Archivi tag: prezzemolo

Pesto di feta e noci ( ricetta anche per vegetariani )


 cimette-di-cavolfiore

Ingredienti: cavolfiore 250gr, feta 50gr, gherigli di noci 20gr, prezzemolo 1 mazzetto, aglio 1/2 spicchio, olio evo qb, sale e pepe.

Pulire il cavolfiore, dividerlo in piccole cimette, lavarlo e scottarlo in acqua bollente salata per 5 minuti. Pulire il prezzemolo, lavarlo e asciugarlo bene e frullare le foglie con i gherigli di noce, la feta sbriciolata, lo spicchio d’aglio sbucciato e privato dell’anima centrale e 3 cucchiai d’olio, aggiustare di sale. Scaldare un cucchiaio d’olio in una padella antiaderente, unire le cimette di cavolfiore e cuocerle a fiamma vivace finché iniziano a dorare e ad abbrustolirsi. Quando il cavolfiore è pronto lo lascio intiepidire e lo unisco alla crema di prezzemolo e feta e aggiungo una macinata di pepe.

Potete usare questo pesto per condire la pasta oppure potete usare la crema su dei crostini di pane caldo.

fetacheese

 

Primavera con gusto

prezzemoloIngredienti: fontina 400gr, cipollotto 1 mazzetto, prezzemolo qb, senape dolce 1 cucchiaio, asparagi 2 mazzetti, aceto di mele 3 cucchiai, sale e pepe qb., olio evo qb.

Pulisco gli asparagi  e li cuocio al vapore. Affetto finemente i cipollotti, li spruzzo con un cucchiaio di aceto e li salo leggermente. In una ciotola emulsiono la senape con 2 cucchiai di aceto, sale, pepe e l’olio, poi unite i cipollotti e un cucchiaio di prezzemolo tritato. Lascio raffreddare gli asparagi a temperatura ambiente per 30 minuti. Quando sono freddi li aggiungo alla salsa di senape precedentemente preparata. Grattugio finemente la fontina. Rivesto la placca del forno con un foglio di carta da forno e distribuisco il formaggio in uno strato sottile e uniforme. Passo in forno finché tutto il formaggio si sarà sciolto e comincerà a dorare. Tolgo la placca dal forno, lascio intiepidire il formaggio e, quando è ancora tiepido lo divido in rettangoli uguali con un coltello leggermente unto d’olio. Utilizzo 3 sfoglie di formaggio per porzione, le farcisco a strati con gli asparagi, decoro con un po’ di prezzemolo tritato e servo.

millefoglie-con-asparagi

Padellata di verdure con carciofi e broccoli

Ingredienti: 4 carciofi, 1 broccolo, 1/2 kg di patate, 4 scalogni, 1 mazzetto di prezzemolo, olio di oliva extravergine, 1 limone, sale e  pepe qb.

padellata

Innanzitutto lavo il limone, raccolgo la scorza in una ciotola. Il succo lo metto in un’altra ciotola con acqua fresca e i carciofi puliti e tagliati in quarti. Sbuccio gli scalogni,  li taglio in quarti e li metto  in una ciotola. Taglio il prezzemolo finemente. Pulisco il broccolo e lo divido in cimette.  Lavo le patate e le metto a lessare o in acqua bollente oppure le bucherello, le metto in una ciotola di vetro, copro con la pellicola e cuocio nel microonde.
Quando sono cotte le sbuccio e le taglio a rondelle spesse. Scaldo 3 cucchiai di olio in una padella antiaderente. Unisco i carciofi e le cimette di broccolo, li faccio saltare 5 minuti, poi aggiungo gli scalogni. Regolo di sale e pepe e proseguo la cottura per altri 5 minuti.

Tolgo le verdure dalla padella e le metto su piatto e le tengo in caldo. Nella stessa padella metto un altro paio di cucchiai di olio, faccio scaldare a fuoco dolce verso le patate a rondelle. Occorre farle saltare fino a che sono belle dorate. Aggiusto di sale e pepe quando sono pronte aggiungo le verdure che ho lasciato da parte, amalgamo tutto delicatamente e cuocio per altri 10 minuti. Aggiungo la scorza di limone, il prezzemolo tritato e mescolo delicatamente. Quaste verdure si posso servire sia calde che tiepide.

