Archivi categoria: Finger food

Cestini con carciofi

Ingredienti: cuori di carciofo 300 gr, farina 200gr, prosciutto crudo 150gr, parigiano 60gr, alloro 1 foglia, olio evo qb, timo 2 rametti, vino bianco 1dl, sale e pepe qb.

 

Cuocere i cuori di carciofo per 40 minuti con il vino, 2 dl di acqua, la foglia di alloro e i rametti di timo, un pizzico di sale e uno di pepe. Intanto mescolare la farina con una presa di sale, 2 cucchiai di olio e altrettanti di acqua. Lavorare l’impasto, metteterlo in frigo per 10 minuti. Tirare la pasta in una sfoglia sottile. Ricavarne 8 dischetti larghi circa 8 cm e disporli in stampini da muffin lasciando sbordare la pasta in eccesso. Cuocere in forno caldo a 200° C per 20 minuti e poi lasciare raffreddare. Nel frattempo sgocciolare i carciofi e frullarli con il parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di olio evo, sale e pepe. Far rapprendere la crema ottenuta in frigo. Poi sformare i cestini di sfoglia e farcirli con  prosciutto crudo a fettine, la crema di carciofi e il parmigiano  in scaglie.

La Piadina

Ingredienti: farina 300gr, strutto 50gr, lievito 1 bustina, sale qb, acqua qb.

Impastate la farina con un pizzico di sale, lo strutto, il  lievito e 1 dl circa di acqua tiepida; lavorare la pasta fino a renderla compatta, coprirla e lasciarla riposare per un’ora. Dividere l’impasto in 4 parti e stenderle in dischi sottili del diametro di 16-18 cm. Scaldare una piastra o una padella di ferro e cuocere le piadine per 3-4 minuti, girandole una volta. Servire le piadine romagnole farcirle con i vostri ingredienti preferiti e servirle subito. 

 

La cheesecake bon bon

Ingredienti: frollini 6, tuorlo 2, 1/ limone, formaggio cremoso 100gr, ricotta 100gr, zucchero 80gr, gelatina in fogli 8gr, lemoncurd 1 cucchiaio, panna fresca 1dl, frutti di bosco qb, menta qb.

 

Scaldare 2 cucchiai di panna fresca al microonde o in un pentolino e scioglere la gelatina in fogli, mescolando. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Mescolare con la frusta in una ciotola i tuorli  e lo zucchero, poi la ricotta, il formaggio spalmabile, la panna fresca rimasta e il lemon curd. Incorporare la panna con la gelatina sciolta, amalgamare bene il tutto e mettere il composto in frigorifero a riposare per almeno 3-4 ore. Togliere il composto preparato dal frigorifero e formare tante piccole palline, aiutandosi con un porzionatore da gelato (immergerlo in acqua fredda ogni volta). Disporre man mano le palline di crema di formaggio in una placca foderata con un foglio di carta da forno, distanti fra loro. Coprire con pellicola e mettere in frigo a riposare fino al momento di servire. Nel frattempo lavare con attenzione tutta la frutta. Tritare finemente nel mixer i frollini, se vi piacciono anche speziati tipo speculoos. Grattugiare la scorza del limone non trattato e mescolarla con la polvere di biscotti in un piatto. Passarci le palline di formaggio preparate, e sistemarle in pirottini di carta colorati. Guarnire i bonbon di cheesecake al limone a piacere con fragoline di bosco, mirtilli, lamponi e ribes, con mandorle intere e gherigli di noce, oppure con uno spicchietto di  frutta fresca. Servire in tavola con foglioline di menta fresca.

Patè di trota

Ingredienti: scorza di limone qb, prezzemolo un mazzetto, sale qb, succo di limone 2 cucchiai, trote 3, vino bianco qb, spezie miste qb, panna acida 1dl, pepe qb, alloro 2 foglie, burro 120gr.

 

Disporee le trote già pulite in una teglia e coprirle con il vino bianco. Unire la scorza di limone, le foglie di alloro, un mazzetto di prezzemolo e le spezie (1/4 di cucchiaino di zenzero in polvere, noce moscata grattugiata, pepe), aggiungere una noce di burro e cuocere in forno a 160° per 30 min. Scolare le trote e prelevare la carne. Filtrare il fondo di cottura e farlo ridurre sul fuoco. Aggiungere il burro e togliere dal fuoco. Lavorare la polpa della trota nel mixer con il fondo ristretto, la panna acida e 1-2 cucchiai di succo di limone. Regolare di sale e pepe. Trasferire il paté in un contenitore, coprirlo con un velo di burro e conservarlo in frigorifero. Servire con crostini.

Stelline salate

Ingredienti: pecorino 200gr, burro 175gr, farina 150gr, farina di grano saraceno 100gr, olive verdi 80gr, sale e pepe qb.

Grattugiare il pecorino con la grattugia a fori grossi. Raccogliere nel mixer i due tipi di farina, il burro freddo a pezzettini e il formaggio grattugiato; unire anche un pizzico di sale e una macinata di pepe. Azionare l’apparecchio. Quando il composto inizierà a diventare più consistente, unire le olive e frullate ancora per pochi istanti. Formare una palla d’impasto sul piano ben infarinato e stenderla allo spessore di mezzo cm. Con un tagliapasta a stella (o se preferite ltre forma) ritagliare circa 50 stelline e trasferirle su una placca coperta con carta da forno. Cuocere in forno a 180° per circa 12 minuti e far raffreddare. Si conservano per una settimana.

Scrigni di sfoglia ai porcini

Ingredienti: funghi porcini 250gr, petto di pollo 250gr, besciamella 200gr, parmigiano gr, burro al tartufo 30gr, vol-au-vent 12, pasta sfoglia 1 rotolo, scalogno 1, turlo 1, misto verdure per soffritto 1 cucchiaio, brodo di pollo qb, timo qb, olio  evo qb, sale qb.

Lessare il pollo nel brodo con le verdure del soffritto, sgocciolarlo e frullarlo. Usare la sfoglia per formare 12 coperchietti per gli scrigni a forma di cerchio poco più grandi dei vol-au-vent. Spennellarle con il tuorlo diluito con poca acqua e cuocerle in forno finché sono dorate. Scongelare i funghi porcini e sminuzzarli. Tritare lo scalogno e rosolarlo con un filo d’olio, i funghi e poco timo. Salare. Scaldare la besciamella, unire il burro al tartufo, il pollo, i funghi e cuocere per 5 minuti. Fuori dal fuoco  incorporaee il parmigiano e aggiustare di sale. Farcire i vol-au-vent con il composto, poi gratinarli in forno a 180° C per 5 minuti. Servire gli scrigni di sfoglia ai porcini tiepidi usando i cerchietti di sfoglia come coperchietti.