Archivi categoria: Dolci

Colombine

Ingredienti: cioccolato fondente 250gr, zucchero a velo 200gr, burro 100gr, nocciole 100gr, uova 4, cacao amaro qb o zucchero a velo qb per la finitura.

Rompere le  uova in una ciotola con i 2/3 dello zucchero al velo. Raffreddare le nocciole in freezer per 10 minuti, frullarle nel mixer con lo zucchero a velo rimasto per ottenere una polvere finissima e mescolarla al cioccolato. Tritare finemente il cioccolato fondente (puoi usare anche quello dell’uovo di Pasqua) quindi riunirlo in una ciotola con il burro, sciogliere il tutto sul fuoco a bagnomaria o nel forno a microonde e far intiepidire. Una volta raffreddato, versare l’insieme sul composto di uova e nocciole e mescolare per amalgamare gli ingredienti. Versare l’impasto in una teglia rettangolare di 24 per 30 cm, rivestita con carta da forno, e cuocere la torta in forno preriscaldato a 150° C per 30 minuti. Sfornara e far raffreddare. Metterla in frigo per 2 ore, ricavare tante colombine golose con un tagliapasta e spolverizzale con cacao amaro o zucchero a velo.

 

La cheesecake bon bon

Ingredienti: frollini 6, tuorlo 2, 1/ limone, formaggio cremoso 100gr, ricotta 100gr, zucchero 80gr, gelatina in fogli 8gr, lemoncurd 1 cucchiaio, panna fresca 1dl, frutti di bosco qb, menta qb.

 

Scaldare 2 cucchiai di panna fresca al microonde o in un pentolino e scioglere la gelatina in fogli, mescolando. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Mescolare con la frusta in una ciotola i tuorli  e lo zucchero, poi la ricotta, il formaggio spalmabile, la panna fresca rimasta e il lemon curd. Incorporare la panna con la gelatina sciolta, amalgamare bene il tutto e mettere il composto in frigorifero a riposare per almeno 3-4 ore. Togliere il composto preparato dal frigorifero e formare tante piccole palline, aiutandosi con un porzionatore da gelato (immergerlo in acqua fredda ogni volta). Disporre man mano le palline di crema di formaggio in una placca foderata con un foglio di carta da forno, distanti fra loro. Coprire con pellicola e mettere in frigo a riposare fino al momento di servire. Nel frattempo lavare con attenzione tutta la frutta. Tritare finemente nel mixer i frollini, se vi piacciono anche speziati tipo speculoos. Grattugiare la scorza del limone non trattato e mescolarla con la polvere di biscotti in un piatto. Passarci le palline di formaggio preparate, e sistemarle in pirottini di carta colorati. Guarnire i bonbon di cheesecake al limone a piacere con fragoline di bosco, mirtilli, lamponi e ribes, con mandorle intere e gherigli di noce, oppure con uno spicchietto di  frutta fresca. Servire in tavola con foglioline di menta fresca.

Semifreddo al Marsala e cioccolato

Ingredienti: panna fresca 300gr, meringa 200gr, cioccolato fondente 100gr, gelatina in fogli 10gr, uova 6, marsala 1/2 bicchiere, zucchero 6 cucchiai, rum chiaro 1 cucchiaio.

Rompete le uova, mettere da parte gli albumi per un’altra ricetta e montare i i tuorli con lo zucchero e, sempre mescolando, incorporare il Marsala. Trasferire il composto su un bagnomaria già  caldo e montarlo con la frusta fino a ottenere una crema soffice e spumosa. Far ammorbidire i fogli di gelatina in una tazza di acqua (3 volte il peso della gelatina) a temperatura ambiente e scaldare sul fuoco 50 g di panna fresca. Strizzare la gelatina, farla fondere nella panna calda e incorporarla allo zabaione preparato. Fare intiepidire il composto, intanto mettere in freezer per 10 minuti uno stampo a cassetta da 1 litro. Sbriciolare le meringhe e aggiungerle al composto. Incorporare anche il resto della panna fresca precedentemente montata, il cucchiaio di rum e una abbondante grattugiata di cioccolato fondente, poi versare il composto nello stampo freddo e trasferirlo in frigorifero per almeno 6 ore. Tirare fuori il semifreddo  al Marsala e cioccolato dal frigorifero solo al momento di servirlo in tavola, sformarlo con delicatezza su di un  piatto di portata e guarnirlo con riccioli ricavati dal cioccolato fondente rimasto.

