Archivi tag: burro

Tartellette con fichi e speck

INGREDIENTI:

farina 200 gr, bieta 150 gr, burro 120 gr, speck 80 gr, fichi secchi 6, uova 2, panna fresca 1dl, sale e pepe qb.

Riunire nel mixer la farina con una presa di sale, 100 g di burro a dadini e una macinata di pepe. Con l’apparecchio in movimento unire un uovo e impastare fino ad ottenere una palla omogenea. Avvolgere in un foglio di pellicola e lasciare riposare in frigo per 30 minuti. Tagliare a dadini 4 fichi, sciogliere il burro restante in una padella, aggiungere lo speck a striscioline, i fichi, la bieta, un pizzico di sale e cuocete fino a che la bieta non è appassita. Stendere la pasta frolla preparata in una sfoglia sottile e rivestire il fondo e i bordi di 24 stampini quadrati (3x3cm). Bucherellare il fondo, suddividere il composto di fichi, bieta e speck e completare con la panna sbattuta con l’uovo rimasto e un pizzico di sale. Cuocere le tartellette in forno preriscaldato a 180° C per circa 20 minuti. Decorare con i fichi rimasti tagliati a fettine.

Crema di cardi e topinambur

Ingredienti: cardo 1, topinambur 4, limone 1, pane raffermo 4 fette, 2 spicchi di aglio, timo un mazzetto, grana 60gr, burro 30gr, brodo vegetale 750gr, sale e pepe qb.

Pulite il cardo, sbucciarlo, eliminre i filamenti, tagliarlo a pezzetti e metterlo in acqua acidulata con il succo di del limone. Sbucciare i topinambur e affettarli. Lessarli con il cardo in acqua salata per un’ora. Sgocciolare e frullare. Scaldare il  brodo di verdura  aggiungere le fette di pane reffermo spezzettato, coprire e cuocere a fuoco dolce, mescolando ogni tanto per 30 minuti. Soffriggere  gli spicchi di aglio con il burro e un po’ di timo. Unire la crema di cardo e topinambur e cuocere mescolando per 5 minuti. Eliminare l’aglio, salare, pepare e trasferire nella casseruola con il pane e il brodo. Cuocere ancora per 30 minuti a fuoco dolce, insaporire con  il grana, divideer la crema nei piatti, pepare, aggiungere ancora un po’ di formaggio e guarnire a piacere con foglie di timo e chips di topinambur fritte nell’olio caldo oppure con qualche nocciola tritata grossolanamente e tostata.

 

Biscotti cioccolato cioccolato cioccolato

Ingredienti: gocce di cioccolato 50gr, farina 150gr, cioccolato fondente 125gr, burro 125gr, zucchero di canna 75gr, zucchero semolato 50gr, cacao amaro 30gr, uova 1, vaniglia 1 bacca, bicarbonato 1 cucchiaio, sale 1 pizzico.

 

Mettere nel mixer il burro, lo zucchero di canna, lo zucchero semolato e azionare, fino a ottenere un composto spumoso.

Aggiungere la polpa  ricavata dal baccello di vaniglia, inciso nel senso della lunghezza, il cioccolato fondente, fuso a bagnomaria, l’ uovo e frullare ancora brevemente.

Setacciare in una ciotola la farina con il  cacao amaro in polvere, aggiungere poi il bicarbonato e un pizzico di sale. Unire tutto al composto, aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare. Con il porzionatore da gelato, posizionare tante palline di impasto per biscotti al cioccolato bene distanziate su una placca foderata con carta da forno. Cuocere per 10 minuti in forno già caldo a 170°C, poi lasciar raffreddare. Servire i biscotti  cioccolato cioccolato cioccolato ben freddi.

 

 

APE…RICETTE

Tre idee sfiziose

Ingredienti: pasta sfoglia 240gr, farina 100gr, crescenza 50gr, burro 50gr, parmigiano 50gr, robiola 50gr, salmone affumicato 50gr, maggiorana 1 rametto, capperi sotto sale 5/6, olive nere 2/3, uova 1, pasta brisée 1 rotolo, latte qb, rosmarino qb, sale qb, pepe rosa qb.

