Tutti gli articoli di STEFANIA

Hamburger di melanzane con pecorino

Ingredienti: melanzane 800gr, mollica di pane 110gr, pecorino 40gr, basilico 1 mazzetto, aglio 1 spicchio, insalata 100gr, aceto di mele 1 cucchiaio, senape 1 cucchiaio, olio evo qb, sale e pepe qb.

 

Lavare le melanzane, asciugarle e privarle del picciolo. Tagliare la polpa a dadini. Scaldare poco olio in una padella antiaderente e rosolare le melanzane con un pizzico di sale, mescolare  e far dorare bene i dadini. Mettere il coperchio e cuocere per 20 minuti, scoperchiare e far asciugare. Quando saranno morbide, trasferirle in una ciotola e schiacciarle con la forchetta, rendendole cremose. Tritare la mollica di pane nel mixer. Incorporarla alla crema di melanzane, aggiungere il pecorino, l’aglio tritato, il basilico; amalgamare il tutto. Poco prima di cuocerle, dividere il composto in 4 polpette uguali e realizzare gli hamburger con l’apposito attrezzo o con un coppapasta. Cuocere gli hamburger di melanzane nella padella con un filo d’olio e un pizzico di sale, a fiamma media, 3-4 minuti per parte. Nel frattempo preparare una salsa di accompagnamento. Versare in un barattolo 3-4 cucchiai di olio,  l’ aceto di mele o, a piacere,   succo di limone, la senape forte o dolce, a piacere, sale e pepe. Chiudere con il coperchio e agitare per ottenere una salsina ben emulsionata; condire l’insalata, precedentemente lavata. Trasferire un hamburger di melanzane caldo nel piatti insieme all’insalata e servire subito con pane casereccio, a piacere.

 

Cannelloni con zucca e formaggio di capra

Ingredienti: pasta all’uovo già stesa 12 pezzi, zucca 1kg, formaggio di capra 150gr, emmentaler 30gr, parmigiano 20gr, latte intero 100gr, scalogno 1, salvia qb, burro qb, sale qb.

Tritare lo scalogno e soffriggerlo con metà del burro e qualche foglia di salvia. Cuocere la zucca in forno a 180°C sulla placca foderata con carta da forno, senza condimenti, per mezz’ora. Prelevare la polpa con un cucchiaio, passarla allo schiacciapatate e mescolarla con il latte, l’emmentaler grattuggiato e lo scalogno. Tuffare le sfoglie di pasta per pochi istanti in acqua bollente salata; scolarle e stenderle su alcuni canovacci puliti. Distribuire il composto di zucca sulle sfoglie in parti uguali e completare con il formaggio di capra a pezzettini. Arrotolare i piccoli cannelloni e sistemarli man mano in una pirofila imburrata. Condire i cannelloni con il resto del burro fuso con un po’ di salvia, cospargere con il parmigiano e passare a gratinare in forno a 190°C per 10 minuti.

 

Gnocchi con radicchio e taleggio

Ingredienti: patate 1kg, farina OO 300gr, taleggio 200gr, uova 1, scalogno 1, radicchio di treviso 1 cespo, latte intero 3 cucchiai, olio evo 2 cucchiai, sale  e pepe qb.

Per prepare le patate per gli gnocchi potete farle bollire in abbondante acqua salata.                                                                                Oppure si possono anche lavare molto bene e bucherellare con la forchetta, metterle in una ciotola di vetro o pirex, coprire con la pellicola e cuocere nel microonde. Poi schiacciarle ancora calde,  lasciar intiepidire la purea e impastarla con la di farina, l’ uovo intero  e una presa di sale. Suddividere l’impasto in lunghi cilindri, tagliarli a tocchetti di 2 cm e premerli leggermente sui rebbi di una fochetta o sul riga gnocchi per chi lo possiede. Mondare e lavare bene il cespo di radicchio rosso. Tamponarlo con la carta da cucina e tagliarlo a striscioline. Sbucciare lo scalogno, tritarlo finemente e farlo rosolare con l’ olio extravergine d’oliva, aggiungere il radicchio, salare e farlo appassire a fiamma bassa. Eliminare la crosta dal pezzo di taleggio, tagliarlo a cubetti e metterlo in un pentolino con il latte. Accendere la fiamma al minimo e lasciare che il formaggio si sciolga: si deve ottenere una crema densa. Spegnere e tenere al caldo perchè il formaggio non si rapprenda. Tuffare gli gnocchi in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Scolarli con il mestolo forato non appena vengono a galla e metterli in una casseruola con la crema di taleggio, distribuirli nei piatti e completare con il radicchio, una macinata di pepe e, a piacere, delle noci tritate, qualche fogliolina di maggiorana o del grana grattugiato.

