Archivi tag: prosciutto cotto

Torta salata con finocchi gratinati

Ingredienti: farina 220gr, burro 125gr, finocchi 1, uova 2 + 1 tuorlo, prosciutto cotto 100gr, parmigiano 60gr, panna fresca 200ml, zafferano 1 bustina, prezzemolo tritato 1 cucchiaio, sale e pepe qb, olio qb.finocchi

Preparo la pasta mescolando la farina con metà parmigiano, un pizzico di sale e di pepe, il burro a dadini, il tuorlo e 2 cucchiai di acqua fredda. Questa pasta non va lavorata tantissimo, formo una palla con il composto, la avvolgo con un foglio di pellicola e la lascio riposare in frigo per mezz’ora. Riprendo la pasta e la stendo con l’aiuto del matterello e poca farina (per non indurire l’impasto) con questa pasta fodero uno stampo di 26-28 cm ricoperto di carta forno e rimetto tutto in frigo. Pulisco il finocchio, lo taglio a spicchietti e li faccio saltare in padella con un filo di olio e un pizzico di sale. Sbatto le uova in una ciotola con il parmigiano rimasto, lo zafferano, la panna, il prosciutto, sale e pepe. Verso il composto allo zafferano nella base di pasta, distribuisco sopra gli spicchietti di finocchio e cuocete in forno a 170° per 35-40 minuti. Guarnisco la torta salata ai finocchi con il prezzemolo. E’ preferibile servirla tiepida.

tortafinocchi

Plumcake alle fave e parmigiano

plum cake fave

 

 

 

 

 

Ingredienti: 900 g circa di fave fresche (300 sgranate), 250 g di farina, 100 g di parmigiano grattugiato, 6 uova, 100 g di prosciutto cotto a dadini, 1 scalogno, 1 bustina di  lievito per torte salate, 5 cucchiai di panna, 400 g di pomodori ramati, menta, 110 g di burro, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Scottare le fave in acqua bollente e pelarle. Tritrea lo scalogno e rosolarlo in un tegame con 20 g di burro, aggiungere le fave, salare e pepare e cuocere per 2-3 minuti. Sbattere le uova con 80 g  di burro fuso, unire la farina setacciata con il lievito, la panna, il prosciutto, 90 g di parmigiano, sale e pepe. Mescolare delicatamente. Foderare uno stampo rettangolare con carta forno imburrata, versare il composto,  spolverizzalo con il restante parmigiano, coprire lo stampo e metterlo in forno a 200° per 50 minuti.

Tuffare i pomodori in acqua bollente per un minuto circa, toglere la pelle e semi. Tagliare i pomodori a tocchetti e metterli in una ciotola con la menta spezzettata a mano, sale, pepe e olio. Mescolare bene. Scoprre lo stampo e continuare la cottura del plumcake per altri 10-15 minuti. Sfornarlo e farlo raffreddare. Servirlo con i pomodori in insalata.

Una mousse per aperitivo

Biscottini con spuma di gorgonzola, con spuma di prosciutto cotto, spuma di salmone. Si possono fare dei biscottini  con la pasta frolla salata o con la pasta briseé. Se non avete voglia di mettere le mani in pasta potete usare anche i Ritz. Prendete un biscottino o un Ritz mettete sopra un po’ di spuma, poi sopra metto un altro biscottino e poi cospargo i bordi con dei semi di sesamo (potete mettere anche i semi di sesamo nero o i semi di papavero). Il tutto accompagnato da un buon spumante italiano brut.

DSCF2268kk

Torta degli avanzi

Ingredienti : 1 confezione di pasta brisee o se preferite di pasta sfoglia (possibilmente tonda), 120gr di ricotta, 120gr di mascarpone, 120gr di prosciutto cotto a cubetti, 100gr di di speck, 2 porri, 1 uovo, 2 cucchiai di parmigiano, 3/4 cucchiai di latte, sale e pepe, olio qb, scaglie di mandorla per decorare.

In padella metto un filo d’olio e il porro a rondelle, aggiusto di sale e pepe e faccio stufare a fuoco medio aiutandomi con un goccio d’acqua o brodo vegetale se necessario. Nel frattempo in una ciotola amalgamo la ricotta, il mascarpone, il prosciutto cotto e lo speck. Quando il porro è pronto lo faccio intiepidire leggermente e poi lo aggiungo al composto di formaggi e salumi, aggiungo poi un uovo e il parmigiano e amalgamo bene ed infine il latte che mi serve per mantenere morbido il composto. Se necessario aggiungo sale e pepe. Fodero uno stampo da torta di 25cm di diametro con la pasta, metto all’interno il composto e poi richiudo leggermente il bordo facendo come di pizzicotti. Con un pennellino ungo leggermente il bordo della torta con l’olio e cospargo con le scaglie di mandorla. Cuocere in forno preriscaldato a 180/185° per 40 minuti circa.

Se non avete in casa i porri potete usare delle carote lessate tagliate a bastoncino e ripassate in padella con un filo di burro oppure anche con le cimette dei broccoli.