Archivi categoria: Secondi piatti

Clafoutis salato

INGREDIENTI:farina 150gr, parmigiano 80gr, uova 8, latte 205dl, cavolini di bruxelles 1kg, salvia 1 mazzetto, burro qb, sale e pepe qb.

 

Lavare i cavolini e cuocerli a vapore per circa 20 minuti, oppure lessarli in acqua bollente salata (occorreranno circa 10-15 minuti).  Sgusciare le uova, separando i tuorli dagli albumi. Unire la farina ai tuorli poi aggiungere il parmigiano, il latte, un pizzico di sale, una macinata di pepe e qualche foglia di salvia tritata fine. Montare a neve densa gli albumi con un pizzico di sale, e incorporarli delicatamente al composto di tuorli e formaggio, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli. Imburrare abbondantemente 2 larghe pirofile e versatevi il composto, in modo che formi uno strato dello spessore massimo di 2 cm. Distribuire i cavolini nell’impasto, scuotere leggermente le pirofile in modo che i cavolini si assestino bene e mettere nel forno caldo a 180°. Cuocere i clafoutis per 18 minuti circa, quindi accendere il grill e gratinate la preparazione per 3 minuti. Togliere dal forno e servire.

Frittata di carciofi

INGREDIENTI: uova 8, carciofi 2, aglio 1 spicchio, olio evo 2 cucchiai, grana grattuggiato 1 cucchiaio, prezzemolo 1 cucchiaio, succo di limone qb, sale e pepe qb.

Pulire i carciofi, tagliarli a spicchi sottilissimi togliendo man mano il fieno centrale e lavarli in acqua acidulata con succo di limone. Sgusciare le uova in una ciotola, aggiungere il grana, una presa di sale e una macinata di pepe. In una padella antiaderente far imbiondire uno spicchio d’aglio schiacciato in un cucchiaio di olio, unire i carciofi, saltarli, cuocerli a fiamma viva per 7-8 minuti e insaporire con un cucchiaio di prezzemolo tritato. Togliere dalla padella l’aglio, mescolare i carciofi alle uova sbattute e far rapprendere la frittata ai carciofi da un lato, girarla facendola scivolare su un piatto o su un coperchio piatto, metterla di nuovo nella padella e cuocerla dall’altro lato.

Hamburger con spinaci

INGREDIENTI: spianaci 500gr, panino da hamburger 4, patate 2, uova 1, limone 1, parmigiano grattuggiato 50gr, prezzemolo 1 mazzetto, insalata 1 mazzetto, aglio 1 spicchio, pane grattuggiato 2 cucchiai, farina qb, olio evo qb, sale e pepe qb.

 

Lessare le patate con la buccia. Lavare gli spinaci e cuocerli per 10 minuti in una casseruola coperta, con la sola acqua dell’ultimo risciacquo. Lavare e tritare il prezzemolo con l’aglio, privato dell’eventuale germoglio interno. Pelare le patate e strizzare bene gli spinaci, quindi passate tutto al passaverdura. Sbattere l’uovo in una ciotola con il parmigiano, il pangrattato e il trito di aglio e prezzemolo. Unire al composto il passato di spinaci e patate, regolare di sale e pepe. Formare 4 polpette vegetariane appiattirle e infarinarle. Far dorare i burger di spinaci, da entrambi i lati, in una padella con un filo d’olio caldo a fiamma vivace. Nel frattempo, tagliare a metà i panini e scaldarli pochi minuti in forno a 180°C. Scolare i burger vegetariani su carta da cucina, appoggiare su un lato dei panini  una foglia di insalatina, appoggiare sopra l’hamburger di spinaci e servirli.

Polpette con spinaci

INGREDIENTI: macinato di manzo 350gr, spinaci surgelati 100gr, pane in cassetta 80gr, parmigiano 50gr, burro 30gr, uova 1, limone 1, aglio 1/2 spicchio, salvia 6 foglie, latte 30ml, sale e pepe qb.

Spezzettare il pane (anche raffermo), bagnarlo con il latte e lasciar riposare per una decina di minuti. Grattugiare la scorza di  limone non trattato (tenendone da parte un po’ per il decoro finale del piatto) e spremete l’aglio. In questo periodo usare gli  spinaci surgelati e tritarli con un coltello  senza scongelarli. Strizzare il trito di spinaci e amalgamarlo alla carne macinata, unire all’impasto anche il pane leggermente strizzato, l’ uovo intero e il parmigiano reggiano grattugiato. Insaporire con la scorza grattugiata del limone e l’aglio spremuto. Regolare di sale e di pepe a piacere. Infine ricavare dall’impasto tante polpette tonde e appiattite con le mani. In una padella antiaderente, far sciogliere il burro con le foglie di salvia, aggiungere le polpette di carne e spinaci e cuocerle per circa 10 minuti girandole un paio di volte, in modo che risultino uniformemente dorate. Servirle ben calde decorando con la salvia di cottura e la scorza di limone tenuta da parte.

 

 

Girandole affumicate con rucola e capperi

INGREDIENTI:

Salmone affumicato 200gr, burro salato 50gr, pane per tramezzini 2 fette, limone 1/2, mazzetto di rucola 1, capperi sotto aceto 1 cucchiaio, pepe qb.

Stendere le fette di salmone su un foglio di carta da forno, formando un rettangolo che abbia la superficie delle 2 fette di pane
affiancate. Spennellare le fette di pane su un lato con metà del burro fuso tiepido; adagiarle sul salmone appoggiandole dal lato imburrato, quindi spennellare il burro rimasto anche sull’altro lato. Distribuire sul pane la rucola pulita e spezzettata, i capperi scolati dall’aceto e tritati grossolanamente e la scorza del limone grattugiata; pepare, arrotolare tutto aiutandosi con la carta e far riposare il rotolo in frigo per almeno 2 ore .Tagliare il rotolo di salmone a fette di 1 cm e guarnire le girandole affumicate,  se piace, con fettine di ravanello e limone ed erba cipollina.

Cotechino allo zabaione

INGREDIENTI:

cotechino 6 fette, grana grattuggiato 180 gr, tuorli 2, brodo di carne 2dl, spumante 0.5dl, sale e pepe qb.

Mettere sul fuoco un padellino antiaderente, distribuire sul fondo un mucchietto di formaggio grattuggiato, lasciare che si fonda in modo uniforme formando un disco sottile e irregolare, poi girarlo con una spatola sottile e cuocerlo per pochi istanti sull’altro lato. Posare la cialdina sul fondo di una ciotolina rovesciata e farla aderire; preparare allo stesso modo altre 5 cialdine. Sbattere i tuorli con un pizzico di sale e pepe. Sempre sbattendo incorporare il brodo bollente e lo spumante; cuocere a bagnomaria, montando energicamente, fino a ottenere una salsa spumosa. Scaldare il cotechino seguendo le indicazioni scritte sulla confezione. Mettere le cialdine su un piatto da portata, aggiungere il cotechino caldo, un cucchiaino di zabaione salato e servire.