Archivi categoria: Verdure

Potato dumplings

Ingredienti: cipolla bionda 1, farina 120gr, patate medie 6, uova 2, sugo di arrosto qb, brodo vegetale 2l, prezzemolo 1 mazzetto, pane in cassetta 5 fette, sale qb.

 

I potato dumplings sono un primo piatto tradizionale della cucina irlandese.

Eliminare la crosta dal pane in cassetta e metterlo in una ciotola con acqua fredda. Intanto sbucciare la  cipolla bianca e tritarla finemente, lavare il prezzemolo, asciugatelo, sfogliarlo e tritarlo. Sbucciare le patate medie , lavarle e grattugiarle con una grattugia a fori medi, poi asciugarle velocemente con la centrifuga per eliminare l’eccesso di amido e mescolarle con il pane strizzato, le uova, la cipolla tritata, un cucchiaio colmo di prezzemolo tritato, una presa di sale e la farina. Lavorare gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo. Raccogliere con un cucchiaino una piccola parte del composto preparato, prelevarne un quantitativo della grandezza di una noce e dargli una forma ovale. Ripetere l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti. Tuffare gli gnocchi nel brodo in leggera ebollizione. Coprire la casseruola e far cuocere per 10 minuti. Scolare i potato dumplings e conditeli con del sugo d’arrosto. Servirli subito.

Stelline salate

Ingredienti: pecorino 200gr, burro 175gr, farina 150gr, farina di grano saraceno 100gr, olive verdi 80gr, sale e pepe qb.

Grattugiare il pecorino con la grattugia a fori grossi. Raccogliere nel mixer i due tipi di farina, il burro freddo a pezzettini e il formaggio grattugiato; unire anche un pizzico di sale e una macinata di pepe. Azionare l’apparecchio. Quando il composto inizierà a diventare più consistente, unire le olive e frullate ancora per pochi istanti. Formare una palla d’impasto sul piano ben infarinato e stenderla allo spessore di mezzo cm. Con un tagliapasta a stella (o se preferite ltre forma) ritagliare circa 50 stelline e trasferirle su una placca coperta con carta da forno. Cuocere in forno a 180° per circa 12 minuti e far raffreddare. Si conservano per una settimana.

Insalata di lenticchie

Ingredienti: lenticchie 400gr, gherigli di noci 8, albicocche secche 4, cipolla rossa 1, peperoncino qb, sedano 1 costa, carota 1/2, cipolla bionda 1/2, olio evo qb, brodo vegetale qb, sale qb.

 

Preparare un trito di cipolla bionda, carota e sedano. Stufarli in padella senza grassi per 2 minuti, unite le lenticchie, 1 mestolo di brodo vegetale e cuocere per 30 minuti circa. Tagliare la cipolla rossa a fettine sottili e mescolarla in una ciotola con le lenticchie ancora tiepide, aggiungere il peperoncino tritato a piacere, i gherigli di noce spezzettati, le albicocche secche ammorbidite nell’acqua e ridotte a pezzetti. Salare l’insalata di lenticchie, condire con l’olio extravergine d’oliva e servire in tavola, a piacere, tiepida oppure fredda.

Confettura di cipolla e zenzero

Ingredienti: cipolla 800gr, zucchero di canna 200gr, uvetta sultanina 50gr, zenzero 1 pezzo, alloro 4 foglie, vino bianco 1/2 bicchiere, pepe in grani 1/2 cucchiaino, sale qb.

Spellare le cipolle, tagliarle a fettine sottili e trasferirle in una casseruola. Sbucciare 3 cm di zenzero fresco, grattugiarlo con una grattugia a fori medi e unirlo alle cipolle. Aggiungere lo zucchero di canna, le foglie di alloro, il pepe in grani, un pizzico abbondante di sale, l’uvetta e il  vino bianco. Cuocere il tutto  a fuoco dolce per circa 25 minuti con il coperchio, mescolando spesso con un cucchiaio di legno ed eliminando, man mano, la schiuma che si venisse a formare. Togliere il coperchio e proseguire la cottura ancora per circa 15 minuti. Versare la confettura di cipolle ancora bollente in 4 vasetti a chiusura ermetica, sterilizzati accuratamente. Capovolgerli e lasciarli raffreddare. Si conserva per 3-4 mesi. Servirla con arrosti  e formaggi stagionati.

Salsa di pomodoro con erbe

Ingredienti: passata di pomodoro 2 bicchieri, scalogno 1, olio evo 2 cucchiai, prezzemolo una manciata, basilico una manciata, timo una manciata, olio al peperoncino qb, zucchero qb, sale e pepe qb.

 

Far soffriggere in una casseruola lo scalogno tritato con l’ olio d’oliva extravergine, unire una tazza o un grosso bicchiere di passata di pomodoro (o un trito di pomodori freschi ben maturi), un pizzico di zucchero, sale e pepe a piacere. Cuocere per 10 minuti. Intanto che la salsa di pomodoro cuoce tritare insieme il prezzemolo,  il timo e il basilico. Un attimo prima di togliere dal fuoco il sugo aggiungere il trito di erbe aromatiche e insaporire con qualche goccia di olio al peperoncino o una presa di peperoncino piccante in polvere.

 

Pomodori ripieni di Cous Cous

Ingredienti: cous cous 400 gr, ceci in scatola 200gr, pomodori 12, petto di pollo 1, zucchine 2, carote 2, cipolle 2, peperone giallo 1, peperoncino qb, brodo vegetale 1 mestolo, zafferano 1 bustina, menta qb, tabasco qb, succo di limone qb, olio evo qb, sale qb, spezie miste a piacere 2 cucchiai.

Tagliare la calotta dei pomodori. Eliminare i semi, estrarre la polpa con uno scavino e tenerla da parte. Spolverizzare l’interno con un pizzico sale e farli sgocciolare capovolti in uno scolapasta. Far rosolate il pollo per 3/4 minuti in una padella con poco olio. Unire la cipolla tritata e, dopo un paio di minuti, bagnare con il mestolo di brodo caldo, e la bustina di zafferano e un cucchiaio di spezie. Chiudere e cuocere per circa 20 minuti circa. In un’altra padella scaldare 4 cucchiai di olio, aggiungere la cipolla rimasta tagliata ad anelli, le carote a rondelle e il peperone a pezzi e cuocere per 10 minuti. Unire le zucchine e cuocete per altri 10 minuti unendo brodo caldo, se necessario. Completare con i ceci sgocciolati e la polpa di pomodoro tenuta da parte. A piacere aromatizzare il tutto con le  spezie rimaste. Far raffreddare il pollo, tagliarlo a dadini. Ridurre a dadini anche gli ortaggi, aggiungere il tutto al  preparato secondo le istruzioni. Condire con olio, tabasco e succo di limone e mescolare. Profumare con foglie di menta spezzettate e riempire con il cous cous freddo i pomodori preparati.