Archivi tag: zucca

Cannelloni con zucca e formaggio di capra

Ingredienti: pasta all’uovo già stesa 12 pezzi, zucca 1kg, formaggio di capra 150gr, emmentaler 30gr, parmigiano 20gr, latte intero 100gr, scalogno 1, salvia qb, burro qb, sale qb.

Tritare lo scalogno e soffriggerlo con metà del burro e qualche foglia di salvia. Cuocere la zucca in forno a 180°C sulla placca foderata con carta da forno, senza condimenti, per mezz’ora. Prelevare la polpa con un cucchiaio, passarla allo schiacciapatate e mescolarla con il latte, l’emmentaler grattuggiato e lo scalogno. Tuffare le sfoglie di pasta per pochi istanti in acqua bollente salata; scolarle e stenderle su alcuni canovacci puliti. Distribuire il composto di zucca sulle sfoglie in parti uguali e completare con il formaggio di capra a pezzettini. Arrotolare i piccoli cannelloni e sistemarli man mano in una pirofila imburrata. Condire i cannelloni con il resto del burro fuso con un po’ di salvia, cospargere con il parmigiano e passare a gratinare in forno a 190°C per 10 minuti.

 

Vellutata di zucca con i funghi

Ingredienti: polpa di zucca 800gr, funghi champignon 12, aglio 1spicchio, brodo vegetale 1l, cipolla 1/2, timo qb, sale e pepe qb, olio evo qb, aceto balsamico qb, cannella qb.

images-1

In una casseruola capiente metto la cipolla tagliata finemente e 2 cucchiai di olio e la faccio appassire con l’aiuto di un po’ di brodo. Aggiungo la zucca a dadini, mescolo, copro e faccio cuocere per 5 minuti. Bagno con 4 mestoli di brodo caldo e proseguo la cottura per altri 25 minuti. Nel frattempo in una padella metto un filo d’olio, l’aglio e i funghi a fettine e faccio cuocere, aggiusto di sale e a fine cottura metto il timo. Quando la zucca é cotta aggiusto di sale, pepe, metto un pizzico di cannella e frullo. Servo la vellutata calda con un po’ di di funghi sopra e qualche goccia di aceto balsamico.

2016-09-26-22-15-38-1174243300

 

Aperitivi sfiziosi

Stelline vegetali ….

Ingredienti: pane da tramezzino 6 fette (potete usare anche quello integrale), Leerdammer 6 fette, 1/2 porro, zucca 1 fetta, olio evo qb, sale e pepe qb.

Taglio a rondelle sottili il porro e la zucca a cubetti. In una padella faccio scaldare l’olio e aggiungo il porro e la zucca e faccio rosolare, aggiusto di sale e pepe e porto a cottura con un pochino di acqua. Lascio intiepidire. Taglio con gli stampini a forma di stella sia il pane da tramezzino che il formaggio. Dispongo su ogni stella una stella di formaggio e un po’ di verdure saltate e servo.

Smoked salmon parcels

Alberelli natalizi sandwich …

Ingredienti: pane in cassetta integrale 12 fetta, Leerdammer Fumè 12 fette, salmone affumicato 120gr, aneto qb, burro qb.

Taglio a striscioline il salmone e trito l’aneto. Con uno stampino a forma di alberello coppo sia il pane che il formaggio. Spalmo un velo di burro sul pane e metto sopra una strisciolina di salmone, l’aneto, il formaggio, un’altra strisciolina di salmone e shiudo con il pane.

Ravioli di zucca

Ingredienti: pasta sfoglia 1 conf, zucca a cubetti 1 fetta, fontina 100gr, 2 foglie di salvia, 1 tuorlo, olio d’oliva qb, sale e pepe qb, brodo vegetale qb.

In padella scaldo qualche cucchiaio di olio d’oliva e faccio saltare la zucca a cubetti, metto anche la salvia, aggiusto sale e pepe e porto a cottura con un pochino di brodo vegetale. Quando è cotta la faccio freddare in una ciotola. Aggiungo poi la fontina grattuggiatae mescolo. Stendo la sfoglia e ritaglio dei rettangoli, metto un po’ di composto al centro, richiudo con un alro rettangolo di sfoglia, sigillo bene i bordi e spennello con il turlo sbattuto con un goccio d’aqua. Metto i ravioli su una placca da forno rivestita di carta forno e inforno a 200° per 12 minuti circa (comunque fino a doratura).

Se rimane del composto possiamo frullarlo con un filo d’olio e un goccio di brodo e servirlo come crema oppure usarlo per condire una pasta corta.

ravioli1

Stelle di tramezzino

tramezzini-stella

STELLE DI TRAMEZZINO

Fette di pane per tramezzino, fette di formaggio tipo Leerdammer, 1/2 porro, 1 fetta di zucca, olio evo, sale.

In una padella faccio stufare il porro tagliato a rondelle con un filo d’olio e un pizzico di sale, in un’altra padella metto l’olio la zucca a cubetti e la faccio cuocere. Con la formina per biscotti a forma di stella, faccio delle stelline con il pane e il formaggio. Formo i tramezzini con una stella di pane, una di formaggio e metto o un po’ di porro o un po’ di zucca stufati, un’altra stella di formaggio e chiudo con un’altra stella di pane. Si possono chiudere con degli stuzzicadenti.

La zucca

Con il termine zucca vengono identificati i frutti di diverse piante appartenenti alla famiglia delle Cucurbitaceae, in particolare alcune specie del genere Cucurbita, ma anche specie appartenenti ad altri generi come ad esempio la Lagenaria vulgaris o zucca ornamentale. Il periodo di raccolta va da Settembre a tutto Novembre.

Il termine zucca viene usato in modo generico, la verità però è che di tipologie di zucche ne esistono varie. Ognuna con le sue caratteristiche. C’è la Avalon, la Frisco, la Violina, la Marina di Chioggia e molte altre. Per quanto l’esterno presenti diversi che variano dal giallo all’arancio al verde in base al seme e a dove viene coltivata, la polpa interna ha sempre un colore arancio, più o meno forte.

La zucca è comunemente usata nella cucina di diverse culture: oltre alla polpa di zucca, se ne mangiano anche i semi, opportunamente salati. La zucca è un ortaggio che si presta a mille ricette: si consuma cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle minestre, fritta nella pastella. Particolarmente famosi sono i tortelli alla mantovana, ripieni appunto dell’omonima varietà di zucca. Dai semi si ottiene un olio rossiccio usato in cosmesi e cucina tradizionale.

zuccamantovana1