Archivi categoria: Dolci

Torta pesche e cacao

Ingredienti: farina 0 120gr, fecola di patate, 120gr, zucchero di canna 120gr, mandorle 60gr, cacao amaro 40gr, pesche noci 4, marsala 2 cucchiai, lievito 1 bustina, latte di mandorla 2 dl, olio di semi 70gr, sake 1 pizzico, vaniglia qb.

 

Montare con una frusta metà del latte di mandorle con l’olio, metà  dello zucchero. Quindi incorporate le mandorle prima frullate con il restante zucchero. Aggiungere al composto il latte di mandorle rimasto, la farina e la fecola mescolate con il cacao e con il lievito  setacciato. Unire il sale e il liquore e, se l’impasto fosse troppo denso, diluire con qualche goccia di latte di mandorle.Tagliare le pesche. Lavare le pesche e tagliarle a spicchi di circa 1 cm di spessore.Versare il composto in uno stampo a cerniera di 24-26 cm di diametro, imburrato e infarinato,  livellarlo, disporre sopra a raggiera le pesche tagliate con la buccia rivolta verso l’alto. Cuocere la torta in forno già  caldo a 170° per circa 40 minuti.  Questo dolce  è perfetto anche per la prima colazione e la merenda

Sorbetto alla papaya

Ingredienti: papaya 1, zucchero 100gr, acqua 2,5dl.

Portare a ebollizione lo zucchero con l’acqua, mescolando spesso, fino a quando si formano delle grosse bolle in superficie. Spegnere e lasciar raffreddare. Incorporare allo sciroppo la polpa frullata di una papaya di medie dimensioni. Versare il composto nella gelatiera oppure lasciarlo raffreddare in freezer mescolandolo di tanto in tanto fino a quando il sorbetto sarà pronto. Prima di servire in tavola, distribuire il sorbetto alla papaya nei bicchieri precedentemente raffreddati in freezer per almeno 5 minuti.

Plumcake svuota dispensa

INGREDIENTI: uvetta passa o sultanina 350gr, farina00 200gr, noci 150gr, burro 150gr, zucchero 150gr, uova 3, arancia non trattata 1, 1/2 bustina di lievito, sale un pizzico.

Mettere a bagno l’uvetta per 15 minuti in acqua tiepida e far ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Lavare l’arancia non trattata e grattugiarne la scorza; tritare grossolanamente i gherigli di noce. Setacciare la farina con il lievito in una ciotola, poi unire le noci e l’uvetta, sgocciolata e asciugata; infine mescola bene. Montare il burro ammorbidito in una ciotola con lo zucchero, finché diventerà chiaro e spumoso. Sbattere le uova con 1 pizzico di sale. Incorporare al composto le uova e la farina, a piccole dosi e alternandole fra loro. Aggiungere la scorza dell’arancia grattugiata e mescolare bene. Versare il composto in uno stampo da plumcake da 24×10 centimetri, foderato con della carta forno bagnata e strizzata, e cuocere in forno, già caldo, a 180° C per circa 50 minuti. Verificare sempre la cottura del dolce inserendo al centro uno stecchino di legno, che deve uscire pulito e asciutto. Lasciar riposare il dolce per 5 minuti fuori dal forno, sformalo e metterlo a raffreddare su una griglia.

Torta cacao e mandorle

INGREDIENTI: cacao amaro 150gr, mandorle pelate 150gr, burro 150gr, zucchero semolato 150gr, uova 4, sale 1 pizzico, pan grattato qb, zucchero a velo qb.

Sgusciare le uova, separando i tuorli dagli albumi. Sciogliere il burro a bagnomaria in una ciotola. Lasciarlo intiepidire e incorporare le mandorle tritate finissime, lo zucchero semolato, il cacao amaro e i tuorli. Montare gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale e incorporarli poco per volta al composto di uova e mandorle, sempre  delicatamente dal basso verso l’alto, per non smontarli. Imburrare uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro e cospargere bene il fondo con il pangrattato. Versarvi il composto al cacao e mandorle preparato, livellare la superficie, mettere nel forno caldo a 170° C e fate cuocere la torta per 35-40 minuti. Togliere la torta nera dal forno, lasciarla raffreddare, sformarla, spolverizzarla leggermente di zucchero a velo e trasferirla sul piatto di portata.

Torta con riso e pere

INGREDIENTI: zucchero semolato 200gr, riso originario 140gr, mandorle pelate 100gr,  uova 4 + 2 tuorli, pere 2, vaniglia 1/2 bacca, latte intero 1l, liquore all’amaretto 1 bicchiere, scorza di limone, sale qb, zucchero a velo qb.

Portare a ebollizione 7 dl di latte con il baccello di vaniglia inciso verticalmente, poi versare il riso e cuocerlo su fiamma moderata per 18-20 minuti, mescolando spesso. A questo punto, aggiungere le pere sbucciate e tagliate a cubetti di circa 1,2 cm di lato, un pizzico di sale, lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. Proseguire la cottura per 10 minuti, poi spegnere. Se durante la cottura il riso risultasse troppo asciutto, aggiungere altro latte caldo. Nel frattempo sciogliere lo zucchero rimasto in mezzo bicchiere di acqua e lasciarlo sul fuoco, finché sarà dorato. Aggiungerlo al riso lessato ancora bollente e mescolare bene. Far riposare il composto in frigo per una notte. Tritare le mandorle grossolanamente e pestare gli amaretti, poi unire il tutto al riso lessato. Aggiungere anche le uova, i tuorli, il liquore e mescolare. Versare il composto in uno stampo di 30 cm di diametro foderato con carta da forno bagnata e ben strizzata. Cuocere in forno già caldo a 180° C per circa 1 ora e un quarto, finché in superficie si sarà formata una leggera crosticina. Lasciar intiepidire la torta, toglierla dallo stampo e tagliarla a losanghe e servirla con una spolverata di zucchero a velo. È possibile conservarla in frigo anche per 2/3 giorni.

 

Torta con latte caldo

INGREDIENTI: latte intero 160ml, farina 200gr, burro 80gr, zucchero 200gr, 4 uova, 1/2 bacca di vaniglia, 1 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo per guarnizione.

 

 

Mettere in un pentolino il latte e il burro e portare al punto di bollore. Nel frattempo in una ciotola unire le uova intere e lo zucchero e occorre lavorarle fino a farle diventare una crema spumosa. Aggiungere alla montata di uova e zucchero la farina, la vaniglia e il lievito e alternare con il latte caldo. Lavorare il composto per qualche minuto. Versare il composto in una tortiera da cm. Cuocere in forno già caldo a  180°C per 35 minuto. Fare sempre la prova stecchino. E’ ottima anche tiepida. Servire a piacere spolverizzata con zucchero a velo.