Pandoro farcito

Ingredienti: pandoro 1, uova 1, mascarpone 250gr, panna fresca 2,5dl, caffè in tazza 1, zucchero a velo, cacao amaro.

 

Innanzitutto sgusciare  l’uovo separando tuorlo e albume. Montare in una ciotola il tuorlo con un cucchiaio abbondante di zucchero a velo setacciato finché il composto sarà chiaro e spumoso. Poi incorpora il mascarpone, mescolando accuratamente. Montare a neve ben ferma l’albume con un pizzico di sale e aggiungerlo al composto, poco per volta, con delicati movimenti dal basso verso l’alto per evitare che l’albume si smonti. Mettere la crema di mascarpone in frigorifero coperta con un foglio di alluminio per almeno 2 ore. Versare la panna fresca ben fredda in una ciotola e montarla. Tagliare il pandoro a fette orizzontalmente come a creare delle stelle di 2 cm circa di spessore. Disporre la fetta di base in un piatto e irrorare con poco caffè ristretto. Spalmarla con uno strato di crema di mascarpone, disporre lo strato successivo, sfalsando le punte della stella, e proseguire allo stesso modo, sovrapponendo le fette fino a esaurirle. Se non servi il pandoro ai bambini e non ami il caffè, puoi spennellare ogni fetta con poco liquore all’arancia o all’amaretto. Guarnire il pandoro farcito  con una spolverizzate di zucchero a velo. Guarnire la sommità con della panna montata spolverizzala con del cacao in polvere. Per decorare il pandoro  si possono usare: codette e zuccherini, frutta secca, chicchi di caffè ricoperti di cioccolato o piccoli cioccolatini.

Torta pesche e cacao

Ingredienti: farina 0 120gr, fecola di patate, 120gr, zucchero di canna 120gr, mandorle 60gr, cacao amaro 40gr, pesche noci 4, marsala 2 cucchiai, lievito 1 bustina, latte di mandorla 2 dl, olio di semi 70gr, sake 1 pizzico, vaniglia qb.

 

Montare con una frusta metà del latte di mandorle con l’olio, metà  dello zucchero. Quindi incorporate le mandorle prima frullate con il restante zucchero. Aggiungere al composto il latte di mandorle rimasto, la farina e la fecola mescolate con il cacao e con il lievito  setacciato. Unire il sale e il liquore e, se l’impasto fosse troppo denso, diluire con qualche goccia di latte di mandorle.Tagliare le pesche. Lavare le pesche e tagliarle a spicchi di circa 1 cm di spessore.Versare il composto in uno stampo a cerniera di 24-26 cm di diametro, imburrato e infarinato,  livellarlo, disporre sopra a raggiera le pesche tagliate con la buccia rivolta verso l’alto. Cuocere la torta in forno già  caldo a 170° per circa 40 minuti.  Questo dolce  è perfetto anche per la prima colazione e la merenda

Sorbetto alla papaya

Ingredienti: papaya 1, zucchero 100gr, acqua 2,5dl.

Portare a ebollizione lo zucchero con l’acqua, mescolando spesso, fino a quando si formano delle grosse bolle in superficie. Spegnere e lasciar raffreddare. Incorporare allo sciroppo la polpa frullata di una papaya di medie dimensioni. Versare il composto nella gelatiera oppure lasciarlo raffreddare in freezer mescolandolo di tanto in tanto fino a quando il sorbetto sarà pronto. Prima di servire in tavola, distribuire il sorbetto alla papaya nei bicchieri precedentemente raffreddati in freezer per almeno 5 minuti.