Archivi tag: farina

Tartellette con fichi e speck

INGREDIENTI:

farina 200 gr, bieta 150 gr, burro 120 gr, speck 80 gr, fichi secchi 6, uova 2, panna fresca 1dl, sale e pepe qb.

Riunire nel mixer la farina con una presa di sale, 100 g di burro a dadini e una macinata di pepe. Con l’apparecchio in movimento unire un uovo e impastare fino ad ottenere una palla omogenea. Avvolgere in un foglio di pellicola e lasciare riposare in frigo per 30 minuti. Tagliare a dadini 4 fichi, sciogliere il burro restante in una padella, aggiungere lo speck a striscioline, i fichi, la bieta, un pizzico di sale e cuocete fino a che la bieta non è appassita. Stendere la pasta frolla preparata in una sfoglia sottile e rivestire il fondo e i bordi di 24 stampini quadrati (3x3cm). Bucherellare il fondo, suddividere il composto di fichi, bieta e speck e completare con la panna sbattuta con l’uovo rimasto e un pizzico di sale. Cuocere le tartellette in forno preriscaldato a 180° C per circa 20 minuti. Decorare con i fichi rimasti tagliati a fettine.

Quiche con finocchi e zafferano

Ingredienti: farina 220gr, burro 125gr, finocchio 1, uova 2 + 1 tuorlo, prosciutto cotto 100gr, parmigiano 60gr, panna fresca 2dl, zafferano una bustina, prezzemolo qb, sale e pepe qb.

Mescolare la farina con metà del quantitativo di parmigiano, un pizzico di sale e di pepe e impastare con il burro a dadini, il tuorlo e 2 cucchiai di acqua fredda. Formare una palla con il composto, avvolgerla con un foglio di pellicola e lasciarla riposare in frigo per mezz’ora. Quindi stendere la pasta con il matterello sul piano infarinato e trasferirla in uno stampo di 26-28 cm rivestito con carta forno. Nel frattempo pulire il finocchio, tagliarlo a spicchietti e saltarlo in padella con un filo di olio e un pizzico di sale. Sbattere le uova intere in una ciotola con il parmigiano rimasto, lo zafferano, la panna, il prosciutto, sale e pepe; incorporare anche la ricotta lavorata a crema. Versare il composto allo zafferano nella base di pasta, distribuire sopra gli spicchietti di finocchio e cuocere in forno a 170° per 35-40 minuti. Guarnite la torta salata ai finocchi con foglie di prezzemolo.

Pancakes alle patate

Ingredienti: uova 3, cipollotto 2, patate 500gr, farina 50gr, latte intero 2,5 dl, lievito per torte salate 1 bustina,  sale e pepe qb, olio di semi per la cottura, salmone affumicato.

Lessare le papate, come più preferite, io consiglio al microonde. Amalgamare le patate lessate schiacciate con i tuorli d’uovo, la  farina, il lievito  e i cipollotti tritati, compresa la parte verde tenera. Aggiunge un po’ alla  il latte necessario per ottenere una pastella densa e regolare di sale e pepe.  Montare a neve ben ferma gli albumi poi incorporali delicatamente al composto. Cuocere i pancakes, pochi alla volta, versando delle cucchiaiate ben distanziate di impasto in una padella unta d’olio. Girarli quando diventano coloriti e farli dorare anche dall’altro lato, proseguire fino ad esaurimento dell’impasto. Servire i pancakes di patate caldi o tiepidi accompagnati con delle fettine di pesce affumicato come il comune salmone affumicato, del tonno o del pesce spada.

(è possibile prepararli anche in anticipo e successivamente scaldarli in forno).

Biscotti alla nutella

Ingredienti: nutella   310gr, farina 145gr,uova 1.       

Preriscaldare il forno a 180° C. Rivestire di carta da forno una o più placche. In una ciotola impastate la farina con la Nutella e l’ uovo leggermente sbattuto. Stendere l’impasto sul piano di lavoro infarinato con il matterello fino ad uno spessore di 5-6 mm. Poi, con uno stampino da biscotti o con un coltello, tagliarlo a quadrati. Disporre i biscotti sulla palcca da forno.  Cuocere i biscotti per 6-8 minuti, sfornarli e farli raffreddare su una gratella per dolci. Poichè questi biscotti tendono a “slabbrarsi” in cottura, se si vuola una forma precisa occorre rifilarli con un coltello prima che si raffreddino del tutto. Servire i biscotti con un caffè guarnito con panna montata.

 

Tortine paradiso

Ingredienti: fecola di patate 120gr, farina 00 120gr, burro 250gr, zucchero 200gr, tuorli 6, albumi 3, limone 1, lievito per dolci 1/2 bustina, sale un pizzico.

Monto il burro, tranne un cucchiaio, a temperatura ambiente finché raddoppia di volume e diventa bianco. Incorporo tutti i tuorli al burro, uno alla volta, montando con le fruste elettriche. Unisco lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, la fecola e la farina. Monto gli albumi a neve ferma. Incorporo un terzo degli albumi montati al composto di burro e mescolo in modo da ammorbidire il tutto, aggiungo poi  il resto con una spatola facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto. Utilizzo uno stampo da muffin, metto i pirottini e verso l’impasto fino a 2 terzi di altezza e inforno a 160° per 25 minuti circa . Sformo le tortine su una griglia. Per arricchire queste tortine, sulla superficie potete aggiungere delle scaglie di cioccolato o della granella di zucchero prima della cottura.

Torta morbida all’ananas

Un ottimo fine pasto o per una merenda golosa ….

ananas-fette.jpg

Ingredienti: Ananas fresca circa 10 fette, burro 110gr, zucchero a velo 100gr, farina 80gr, mandorle 35gr, uova intere 1 + 2 tuorli, limone 1, lievito per dolci 1 cucchiaino.

Innanzitutto monto 100 g di burro ammorbidito con lo zucchero, quando è spumoso aggiungo l’uovo e i tuorli, aggiungo poi la farina setacciata insieme al lievito. Trito le mandorle e le aggiungo all’impasto, infine aromatizzo con la scorza del limone grattugiatao, poi mescola bene, fino a ottenere un composto omogeneo. Verso il composto all’interno di uno stampo a cerniera di 22 cm imburrato e infarinato, dispongo sopra il composto a spirale le fette di ananas  e cuoci in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino per controllare la cottura.
Servi la torta morbida all’ananas spolverizzata di zucchero a velo.
PS: potete sostituire l’ananas fresco con quello sciroppato
tortaananas