Archivi categoria: Aperitivo

Aperitivo croccante

Ingredienti: ceci in scatola 400gr, paprika dolce 1 cucchiaino, rosmarino in polvere qb, sale e pepe qb, olio evo qb.

Sgocciolare i ceci già lessati, asciugarli bene con della carta assorbente da cucina e raccoglierli in una ciotola. Unire 3 cucchiai di olio evo, la paprica dolce (o affumicata) e una spolverata di rosmarino in polvere. Salare, pepare e mescolare bene, in modo che i ceci siano ben conditi. Accendere il forno e portalo alla temperatura di 200°C.  Disporre i ceci su una placca fa forno di vestita di carta da forno in modo che siano ben distanziati tra loro e in un unico strato. Infornare e cuocere per 25-30 minuti, controllando di tanto in tanto la cottura e scuotendo la placca in modo che i ceci si tostino bene su tutti i lati. Servire i ceci tostati ben caldi o freddi; se avanzano si conservano a temperatura ambiente.

Cestini con carciofi

Ingredienti: cuori di carciofo 300 gr, farina 200gr, prosciutto crudo 150gr, parigiano 60gr, alloro 1 foglia, olio evo qb, timo 2 rametti, vino bianco 1dl, sale e pepe qb.

 

Cuocere i cuori di carciofo per 40 minuti con il vino, 2 dl di acqua, la foglia di alloro e i rametti di timo, un pizzico di sale e uno di pepe. Intanto mescolare la farina con una presa di sale, 2 cucchiai di olio e altrettanti di acqua. Lavorare l’impasto, metteterlo in frigo per 10 minuti. Tirare la pasta in una sfoglia sottile. Ricavarne 8 dischetti larghi circa 8 cm e disporli in stampini da muffin lasciando sbordare la pasta in eccesso. Cuocere in forno caldo a 200° C per 20 minuti e poi lasciare raffreddare. Nel frattempo sgocciolare i carciofi e frullarli con il parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di olio evo, sale e pepe. Far rapprendere la crema ottenuta in frigo. Poi sformare i cestini di sfoglia e farcirli con  prosciutto crudo a fettine, la crema di carciofi e il parmigiano  in scaglie.

La Piadina

Ingredienti: farina 300gr, strutto 50gr, lievito 1 bustina, sale qb, acqua qb.

Impastate la farina con un pizzico di sale, lo strutto, il  lievito e 1 dl circa di acqua tiepida; lavorare la pasta fino a renderla compatta, coprirla e lasciarla riposare per un’ora. Dividere l’impasto in 4 parti e stenderle in dischi sottili del diametro di 16-18 cm. Scaldare una piastra o una padella di ferro e cuocere le piadine per 3-4 minuti, girandole una volta. Servire le piadine romagnole farcirle con i vostri ingredienti preferiti e servirle subito. 

 

Patè di trota

Ingredienti: scorza di limone qb, prezzemolo un mazzetto, sale qb, succo di limone 2 cucchiai, trote 3, vino bianco qb, spezie miste qb, panna acida 1dl, pepe qb, alloro 2 foglie, burro 120gr.

 

Disporee le trote già pulite in una teglia e coprirle con il vino bianco. Unire la scorza di limone, le foglie di alloro, un mazzetto di prezzemolo e le spezie (1/4 di cucchiaino di zenzero in polvere, noce moscata grattugiata, pepe), aggiungere una noce di burro e cuocere in forno a 160° per 30 min. Scolare le trote e prelevare la carne. Filtrare il fondo di cottura e farlo ridurre sul fuoco. Aggiungere il burro e togliere dal fuoco. Lavorare la polpa della trota nel mixer con il fondo ristretto, la panna acida e 1-2 cucchiai di succo di limone. Regolare di sale e pepe. Trasferire il paté in un contenitore, coprirlo con un velo di burro e conservarlo in frigorifero. Servire con crostini.

Stelline salate

Ingredienti: pecorino 200gr, burro 175gr, farina 150gr, farina di grano saraceno 100gr, olive verdi 80gr, sale e pepe qb.

Grattugiare il pecorino con la grattugia a fori grossi. Raccogliere nel mixer i due tipi di farina, il burro freddo a pezzettini e il formaggio grattugiato; unire anche un pizzico di sale e una macinata di pepe. Azionare l’apparecchio. Quando il composto inizierà a diventare più consistente, unire le olive e frullate ancora per pochi istanti. Formare una palla d’impasto sul piano ben infarinato e stenderla allo spessore di mezzo cm. Con un tagliapasta a stella (o se preferite ltre forma) ritagliare circa 50 stelline e trasferirle su una placca coperta con carta da forno. Cuocere in forno a 180° per circa 12 minuti e far raffreddare. Si conservano per una settimana.

Cantucci salati

Ingredienti: farina 200gr, prosciutto crudo 150gr, pistacchi non salati 50gr, mandorle 50gr, ravanelli 12, fichi secchi 8, uova 1, lievito 1 cucchiaino,latte intero 0.5dl, olio evo 0.4dl, sale qb.

Setacciare la farina con il lievito, unire  l’uovo intero sbattuto, un pizzico di sale,  l’olio di oliva extravergine e il latte intero e amalgamate gli ingredienti. Aggiungetre i pistacchi e le mandorle, lavorare rapidamente il composto e formare 2 filoncini di 5-6 cm di larghezza e 2 di altezza. Trasferirli sulla placca foderata con carta da forno e cuocerli in forno a 180° C per circa 30 minuti. Lasciare raffreddare i filoncini poi tagliarli a fette in diagonale. Disporre i cantucci salati nuovamente sulla teglia del forno e cuocerli per altri 10 minuti. Farli raffreddare e servirli a piacere con il prosciutto crudo a fettine sottili, i fichi secchi e i ravanelli.