Archivi tag: zucchine

Conchiglie con pesto di zucchine e mandorle

Ingredienti: pasta tipo conchiglie 320gr, zucchine 200 gr, yogurt intero 125gr, mandorle pelate 100gr, mollica di pane 50gr, grana o parmigiano grattuggiato 40gr, maggiorana qb, aglio 1 spicchio, peperoncino a piacere, olio evo qb, sale e pepe.

Innanzitutto preparo la crema. Tosto le mandorle in forno su una placca foderata con un foglio di carta da forno, finchè saranno dorate. Le lascio raffreddare e le trasferisco nel mixer con lo spicchio d’aglio schiacciato e spellato, la mollica di pane sbriciolata, le foglioline di maggiorana, 2 cucchiai di olio, lo yogurt, il peperoncino (a piacere) e un pizzico di sale e pepe. Frullo il tutto, fino a ottenere un composto omogeneo, poi incorporo il grana o il parmigiano a piacere e verso il pesto ottenuto in una ciotola. Pulisco le zucchine le divido, prima in 4 parti, nel senso della lunghezza, poi le taglio a fettine molto sottili, le faccio saltare in padella con un filo di olio, sale e pepe e poi da fredde le incorporo al pesto di formaggio e mandorle che precedentemente preparato. Metto a lessare la pasta in abbondante acqua salata, quando la pasta è pronta, tengo da parte un pochimo di acqua di cottura, scolo la pasta e la trasferisco nella ciotola con il pesto, amalgamo il tutto con l’aiuto dell’acqua di cottura e servo a piacere con una piccola sporverata di grana.

 AA222537 cucina 240 327 254 2400 3274 RGB

Conchiglie con pesto di zucchine e mandorle

Ingredienti: pasta tipo conchiglie 320gr, zucchine 200 gr, yogurt intero 125gr, mandorle pelate 100gr, mollica di pane 50gr, grana o parmigiano grattuggiato 40gr, maggiorana qb, aglio 1 spicchio, peperoncino a piacere, olio evo qb, sale e pepe.

Innanzitutto preparo la crema. Tosto le mandorle in forno su una placca foderata con un foglio di carta da forno, finchè saranno dorate. Le lascio raffreddare e le trasferisco nel mixer con lo spicchio d’aglio schiacciato e spellato, la mollica di pane sbriciolata, le foglioline di maggiorana, 2 cucchiai di olio, lo yogurt, il peperoncino (a piacere) e un pizzico di sale e pepe. Frullo il tutto, fino a ottenere un composto omogeneo, poi incorporo il grana o il parmigiano a piacere e verso il pesto ottenuto in una ciotola. Pulisco le zucchine le divido, prima in 4 parti, nel senso della lunghezza, poi le taglio a fettine molto sottili, le faccio saltare in padella con un filo di olio, sale e pepe e poi da fredde le incorporo al pesto di formaggio e mandorle che precedentemente preparato. Metto a lessare la pasta in abbondante acqua salata, quando la pasta è pronta, tengo da parte un pochimo di acqua di cottura, scolo la pasta e la trasferisco nella ciotola con il pesto, amalgamo il tutto con l’aiuto dell’acqua di cottura e servo a piacere con una piccola sporverata di grana.

 AA222537 cucina 240 327 254 2400 3274 RGB

Torta sfoglia con zucchine, cipollotti e olive taggiasche

Ingredienti: pasta sfoglia 1 rotolo (possibilmente rettangolare), feta 100gr, zucchine 400gr, cipollotti 4, olive taggiasche 30gr,  olio evo qb, sale e pepe qb, origano fresco qb.zucchine1

Innanzitutto srotolo la sfoglia e la pongo su una placca da forno rivestita di carta forno. Rialzo di 1 cm lungo il bordo e la rimetto in frigorifero per 30 minuti. Lavo le zucchine, le spunto e le taglio a bastoncini nel senso della lunghezza. Pulisco i cipollotti mantenendo le foglie verdi più tenere e li taglio a quarti per il lungo. Riprendo la sfoglia e vi spezzetto sopra la feta e distribuendola uniformemente lasciando libero il bordo. Prendo le zucchine e le faccio saltare in padella per qualche minuto con un filo d’olio in modo da intenerirle. Le unisco poi in una ciotola con i cipollotti e le olive. Metto il tutto sulla sfoglia aggiusto di sala e pepe, cospargo la preparazione con l’origano e termino con un giro d’olio. Faccio cuocere in forno già caldo a 220° per 10 minuti. Porto poi il forno a 200° e proseguo la cottura per 20 minuti circa. Servite la torta sfoglia tiepida.

