Archivi tag: asparagi

Noodles con vongole e asparagi

 Ingredienti: noodles 350gr, asparagi 200gr, vongole fresche 350gr, olio di sesamo 3/4 cucchiai, salsa teriyaki 2/3 cucchiai, sale per le vongole.

Mettere le vongole in una ciotola con acqua salata risciacquare abbondantemente, più volte, sotto l’acqua, per eliminare la sabbia che potrebbero contenere. Trasferire le vongole in un’ampia padella, con l’olio di sesamo e accendere il fuoco e mettere il coperchio. Dopo qualche minuto con il coperchio, inizieranno ad aprirsi, continuare la cottura per un paio di minuti; eliminare quelle che alla fine non si saranno aperte. Togliere le vongole dalla padella, filtrare l’acqua e sgusciarle, tranne alcune che serviranno per l’impiattamento. In una pentola far bollire l’acqua per sbollentare gli asparagi per circa 5 minuti e poi passarli sotto l’acqua fredda, per fermare la cottura. Far cuocere i noodles come da estruzioni della confezione. Prelevarli qualche prima del termine della cottura e trasferirli  in una padella, aggiungere la salsa teriyaki e far saltare i noodles, successivamente aggiungere gli asparagi a tocchetti e le vongole sgusciate. Saltare il tutto per un paio di minuti e servire con l’aggiunta delle vongole con il guscio.

 

 

Primavera con gusto

prezzemoloIngredienti: fontina 400gr, cipollotto 1 mazzetto, prezzemolo qb, senape dolce 1 cucchiaio, asparagi 2 mazzetti, aceto di mele 3 cucchiai, sale e pepe qb., olio evo qb.

Pulisco gli asparagi  e li cuocio al vapore. Affetto finemente i cipollotti, li spruzzo con un cucchiaio di aceto e li salo leggermente. In una ciotola emulsiono la senape con 2 cucchiai di aceto, sale, pepe e l’olio, poi unite i cipollotti e un cucchiaio di prezzemolo tritato. Lascio raffreddare gli asparagi a temperatura ambiente per 30 minuti. Quando sono freddi li aggiungo alla salsa di senape precedentemente preparata. Grattugio finemente la fontina. Rivesto la placca del forno con un foglio di carta da forno e distribuisco il formaggio in uno strato sottile e uniforme. Passo in forno finché tutto il formaggio si sarà sciolto e comincerà a dorare. Tolgo la placca dal forno, lascio intiepidire il formaggio e, quando è ancora tiepido lo divido in rettangoli uguali con un coltello leggermente unto d’olio. Utilizzo 3 sfoglie di formaggio per porzione, le farcisco a strati con gli asparagi, decoro con un po’ di prezzemolo tritato e servo.

millefoglie-con-asparagi

Spaghetti salmone e asparagi

Ingredienti: linguine 400gr, salmone affumicato 200gr, asparagi 500gr, pistacchi freschi 30gr, erba cipollina qb., limone 1, cipollotti 1, sale e pepe qb., olio evo qb.

rp_salmoneaffumicato-150x150.jpg

Sguscio i pistacchi, li sbollento per 1 minuto, li scolo, li spello e li taglio a metà. Pulisco gli  asparagi, li lego in un mazzo unico e li metteto a lessare nell’asparagera con l’acqua fin sotto le punte e li faccio cuocere per 15-20 minuti. Quando sono printi li slego e taglio le punte e le tengo da parte. Trito molto finemente il cipollotto e lo faccio appassire in un tegame con un po’  di olio evo. Nel frattempo taglio a striscioline corte e strette il salmone affumicato e lo faccio insaporire nel tegame con il cipollotto. Aggiungo in padella gli asparagi tagliati a pezzetti, i pistacchi, il succo del limone, aggiusto di sale e pepe e faccio scaldate a fuoco vivace per un paio di minuti. Lesso al dente le linguine, le scolo e le faccio saltare in padella con il sugo. Prima di servire cosparglo il tutto con  qualche stelo di erba cipollina tagliata finemente.

pasta-salmone-asparagi

 

Vellutata con porri, asparagi e gamberoni al pepe

Ingredienti: porri 2, asparagi 700gr, patate 1, gamberoni 8, brodo vegetale 5dl, panna 50gr, burro 40gr, aglio 1 spicchio, erba cipollina 1 mazzetto, sale e pepe qb,

