Archivi tag: cipolle

Pizza … Pizza …Pizza …

A tutta piazza. 3 ricette sfiziose da fare con e per la famiglia.

 

Pizza bianca con il gorgonzola e le cipolle:

INGREDIENTI: pasta per pane 500gr, gorgonzola 200gr, mozzarella fior di latte 200gr, cipolla bianca 4, olio evo qb, sale e pepe qb.

Sbucciare le cipolle, affettarle con la mandolina. Metterle sul fuoco in un tegame con un filo di olio extravergine d’oliva, salarle, unire un mestolino di acqua e aggiustare di sale e pepe cuocerle a fiamma media; spegnere quando risulteranno morbide ma ancora leggermente al dente. Nel frattempo tagliare la mozzarella a dadini molto piccoli e ridurre il gorgonzola (dolce o piccante secondo il gusto personale) a tocchetti irregolari. Con un mattarello stendere l’impasto, quindi adagiarlo in una teglia accuratamente unta di olio e adattarla alla forma del contenitore pigiandola con le dita. Distribuire sopra la mozzarella, poi le cipolle, infine i pezzi di gorgonzola. Irrorarla con un filo di olio extravergine d’oliva. Infornare a 220° C per circa 15 minuti, spegnere quando la crosta avrà preso un bel colore dorato e portare subito in tavola.

Pizza con peperoni, olive, capperi:

INGREDIENTI: farina 520gr, lievito di birra 25gr, acciughe sott’olio 8, peperone rosso 2, peperone giallo 1, olive taggiasche 100gr, aglio 2 spicchi, erba cipollina qb, peperoncino a piacere, sale qb.

Mettete la farina a fontana sul piano di lavoro e versare nel centro il lievito diluito in 2,5 dl di acqua tiepida. Aggiungere 10 g di sale e 1/2 dl di olio e lavorare gli ingredienti, finché la pasta non si attaccherà più alle mani e avrà raggiunto una consistenza omogenea. Mettere l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo energicamente per una decina di minuti. Formare una palla, spennellarla di olio poi, con un coltello ben affilato, incidetela a croce, metterla in una ciotola grande, coprirla con un telo e lasciarla lievitare per 2 ore in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria. Privare i peperoni del picciolo, tagliarli a metà, eliminare i semi e i filamenti bianchi, poi abbrustolirli in forno ben caldo. Toglierli dal forno e chiuderli in un sacchetto di carta e, quando saranno tiepidi spellarli e tagliarli a tocchetti. Metteteli in una ciotola con l’aglio spellato e affettato, unite un pizzico di erbe di Provenza, le acciughe spezzettate, le olive, poco sale e peperoncino a piacere. Riprendere la pasta, dividerla in 6 panetti, appiattirli con il matterello (non lavorateli altrimenti la pasta tornerà elastica e  sarà difficile stenderla). Mettere le varie palline in  stampi rotondi di alluminio leggermente unto di olio. Distribuire sulle pizze il mix di peperoni preparato e cuocerle in forno già caldo a 230° per circa 20-25 minuti. Servire la pizza con peperoni, olive e acciughe ben calda.

Pizza morbida con patate e stracchino:

INGREDIENTI: farina 500ge, zucchero 10gr, lievito in polvere 1 bustina, stracchino 200gr, patate 3, cipolla rossa 1, foglie di salvia 6, olio evo qb, sale e pep qb.

Far lessare 1 patata. Nel frattempo sciogliete la bustina di lievito di birra disidratato  e lo zucchero in 2 dl e mezzo di acqua tiepida; far riposare il liquido per 5 minuti finché diventa schiumoso. Mescolare la farina con 1 cucchiaino di sale, la patata lessata schiacciata, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e il lievito sciolto. Impastare fino ad ottenere una pasta omogenea; farla lievitare per circa 1 ora, impastarla nuovamente e farla lievitare per altri 60 minuti. Soffriggere le cipolle rosse affettate in 4 cucchiai di olio evo. Rosolare le rimanenti patate a cubetti in altri 2 cucchiai di olio evo oppure scottarle in acqua bollente 5 minuti. Stendere la pasta in una teglia unta di olio, distribuire lo stracchino, le cipolle, le patate e qualche foglia di salvia. Condire con sale e pepe e cuocere la pizza morbida in forno a 220° C per 18-20 minuti. Servire calda.