Per le tartellette. 
Stendere la pasta brisée e foderare degli stampini. Frullare la robiola, il salmone, l’uovo e 1 pizzico di sale e suddividere il composto negli stampini. Ricavare delle striscioline dalla pasta rimasta, disporle a croce sulle tartellette, spennellare delicatamente con il latte e spolverizzare con le bacche di pepe rosa. Cuocere in forno già caldo a 180° C per 20 minuti.
Per i biscotti.
Impastare nel mixer la farina, il burro freddo a dadini, il parmigiano reggiano, 1 pizzico di sale, le foglie di rosmarino tritate e 2 cucchiai di acqua fredda. Formare una palla, avvolgerla con pellicola e metterla in frigo per 30 minuti.  Stendere la pasta frolla preparata per i biscotti con il matterello, su un piano di lavoro leggermente infarinato, allo spessore di circa 1 cm. Ricavare tanti biscottini, con tagliapasta di forme a piacere, (ciambellina – ovali –  cuore  – quadrifoglio –  ecc). Disporre i biscotti su una placca, foderata con un foglio di carta da forno, cuocerli in forno già caldo a 180° C per circa 15 minuti. Trasferirli poi  su una gratella a raffreddare.
Per i cannoncini. 
Intanto, sciacquare i capperi sotto un getto di acqua fredda corrente e metterli a bagno in acqua tiepida per 15 minuti. Ricavare dalla pasta sfoglia tante striscioline di circa 25 cm di lunghezza e 1,5 cm di larghezza. Avvolgerli a spirale 1 strisciolina intorno a ciascuna delle 2 estremità opposte dei cannelli fino a esaurirle e cuocere i cannoncini in forno già caldo a 200° C per circa 15 minuti. Lasciarli intiepidire e sfilarli dai cannelli. Intanto, lavorrea i formaggi con le foglioline di maggiorana e i capperi sgocciolati, tritati finemente. Unire le olive snocciolate e tagliate a dadini piccolissimi, versare il composto in una tasca da pasticciere e farcire i cannoncini prima di servirli.

Tortine paradiso

Ingredienti: fecola di patate 120gr, farina 00 120gr, burro 250gr, zucchero 200gr, tuorli 6, albumi 3, limone 1, lievito per dolci 1/2 bustina, sale un pizzico.

Monto il burro, tranne un cucchiaio, a temperatura ambiente finché raddoppia di volume e diventa bianco. Incorporo tutti i tuorli al burro, uno alla volta, montando con le fruste elettriche. Unisco lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, la fecola e la farina. Monto gli albumi a neve ferma. Incorporo un terzo degli albumi montati al composto di burro e mescolo in modo da ammorbidire il tutto, aggiungo poi  il resto con una spatola facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto. Utilizzo uno stampo da muffin, metto i pirottini e verso l’impasto fino a 2 terzi di altezza e inforno a 160° per 25 minuti circa . Sformo le tortine su una griglia. Per arricchire queste tortine, sulla superficie potete aggiungere delle scaglie di cioccolato o della granella di zucchero prima della cottura.

Torta morbida all’ananas

Un ottimo fine pasto o per una merenda golosa ….

ananas-fette.jpg

Ingredienti: Ananas fresca circa 10 fette, burro 110gr, zucchero a velo 100gr, farina 80gr, mandorle 35gr, uova intere 1 + 2 tuorli, limone 1, lievito per dolci 1 cucchiaino.

Innanzitutto monto 100 g di burro ammorbidito con lo zucchero, quando è spumoso aggiungo l’uovo e i tuorli, aggiungo poi la farina setacciata insieme al lievito. Trito le mandorle e le aggiungo all’impasto, infine aromatizzo con la scorza del limone grattugiatao, poi mescola bene, fino a ottenere un composto omogeneo. Verso il composto all’interno di uno stampo a cerniera di 22 cm imburrato e infarinato, dispongo sopra il composto a spirale le fette di ananas  e cuoci in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino per controllare la cottura.
Servi la torta morbida all’ananas spolverizzata di zucchero a velo.
PS: potete sostituire l’ananas fresco con quello sciroppato
tortaananas