Archivi tag: speck

Tartellette con fichi e speck

INGREDIENTI:

farina 200 gr, bieta 150 gr, burro 120 gr, speck 80 gr, fichi secchi 6, uova 2, panna fresca 1dl, sale e pepe qb.

Riunire nel mixer la farina con una presa di sale, 100 g di burro a dadini e una macinata di pepe. Con l’apparecchio in movimento unire un uovo e impastare fino ad ottenere una palla omogenea. Avvolgere in un foglio di pellicola e lasciare riposare in frigo per 30 minuti. Tagliare a dadini 4 fichi, sciogliere il burro restante in una padella, aggiungere lo speck a striscioline, i fichi, la bieta, un pizzico di sale e cuocete fino a che la bieta non è appassita. Stendere la pasta frolla preparata in una sfoglia sottile e rivestire il fondo e i bordi di 24 stampini quadrati (3x3cm). Bucherellare il fondo, suddividere il composto di fichi, bieta e speck e completare con la panna sbattuta con l’uovo rimasto e un pizzico di sale. Cuocere le tartellette in forno preriscaldato a 180° C per circa 20 minuti. Decorare con i fichi rimasti tagliati a fettine.

Tagliatelle di castagne con porri e speck

Ingredienti: farina di castagne 150gr, farina per sfoglia 150gr, uova 3, burro 50g, porro 500gr, speck 100gr, semi di finocchio 1 cucchiaino, sale e pepe qb.

Mescolare le 2 farine con un pizzico di sale e disponrle a fontana sulla spianatoia; sgusciare al centro le uova e incorporarle alle farine poco per volta. Quindi lavorare energicamente l’impasto, ricavarne una palla, coprirla con un telo e lasciarla riposare per 20 minuti. Dopodiché stenderla in una sfoglia sottile con l’apposita macchinetta o a mano con il mattarello e ricavare le tagliatelle. Pulire i porri privandoli delle radici, delle foglie esterne sciupate e della parte più verde, lavarli e tagliarli a rondelle. Farli appassire in un tegame con il burro, salare, pepare, unire metà dei semi di finocchio e 80 gr di speck tagliato a listarelle e proseguire la cottura a fuoco moderato per 10 minuti. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua bollente leggermente salata. Far rosolare i semi di finocchio e lo speck avanzati in un tegame antiaderente senza aggiungere alcun condimento; scolare la pasta, condire con il sugo di porri e lo speck , guarnire con i semi se lo speck tostati e servite subito.

 

Panettone gastronomico ….. alcuni suggerimenti

panetonegrastronomicoPANETTONE GASTRONOMICO …. alcuni suggerimenti

Formaggio spalmabile, fettine di arancio pelate a vivo, pepe macinato fresco.

Robiola, salvia, pere kaiser o abate, grappa e pepe nero macinato fresco.

Taleggio, mascarpone, prezzemolo tritato, gherigli di noci.

                                   Caprino, speck tagliato a fette sottili e datteri.

                                       Formaggio spalmabile, pecorino grattuggiato fresco, scorza di arancia.

                                     Formaggio spalmabile, prosciutto crudo e fichi secchi.

                                   Salsa tartara e tacchino al forno tagliato sottile.

                                  Robiola, patè di olive, prosciutto cotto.

Aperitivo con le amiche

Alcuni suggerimenti per un aperitivo con le amiche sfizioso, gustoso e molto facile.

Clementine fizz: 12 clementine, 1 bicchierino di Bitter Campari, 1 cucchiaio di zucchero di canna, Malvasia dolce o spumante secco a completare.

Nel bicchiere dello shaker mettiamo il succo filtrato delle clementine, il Bitter, lo zucchero di canna e shakeriamo bene. Il tutto va diviso in 4 bicchieri alti e completiamo a piacere o con lo spumante secco o con la Malvasia dolce.

Come stuzzichini i proporrei dei piccoli crostini di pane con una fettina di lardo sottile e pezzettino di marrons glacés; oppure dei rotolini di sfoglia con la luganiga e il timo; oppure delle focaccine con caprino e speck ed infine una girella di sfoglia con prosciutto cotto e formaggio spalmabile.

Torta degli avanzi

Ingredienti : 1 confezione di pasta brisee o se preferite di pasta sfoglia (possibilmente tonda), 120gr di ricotta, 120gr di mascarpone, 120gr di prosciutto cotto a cubetti, 100gr di di speck, 2 porri, 1 uovo, 2 cucchiai di parmigiano, 3/4 cucchiai di latte, sale e pepe, olio qb, scaglie di mandorla per decorare.

In padella metto un filo d’olio e il porro a rondelle, aggiusto di sale e pepe e faccio stufare a fuoco medio aiutandomi con un goccio d’acqua o brodo vegetale se necessario. Nel frattempo in una ciotola amalgamo la ricotta, il mascarpone, il prosciutto cotto e lo speck. Quando il porro è pronto lo faccio intiepidire leggermente e poi lo aggiungo al composto di formaggi e salumi, aggiungo poi un uovo e il parmigiano e amalgamo bene ed infine il latte che mi serve per mantenere morbido il composto. Se necessario aggiungo sale e pepe. Fodero uno stampo da torta di 25cm di diametro con la pasta, metto all’interno il composto e poi richiudo leggermente il bordo facendo come di pizzicotti. Con un pennellino ungo leggermente il bordo della torta con l’olio e cospargo con le scaglie di mandorla. Cuocere in forno preriscaldato a 180/185° per 40 minuti circa.

Se non avete in casa i porri potete usare delle carote lessate tagliate a bastoncino e ripassate in padella con un filo di burro oppure anche con le cimette dei broccoli.