Archivi tag: melanzane

Hamburger di melanzane con pecorino

Ingredienti: melanzane 800gr, mollica di pane 110gr, pecorino 40gr, basilico 1 mazzetto, aglio 1 spicchio, insalata 100gr, aceto di mele 1 cucchiaio, senape 1 cucchiaio, olio evo qb, sale e pepe qb.

 

Lavare le melanzane, asciugarle e privarle del picciolo. Tagliare la polpa a dadini. Scaldare poco olio in una padella antiaderente e rosolare le melanzane con un pizzico di sale, mescolare  e far dorare bene i dadini. Mettere il coperchio e cuocere per 20 minuti, scoperchiare e far asciugare. Quando saranno morbide, trasferirle in una ciotola e schiacciarle con la forchetta, rendendole cremose. Tritare la mollica di pane nel mixer. Incorporarla alla crema di melanzane, aggiungere il pecorino, l’aglio tritato, il basilico; amalgamare il tutto. Poco prima di cuocerle, dividere il composto in 4 polpette uguali e realizzare gli hamburger con l’apposito attrezzo o con un coppapasta. Cuocere gli hamburger di melanzane nella padella con un filo d’olio e un pizzico di sale, a fiamma media, 3-4 minuti per parte. Nel frattempo preparare una salsa di accompagnamento. Versare in un barattolo 3-4 cucchiai di olio,  l’ aceto di mele o, a piacere,   succo di limone, la senape forte o dolce, a piacere, sale e pepe. Chiudere con il coperchio e agitare per ottenere una salsina ben emulsionata; condire l’insalata, precedentemente lavata. Trasferire un hamburger di melanzane caldo nel piatti insieme all’insalata e servire subito con pane casereccio, a piacere.

 

Fantasia di pomodorini ripieni

Ingredienti: pomodorini ciliegia 30, melanzana 1, limoni 2, cipollotto 1, avocado 1/2, robiola 80gr, piselli 50gr, pecorino 50gr, salame 2 fette, aglio 1 spicchio, fave 5 cucchiai, ceci in scatola 3 cucchiai, tahina (crema di sesamo) 1 cucchiaio, tonno in scatola 1 cucchiaio, peperoncino qb, erba cipollina qb, prezzemolo qb, basilico qb, olio evo qb, sale qb, pepe qb.

Cuocere la melanzana divisa a metà in forno già caldo a 200° C per 25 minuti. Prelevare la polpa e frullarla con 1/2 spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di olio evo, 1 di prezzemolo, 2 cucchiai di succo di limone, sale e pepe. Scottare i piselli freschi o surgelati in acqua bollente salata; scolarli e frullarli con 4 foglie di basilico, 2 cucchiai di olio evo, 1 di succo di limone, sale e pepe. Passare al mixer 3 cucchiai di ceci lessati con 2 cucchiai di succo di limone e 1 di olio, l’aglio rimasto, sale e pepe. Frullare la polpa del mezzo avocado con 2 cucchiai di succo di limone e 1 di olio, il cipollotto, sale e pepe. Lavorate la robiola con sale, pepe, poco olio e prezzemolo tritato.                        Farcite i pomodori ciliegia privati delle calotte con i 5 diversi composti; decorrte i pomodorini ciliegia ripieni di mousse di piselli con salame e pecorino; quelli alla mousse di melanzana con tonno sott’olio; quelli alla mousse di ceci con un cece; quelli alla mousse di robiola con prezzemolo e quelli alla mousse d’avocado con 1 fetta di cipollotto.

La Ratatouille

Ingredienti: 400 gr di pomodori, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1/2 peperone verde, 1/2 peperone rosso, 1/2 peperone giallo, 1 melanzana, sale e pepe q.b., 1 foglia di alloro, 1 spicchi di aglio, 1 rametto di timo, 1 cipolle, 2 zucchine piccole

Prima di tutto occorre lavare e pulire le verdure. I peperoni vanno privati dei filamenti e semi interni e poi tagliati a lamelle non troppo sottili. Le zucchine vanno spuntate e tagliate a rondelle non troppo sottili;  le melanzane vanno ridotte a cubetti e i pomodori a spicchi. Successivamente occorre fare un trito finissimo di aglio e tagliare a rondelle sottili le cipolle. E’ necessario cuocete le verdure in 2 padelle capienti. Nella prima metto 2 cucchiai di olio, la cipolla e i peperoni cuocendo a fuoco dolce per 5 minuti, aggiungo poi i pomodori, il timo, sale e pepe e contino la cottura per 10 minuti. Nell’ altra padella metto il resto dell’olio, l’aglio, l’ alloro, e le melanzane e cuocete per 10 minuti; aggiungo le zucchine, il sale e il pepe e continuo la cottura per circa 10 minuti o comunque fino a quando le verdure risulteranno morbide ma non spappolate. Metto tutte le verdure in un’unica padella e mescolo delicatamente e termino la cottura a fuoco basso.

