200 gr zucchero semolato e il cucchiaio di alcol puro. Unire poi lo zucchero a velo e il colorante alimentare, se lo volete colorare. Se utilizzate il colorante alimentare in polvere ne occorrerà solo la punta di un cucchiaino, una dose maggiore se utilizzerete i coloranti liquidi.  Mescolare per ottenere un colore omogeneo e una glassa piuttosto densa. Quando il caramello comincia a diventare biondo, versare all’interno della pentola sul fuoco tutta in una volta la glassa colorata e mescolare velocemente  il composto per amalgamarla bene,  attendete qualche secondo che il composto aumenti di volume.  Durante questa operazione abbassare il fuoco, in modo tale che il composto non si attacchi alla pentola. Preparare uno stampo da plum cake e versare il composto all’interno, occorre schiacciarlo delicatamente con il dorso di un mestolo di legno per renderlo ben compatto e far raffreddare. Una volta raffreddato tagliare il carbone dolce della befana a pezzettini e metterlo nelle calze dei  bambi.

Al riparo dall’umidità si conserva anche 1 mese, chiuso in un sacchetto o in una scatola di latta. Non vi preoccupate l’alcol contenuto nel cucchiaio di vodka evapora nella pentola, quindi i vostri bimbi possono mangiare il carbone tranquillamente.

Crostata di ricotta e fragole

DSCF2251bb

Ingredienti: 87 gr di zucchero, 187 gr fi burro, 1 uovo, 280 gr di farina; 250 gr di ricotta, 85 gr di zucchero, 2 uova, 25 gr di fecola, 15 fragole mature, scorza di 1/2 limone.

In una ciotola metto la farina, faccio una piccola fontana e inserisco il burro, lo zucchero e l’uovo e amalgamo il tutto velocemente per formare una frolla. La stendo fra 2 fogli di carta forno e poi fodero una tortiera da 21cm di diametro, livello i bordi con un tagliapasta e la metto in frigorifero a riposare. Nel frattempo in una ciotola amalgamo la ricotta allo zucchero, unisco poi le uova, la fecola e la scorza del limone. Riprendo tortiera e verso all’interno il composto di ricotta e poi ricopro la superficie della torta con le fragole tagliate a pezzi. Rifilo i bordi e cuocio in forno già caldo a 185° per 40 minuti circa. Va servita fredda.

Torta morbida al cocco

DSCF2223

Ingredienti: 3 uova intere, 150gr di zucchero, 500ml di panna fresca, 250gr di farina di cocco, vaniglia 1/2 baccello, 1 bustina di lievito per dolci (io consiglio quello per microonde).

In una ciotola metto le uova e lo zucchero e con l’aiuto di un frustino rendo il tutto spumoso. Poi aggiungo sempre mescolando delicatamente la panna, la farina di cocco, la vaniglia e per ultimo il lievito. Prendo una tortiera da 22cm, se volete potete imburrare e passare la fecola, oppure va benissimo anche un foglio di carta da forno. Verso il composto all’interno e poi metto in forno già caldo a 185/190 per 30/35 minuti. Mi raccomando controllate sempre con lo stuzzicadenti. Va poi fatta raffreddare, risulta molto morbida. Io l’ho accompagnata con delle amarene sciroppate, è deliziosa e facilissima. Questo è un dolce adatto anche ai celiaci.

Pan di spagna

Ingredienti: 5 uova, 150gr di zucchero, 150gr di farina e 1 pizzico di sale.

Monto lo zucchero con le uova, fino a che diventa una crema spumosa e chiara, poi incorporo la farina con il pizzico di sale un po’ alla volta e poi verso il composto in una tortiera di circa 24cm imburrata e infarinata e informo a 170/175 °C per 25/30 minuti. Prima di usarlo va fatto raffreddare.

pandispagna