 AA424145 cucina 121 156 254 1207 1556 CMYK

Sedanini al ragù vegetariano

integrale-sedanini

 

 

 

 

 

Ingredienti per 4 persone: sedanini integrali 240gr, 2 carote piccole, 2 zucchine piccole, una costa di sedano, una cipolla di tropea piccola, punte di asparagi 100gr,  piselli 100gr, 1 ciffetto di prezzemolo, 1 rametto di basilico, alcuni steli di erba cipollina, brodo vegetale qb, parmigiano grattuggiato 50gr, olio evo qb, sale e pepe qb.

Pulisco le carote, le zucchine e il sedano. Lavo le verdure e le taglio a cubetti piccoli. Pulisco anche gli asparagi e sbuccio e trito finemente la cipolla. Metto tutte le verdure in una padella capiente con un filo d’olio e faccio prendere calore, aggiungo il prezzemolo e porto a cottura con il brodo vegetale bollente per circa 10/12 minuti. Lesso la pasta in abbondante acqua bollente salata. Quando è al dente la scolo e tengo da parte un pò di acqua di cottura. Trasferisco la pasta nella padella di ragù di verdure e manteco con l’aiuto di un pò di acqua di cottura, aggiusto di sale e pepe, se occorre e aggiungo il parmigiano. Servo con un filo d’olio crudo e un piccolo trito di erba cipollina.

 zucchine1

Cannelloni con zucchine e formaggio

Ingredienti:
Latte intero 3dl circa, uova 2, burro 12gr + fiocchetti per guarnire, grana 50gr + 15gr, farina 150gr, sale, pepe e noce moscata, zucchine 300gr, besciamella 300gr, olio evo qb.

Innanzitutto occorre preparare la pastella per i cannelloni. In una ciotola metto la farina e la unisco a circa 2/3 del latte delicatamente, in modo da non formare i  grumi. Unisco poi le uova e altro latte, fino ad ottenere una pastella vellutata. Infine unisco il burro fuso e insaporisco con sale, pepe e noce moscata. La pastella fa fatta riposare, coperta, per circa mezz’ora.                                                                                                                                                                                          Ungo un padellino di circa 15 cm di diametro, con un filo d’olio, faccio scaldare bene e verso un mestolino di pastella, occorre farla scorrere fino a coprire il fondo del padellino e appena è rappresa, girarla con una paletta e cuocere la crespella per qualche istante anche dall’altro lato. Procedete così fino ad esaurimento del composto. Ora passo alle zucchine. In una padella metto un filo d’olio e le zucchine a dadini, le faccio rosolare, aggiusto di sale, copro e porto a cottura con l’aiuto di un goccio d’acqua. Quando sono cotte vanno fatte raffreddare.                                                                                                                                         In una ciotola metto le zucchine raffreddate, la besciamella, il grana e amalgamo il tutto, aggiusto di sale e pepe se occorre. Prendo le crespelle e le farcisco e le arrotolo come fossero dei cannelloni. Prendo una pirofila e la ungo con un pennello con un filo d’olio, sistemo i miei cannelloni, qualche fiocchetto di burro e spolvero con il grana rimasto. Inforno il tutto a forno già caldo a 200° per 15/20 minuti.

cannelloni-zucchine

 

 

 

 

 

 

 

Le verdure dell’orto

DSCF3461ll

 

 

 

 

 

Con le verdure dell’orto. Piatti leggeri e ricchi di gusto.

Sfoglie di melanzane e zucchine al forno con olio extravergine di oliva mix 10 erbe e scaglie di aglio fresco. Bruschetta con pan focaccia, mozzarella di bufala e filetti di pomodori rossi e gialli e mix 10 erbe. Rotolini di sfoglia con caponatina di melanzane.

Per le sfoglie di zucchine o melanzane ….

DSCF3440rr

 

Ingredienti: 3 zucchine medie, mix 10 erbe qb, olio evo qb, 2 spicchi d’aglio, fior di sale.

Lavo le zucchine e le taglio a fette non troppo sottili. Le dispongo sulla placca da forno rivestita da forno. Sulle fette con un coltello faccio delle piccole incisioni, come per formare una griglia e poi le condisco con l’olio evo, fior di sale, mix di 10 erbe e lamelle di aglio, se non gradite troppo l’aglio potete mettere gli spicchi tagliati a metà qua e là sulla placca in modo da dare profumo senza che questo sia troppo invadente. Metto poi in forno già caldo a 175° per 12/15 minuti. Potete usarle per delle bruschette, come contorno per il pesce o anche per carne, soprattutto quella bianca più delicata. Lo stesso procedimento lo potete usare per le melanzane.