Potete servite la Ratatouille calda o fredda e accompagnandola con fette di pane abbrustolito, cous cous o riso pilaf.

ratatouille

 

Crema di Melanzane con acciughe

Ingredienti: melanzane 1kg, acciughe sotto sale 4, 1 limone o aceto di vino bianco 2 cucchiai, aglio 2 spicchi, olio evo 4 cucchiai, sale fino e grosso, pepe.

Lavare bene le melanzane, tagliarle a metà per il senso della lunghezza e  metterle su di una gratella.Vanno cosparse di sale grossoe lasciate così per circa 1 ora in modo che perdano il liquido amarognolo. Dopo 1 ora vanno passate sotto l’acqua e asciugate bene e avvolte nell’alluminio e sistemate su una placca da forno e cotte in forno a 200°C per un’ora circa. Vanno  fatte raffreddare, sbucciate e la polpa va raccolta in una ciotola. Prendo gli spicchi d’aglio li sbuccio e li privo dell’eventuale germoglio e li schiaccio con o spremi aglio. Lavo le acciughe per eliminare il sale, tolgo la lisca e le trito. Unisco la polpa di melanzane alle acciughe e all’aglio, regolo di sale e pepe e amalgamo il tutto con l’aiuto dell’olio evo. Aggiungo poi l’aceto o il succo di limone e mescolo nuovamente.

Questa crema può essere utilizzata sui crostini caldi per un antipasto sfizioso, oppure per condire una pasta integrale.

crema di melanzane

 

 

 

 

 

 

Le verdure dell’orto

DSCF3461ll

 

 

 

 

 

Con le verdure dell’orto. Piatti leggeri e ricchi di gusto.

Sfoglie di melanzane e zucchine al forno con olio extravergine di oliva mix 10 erbe e scaglie di aglio fresco. Bruschetta con pan focaccia, mozzarella di bufala e filetti di pomodori rossi e gialli e mix 10 erbe. Rotolini di sfoglia con caponatina di melanzane.

Per le sfoglie di zucchine o melanzane ….

DSCF3440rr

 

Ingredienti: 3 zucchine medie, mix 10 erbe qb, olio evo qb, 2 spicchi d’aglio, fior di sale.

Lavo le zucchine e le taglio a fette non troppo sottili. Le dispongo sulla placca da forno rivestita da forno. Sulle fette con un coltello faccio delle piccole incisioni, come per formare una griglia e poi le condisco con l’olio evo, fior di sale, mix di 10 erbe e lamelle di aglio, se non gradite troppo l’aglio potete mettere gli spicchi tagliati a metà qua e là sulla placca in modo da dare profumo senza che questo sia troppo invadente. Metto poi in forno già caldo a 175° per 12/15 minuti. Potete usarle per delle bruschette, come contorno per il pesce o anche per carne, soprattutto quella bianca più delicata. Lo stesso procedimento lo potete usare per le melanzane.

Strudel con verdure grigliate

Ingredienti: pasta sfoglia 1 rotolo, petto di pollo 250gr, 4 fette grandi di melanzane grigliate , ricotta 200gr, olive nere circa 10, sale qb, pepe qb, olio qb, origano qb, semi di sesamo qb.

Se volete provare, potere preparare la pasta sfoglia tranquillamente in casa, altrimenti è possibile utilizzare al pasta sfoglia già pronta che si trova al supermercato. Consiglio: se l’acquistate al supermercato dovete prendere quella rettangolare in modo che sia più semplice arrotolare il vostro strudel e non si spreca nulla dell’impasto; se invece decidete di farla in casa la dose che ci occorre è di 230gr.

Su una piastra metto a grigliare le fette di melanzana. In una padella metto un filo d’olio e faccio leggermente rosolare il petto di pollo tagliato a filetti da entrambe i lati salando e pepando leggermente e poi lascio intiepidire. In una ciotola metto la ricotta con un pizzico di sale e pepe e mescolo bene in modo da ottenere una crema omogenea. Prendo una placca da forno stendo un foglio di carta da forno e sopra metto la pasta sfoglia. Prendo la ricotta e la spalmo sulla pasta sfoglia, lasciando un paio di cm dai bordi e sopra adagio i filetti di petto di pollo. Sopra al pollo metto le olive nere tagliare a rondelle e le fette di melanzane già grigliate. Condisco con un filo d’olio, sale, pepe e origano e arrotolo in modo da formare lo strudel. Lo strudel va composto e avvolto dalla parte della larghezza del rettangolo di pasta e non dalla parte delle lunghezza in modo da utillizzare tutta la pasta. Sigillo bene i bordi e poi spennello con un filo d’olio e cospargo con i semi di sesamo. Lo strudel va infornato a forno già caldo a 200°/210° per 15 minuti circa e poi si spegne il forno e si lascia intiepidire. Lo si può servire sia tiepido che freddo.

Se volete proporlo come antipasto potete realizzare dei piccoli strudel da servire con una salsa di accompagnamento.