 

 

Zuppa con cavolo nero

Ingredienti: cavolo nero 500gr, patate 300gr, pomodori 300gr, fagioli cannellini in scatola 250gr, pane toscano 4 fette, olio evo 3 cucchiai, rametti di timo 2, brodo vegetale 1,5l, sedano 1 costa, carota 1, cipolla 1, aglio 1 spicchio, alloro 1 foglia, guanciale qb, sale pepe qb.

 

Pulire la carota, la cipolla e il sedano, tritarli grossolanamente,  rosolarne metà in una casseruola per 2-3 minuti, con 2 cucchiai di olio evo e l’alloro pulito. Unire i pomodori pelati,  il timo  e 2 mestoli di brodo; far cuocere per 10 minuti, salare, pepare, eliminare l’alloro e passare la salsa al setaccio. Mondare il cavolo nero, staccando le foglie e asportando la nervatura centrale, poi lavarlo e tagliarlo a pezzi. Far rosolare in una casseruola l’altra metà degli odori con l’olio evo rimanente, unire il guanciale tagliato a metà, le patate pelate e ridotte a dadini, il cavolo nero e i fagioli ben scolati. Lasciar insaporire per 2-3 minuti, poi unire il brodo, la salsa di pomodoro e lasciar cuocere per circa 1 ora e 30 minuti, infine eliminare il guanciale. Abbrustolire le fette di pane toscano, strofinarle con l’aglio mondato; servire la zuppa nelle scodelle individuali con 1 fetta di pane ciascuno.

 

 

Riso al curry e pollo

 curry1

RISO E POLLO AL CURRY

Ingredienti: riso Basmati 200gr, petto di pollo tagliato a cubetti 200gr, taccole 100gr, 1/2 costa di sedano, 1 carota, 1/2 cipolla, olio evo 2 cucchiai, scalogno 1, alloro 1 foglia, brandy 1 cucchiaio, curry 1 cucchiaio, prezzemolo tritato 1 cucchiaio, sale qb.

Innanzitutto tagliare a cubetti il sedano, la carota e la cipolla. Trito lo scalogno e lo faccio appassire con un cucchiaino di olio e un po’ di acqua. Unisco il  riso e il curry e copro con 3 dl di acqua bollente salata. Porto il tutto ad ebollizione, metto il coperchio e cuocio per 10 minuti, poi sgrano il riso con l’aiuto di una forchetta e lo faccio raffreddare.  Metto in un pentolino il brandy, l’alloro, le verdure tritate e un bicchiere d’acqua e porto ad ebollizione. Salo, aggiungo il pollo e porto a cottura per circa 10 minuti e poi faccio freddare il tutto. Infine pulisco le taccole, le spezzetto e le lesso per 4/5 minuti in acqua bollente, le scolo e unisco al riso insieme con pollo e prezzemolo e l’altro cucchiaio di olio. Si può servire sia freddo che leggermente tiepido.

riso_basmati1

 

 

 

 

Il Gulasch

Ingredienti per 4 persone : 600g di muscolo o spalla di manzo, 400g di cipolle, olio e sale qb, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, farina 1 cucchiaino, 40g di paprica dolce in polvere, aceto 2 cucchiai, 1/2L di acqua circa, 1 cucchiaio di aromi (cumino e maggiorana), 1 foglia di alloro, 1 spicchio di aglio.

Preparazione del gulasch: Tagliare la carne a pezzettoni di circa 3 cm. Affettare finemente le cipolle e soffriggetele nell´olio fino a dorarle. Aggiungere poi la paprica dolce, un pò d’acqua, l’aceto e mescolare. Aggiungere poi il concentrato di pomodoro, l’aglio, l’alloro e gli aromi tritati finemente; aggiungere infine la carne e cucinare per circa 5 minuti. A questo punto aggiungere l’acqua fino a coprire il tutto, salare e proseguire la cottura con il coperchio a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto fino a quando si sarà formato un bel sughetto omogeneo per circa 2 ore. Se il sugo si asciuga troppo aggiungete altra acqua, se invece il sugo risulta liquido aggiungete il cucchiaino di farina e addensate la salsa. Aggiustare di sale e servire con patate lesse e prezzemolo oppure con una polentina morbida.

gulash