Tutti gli articoli di STEFANIA

Carpaccio di mozzarella

Ingredienti: mozzarella di bufala 400gr, pinoli 20gr, sedano 1 costa, olive verdi 10, acciughe sott’olio 4, olio evo 4 cucchiai, sale e pepe qb.

Tagliare la mozzarella di bufala, a fette di 1/2 cm di spessore emetterla a sgocciolare su carta da cucina per 10 minuti. Tritare grossolanamente le olive verdi snocciolate con i filetti di acciughe sott’olio e i pinoli. Trasferire il mix in una ciotola, unite 3-4 cucchiai di olio extravergine e aggiustere se occorre di sale e pepe. Sbattere con una forchetta. Lavare la costa di sedano e tagliarla a rondelle. Disponrre le fette di mozzarella leggermente sovrapposte in un piatto da portata, aggiungere il sedano, irrorare con la salsina preparata e servire il carpaccio di mozzarella.

 

Carpaccio di controfiletto di manzo

Ingredienti: controfiletto di manzo 500gr, tuorli 2, limone 1/2, latte 3 cucchiai, salsa worcester 1/2 cucchiaino, rucola qb, olio di semi qb, sale  e pepe qb.

Occorre procurarsi 500 g di controfiletto, filetto o girello di manzo molto magro e senza nervature, tagliato molto sottile.  Nel frattempo preparare la maionese: raccogliere i tuorli in una ciotola con un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone e incominciare a lavorarli con la frusta elettrica, mantenendo bassa la velocità. Versare pian piano l’olio  a filo e continuando finchè la salsa lo assorbe, alternandolo di tanto in tanto con qualche goccia di succo di limone. Quando la maionese risulta ben emulsionata aggiungere la salsa Worcester e mescolare bene in senso circolare, quindi aggiungere il latte in modo da ottenere una salsa molto fluida; regolare di sale e pepe. Prendere la carne di manzo, sistemare man mano le fettine su un piatto da portata; spolverizzare di sale, coprire il carpaccio con un piatto e metteterlo in frigorifero per un quarto d’ora. Lavare e asciugare la rucola. Riprendere il carpaccio di manzo, intingere la forchetta nella salsa e farla scendere a filo sulla carne, fino a formare un disegno a griglia. Guarnire il piatto con la rucola e servire il carpaccio accompagnandolo con la restante salsa.

Ravioli di patate con asparagi

Ingredienti: farina 80gr, tuorli 2, burro 70gr, erba cipollina qb, grana qb, patate 300gr, rosmarino qb, sale e pepe qb, timo qb, ricotta affumicata qb, asparagi 20 le cime , ricotta di capra 300gr. 

Innazitutto schiacciare le patate lessate, impastare con la farina, i tuorli, 20gr di burro fuso e un pizzico di sale. Far raffreddare la pasta per 15 minuti. Schiacciare la ricotta di capra con un cucchiaio di erba cipollina tagliuzzata e un cucchiaino di timo, pepe e sale. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato. Ritagliare dei dischi di 12 centimetri di diametro e disporre sopra a ciascuno quattro mucchietti di ricotta. Coprire con altrettanti dischi facendo aderire bene la pasta con la punta delle dita. Dividere poi ogni disco in quattro ravioloni triangolari sigillando i bordi. Taglirte a metà in senso longitudinale le punte di asparago e lessarle per tre minuti in acqua bollente salata. Ripassarle in padella con qualche cucchiaio di acqua, il  burro restante, qualche ago di rosmarino e un cucchiaino di timo.  Lessare i ravioli nell’acqua di cottura degli asparagi, scolarli e disporli nel condimento ben caldo, rigirandoli delicatamente. Trasferirli nei piatti con gli asparagi e il sugo, spolverizzarli di grana e ricotta affumicata grattugiati.

Pancakes alle patate

Ingredienti: uova 3, cipollotto 2, patate 500gr, farina 50gr, latte intero 2,5 dl, lievito per torte salate 1 bustina,  sale e pepe qb, olio di semi per la cottura, salmone affumicato.

Lessare le papate, come più preferite, io consiglio al microonde. Amalgamare le patate lessate schiacciate con i tuorli d’uovo, la  farina, il lievito  e i cipollotti tritati, compresa la parte verde tenera. Aggiunge un po’ alla  il latte necessario per ottenere una pastella densa e regolare di sale e pepe.  Montare a neve ben ferma gli albumi poi incorporali delicatamente al composto. Cuocere i pancakes, pochi alla volta, versando delle cucchiaiate ben distanziate di impasto in una padella unta d’olio. Girarli quando diventano coloriti e farli dorare anche dall’altro lato, proseguire fino ad esaurimento dell’impasto. Servire i pancakes di patate caldi o tiepidi accompagnati con delle fettine di pesce affumicato come il comune salmone affumicato, del tonno o del pesce spada.

(è possibile prepararli anche in anticipo e successivamente scaldarli in forno).

Tortine salate con broccoli e pinoli

Ingredienti: broccoli 800gr, farina 250gr, ricotta 100gr, burro 100, pinoli 50gr, grana 40gr, uova 1 intero + 1 tuorlo, la scorza di 1/2 arancia, panna da cucina 50ml, sale e pepe qb.

 

Passare grossolanamente al mixer la farina, 80 g di burro a pezzi, la scorza d’arancia, il tuorlo con 2 cucchiai d’acqua e un pizzico di sale. Finire di lavorare il composto a mano, formare una palla, avvolgerla nella  pellicola e farla riposare in frigo. Nel frattempo pulire i broccoli, dividerli a cimette e lessarli. Tenere qualche cimetta da parte e frullare le altre con l’uovo intero, la panna da cucina, la ricotta, il grana e un pizzico di pepe. Stendere la pasta precedentemente preparata e foderare 4 stampini per tartellette imburrati con il burro rimasto e infarinati; riempirli con la crema di broccoli, cospargetere con i pinoli e guarnire con le cimette tenute da parte. Cuocere le tortine salate ai broccoli e pinoli in forno caldo a 180° C per 20-25 minuti circa. Lasciar raffreddare le tortine in forno con il portello aperto.

E come direbbe Julia Child bon appétit …

Involtini di prosciutto crudo

Ingredienti: prosciutto crudo 2 fette a persona, ricotta 160gr, grana 100gr, avocado 1, succo di 1 lime, sale e pepe qb.

Lavorare a crema la ricotta in una ciotola con il grana,  salare, pepare e tenere in frigo. Sbucciare l’avocado, tagliarlo a cubetti, mettere i pezzetti in una ciotola e bagnarli con il succo di limone per non farli annerire. Arrotolare le fette di prosciutto crudo a cono, farcirle con la crema e l’avocado quindi cospargere gli involtini con una macinata di pepe.