 

Torta di grano saraceno con noci e cacao

Ingredienti: farina OO 125 gr, farina di grano saraceno 125gr, zucchero semolato 120gr, burro 120gr, confettura di lamponi o mirtilli 340gr, gherigli di noci 100gr, uova 5, cacao amaro 2 cucchiai, lievito 1 bustina, mela renetta 1,  zucchero a velo qb, sale 1 pizzico, 1/2 bacca di vaniglia.

Sgusciare le uova e separare i tuorli dagli albumi. Montare in una grossa ciotola il burro ammorbidito a pezzetti con lo zucchero semolato, la vaniglia e i tuorli. Incorporare gradualmente la farina 00, la farina di grano saraceno, il cacao e il lievito setacciati. Aggiungere la mela sbucciata e grattugiata e le noci tritate e mescolare. Montare gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale e incorporali delicatamente al composto. Versare il composto nella tortiera foderata con carta da forno bagnata e strizzata e cuocere in forno già caldo a 180 °C per 45 minuti circa (fare sempre la prova stecchino). Lasciar raffreddare la torta e sformala. Tagliare la torta a metà, in senso orizzontale, farcirla con la confettura di lamponi o mirtilli, ricomporre la torta e spolverizzala con lo zucchero a velo. Se volete potete accompagnare il doce con una cucchiaiata di panna fresca montata con un po’ di zucchero a velo.

 

Pollo con salsa di avocado

Ingredienti: petto di pollo 400gr, peperoncino 1, avocado 1, pancetta tesa 12 fette, cipolla 1, prezzemolo qb, olio evo qb, succo di 2 lime , sale e pep qb.

Sistemare il pollo a fettine in una ciotola con la cipolla affettata, le foglie di un ciuffo di prezzemolo, il peperoncino tritato e il succo del lime. Lasciar marinare per 1 ora circa. Per la salsa: tagliare a metà l’avocado maturo, privarlo del nocciolo, prelevare la polpa, raccoglierla in una ciotola con il succo di 1/2 lime, sale e pepe e schiacciare con una forchetta. Poi incorporare metà  cipolla tritata. Cuocere il pollo in  padella antiaderente con un filo di olio, far saltare le fettine di pancetta stesa in un’altra padella, finché sono croccanti, senza aggiungere condimenti.  Sistematere in un piatto le fettine di pollo, condirle con sale, pepe, un velo della salsa di avocado e unire la pancetta. Decorare, a piacere, con dadini di polpa di avocado.

Insalata di pasta con sgombro, pomodorini e basilico

Ingredienti: pasta corta 320gr, pomodorini datterini 10, acciughe sott’olio 6, peperoncino 1, caprino 1, sgombro 1 scatoletta al naturale, olive taggiasche 12 cucchiai, basilico qb, origano secco qb, olio evo qb, sale qb.

Innanzitutto mettere in freezer il caprino fresco per un’ora (o comunque fino a che risulterà ben sodo e ghiacciato, senza essere però troppo duro). Tritare i filetti di acciuga e le olive snocciolate, aggiungere il peperoncino sbriciolato e un paio di cucchiai di olio. Sgocciolare lo sgombro dal liquido di conservazione e spezzettarlo. Tagliare a rondelle i pomodori datterini, salarli leggermente, condirli con foglie di basilico, un pizzico di origano e un filo di olio e poi unirli lo sgombro preparato. Lessare la pasta (es: penne) in acqua bollente salata, scolarla al dente, passarla sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Stemperare la salsa di olive e acciughe con 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta, unire lo sgombro e mescolare bene. Condire la pasta con la salsa e completare con il caprino gelato grattugiato sui piatti individuali.