Pulire gli asparagi, sbucciare i gambi e tagliarli a pezzetti. Lavare i porri e affettarli sottili. Sbucciare la patata e tagliarla a cubetti. Scaldare 20 g di burro in una casseruola e far appassire dolcemente i porri. Unire gli asparagi e le patate, mescolare tutto insieme per qualche minuto e poi bagnare con il brodo caldo in modo che le verdure siano coperte a filo. Cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti. Scaldare il burro rimasto in una padella e far rosolare le code dei gamberoni insieme all’aglio, a fuoco vivace, per 3 minuti. Togleli dal fuoco e aggiungere una generosa macinata di pepe. Frullare la zuppa di verdure, regolarla di sale, aggiunge la panna e una spolverizzata di erba cipollina tagliuzzata fine. Distribuire la vellutata nelle ciotole, aggiungi i gamberoni e servire. Questi ingredienti sono per 4 persone.

vellutataporri

Mini bruschette tutti i gusti

Ingredienti: 1 confezione di crostini già pronti, 1 vasetto di crema di carciofi, 1 vasetto di crema di peperoni, 2/3 fette di prosciutto affumicato, 1 vasetto di carciofi sott’olio, 1 vasetto di salsa verde, alcuni filetti di acciughe, 1 cucchiaio di capperi ben dissalati, 10 punte di asparagi già lessate, 1 caprino (lavorato con olio, un pizzico di pepe e sale), 2 albumi sodi, 10 olive taggiasche, 1 vasetto di salsa tartara, 1 aringa affumicata, 1 vasetto di salsa cocktail, 10 gamberi puliti e lessati, 3/4 falde di peperone in agrodolce, 2/3 fette di prosciutto crudo, 1 vasetto di crema di melanzane, scaglie di grana padano o parmigiano reggiano. Questi ingredienti sono per circa 4 persone.

Preparo circa 10 crostini con la crema di melanzane, un pezzetto di prosciutto crudo e 1 scaglia di grana o parmigiano. Altri 10 crostini con la crena di carciofi, un pezzetto di prosciutto affumicato e 1 spicchio di carciofino sott’olio. Altri 10 con la crema di peperoni e docorati con un fiocchetto di caprino lavorato e un’ oliva taggiasca. Altri 10 con la salsa tartara e rifiniti con un pezzetto di aringa affumicata. Altri 10 salsa verde e decorati con l’albume sodo tagliato a cubetti, un pezzetto di acciuga o un cappero e una punta di asparago. Infine altri 10 con la salsa cocktail e decorati con un pezzetti di gambero lessato e 1 pezzetto di peperone in agrodolce ben sgocciolato. Questi sono solo alcuni idee voi naturalmente potete usare altri ingredienti che vi piacciono di più o che vi stuzzicano di più la fantasia. Vi consiglio di innaffiare il tutto con un ottimo Prosecco Extra Dray oppure uno Spumante Prosecco Superiore, mi raccomando ben freddo.

spumante2

 

 

 

 

 

 

12° Convivio a Cameri

Alla fine di aprile a Cameri ho partecipato al 12° convivio e ho avuto l’onore di diventare membro della Confraternita del Gorgonzola di Cameri. E’ stata una bella giornata e una bellissima esperienza, spero di essere all’altezza del ruolo.

 

 

 

 

 

 

La giornata è iniziata c/o l’Apicultura Francesi. Abbiamo fatto un piccolo spuntino con il gorgonzola dolce e piccante della IGOR, produttore della zona, e sale locale. Dopo lo spuntino uno dei responsabili dell’Apicultura ci ha spiegato i vari procedimenti e la lavorazione per ottenere il miele.

Intorno alle ore 12.00 ci siamo spostati al ristorante Farese e dopo i soliti ringraziamenti è iniziata la procedura di intronizzazione dei nuovi confratelli.

A seguire sono state chiamate tutte le confraternite che hanno partecipato al convivio in rigoroso ordine alfabetico.

Finalmente tutti a tavola e il menù prevedeva:

come antipasti – strudel di sfoglia con gorgonzola e pere; torta di gorgonzola e noce con ristretto al Fara d.o.c.; scottato di maialino al gorgonzola piccante.

come primi piatti risotto al radicchio rosso e gorgonzola; tortelli di asparagi alle pere.

come secondi piatti – brasato di manzo al Morenico d.o.c. Rovellotti con polente; gorgonzola dolce e piccante in purezza con assaggio di miele e vino Passito.

e per finire – tris di dolci della casa e caffè e piccola pasticceria.