Saltimbocca e zucchine

Ingredienti: lonza di maiale 8 fette, zucchine 1, prosciutto cotto 4 fette, pane in cassetta 1 fetta, aceto bianco 1 cucchiaio, prezzemolo 1 mazzetto, capperi sotto sale 1 cucchiaio, filetti d’acciuga sott’olio 2, farina, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparo innanzitutto la salsa di accompagnamento. In una ciotola spezzetto la fetta di pane in cassetta e la ammorbidisco con l’aceto e poca acqua. Dopo circa 10 minuti la strizzo e la metto nel mixer insieme alle foglie di prezzemolo, lavate e asciugate, i capperi ben dissalati, i filetti di acciuga e l’olio d’oliva, fino ad ottenere una salsa cremosa.                                                                                                                                                                                                                                           Per quando riguarda i saltimbocca occorre tagliare la zucchina ben lavata e asciugata a strisce sottili, utilizzando il pela patate. Devo ricavarne 8 strisce. Infarino leggermente la lonza, sopra ad ogni fetta metto 1/2 fetta di prosciutto cotto e una striscia di zucchina e fisso il tutto con uno stuzzicadenti. In una padella capiente metto un filo d’olio e faccio rosolare le fettine di lonza per circa 3 minuti per lato, aggiusto di sale e pepe e servo accompagnando il tutto con la salsa verde.

saltimbocca+zucchine

Mezze maniche con carciofi

Ingredienti: 160 gr mezze maniche, 2 carciofi, uno spicchio di aglio, parmigiano grattugiato qb, prezzemolo 1 cucchiaino, mezzo bicchiere di vino bianco, sale e pepe bianco.

Togliete le foglie dure dai carciofi, lavarli e tagliarli a spicchi. Vanno rosolati in una padella con l’olio e lo spicchio di aglio, si sfuma con il vino bianco e quando è sfumato aggiungere un dito di acqua, cospargere con il prezzemolo tritato, salare e pepare coprire in modo che possano cuocere. Occorrono circa 10 minuti. Cuocere le mezze maniche in acqua salata, scolarle e amalgamarle ai carciofi in padella con l’aiuto di un po’ di acqua di cottura. Servire con parmigiano a piacere.

Lumachine di mare.

Vi devo confessare che non amo molto il pesce, ma da qualche mese  a questa parte ho deciso di cimentarmi anche in questo campo. Ieri sera sono rimasta sorpresa di me stessa, ho cucinato le lumachine di mare. Una ricetta semplice ma di gran gusto. L’unico piccolo problema è che abbiamo iniziato a cenare alle 20:00  e  abbiamo terminato alle 21:00.  Purtroppo il piatto è un po’ complicato nella degustazione …. E pensare che fino a qualche anno fà solo il pensiero della parola lumache mi faceva rabbrividire, e ora … perfino le cucino ….  Sicuramente se servito in piccole quantità può essere un antipasto veramente originale. Oserei dire quasi un finger food.

Ingredienti: 600/700gr di lumachine di mare,  2 cucchiai di olio extravergine di olive, pepe qp, peperoncino se piace qb, prezzemolo tritato 1 cucchiaio, 1/2 spicchio d’aglio, 1 bicchiere di passata di pomodoro, 1 bicchiere un po’ di brodo vegetale, sedano carota e cipolla per un piccolo soffritto e pane casereccio a fette per accompagnare il tutto.

In una casseruola metto l’olio, il sedano, la carota e la cipolla tritate molto finemente, l’aglio  e faccio stufare aiutandomi con un paio di cucchiai di brodo. Quando il soffritto è pronto tolgo l’aglio e metto le lumachine e faccio tostare qualche minuto, poi aggiungo la passata di pomodoro, 1/2 bicchiere di brodo e lascio cucinare il tutto coprendo la casseruola con il coperchio. Occorreranno circa 10/15 minuti, mi raccomando a fiamma bassa. Quando sono cotte aggiusto un pizzico di pepe, il prezzemolo tritato e sono pronte per essere servite con i crostini pane leggermente tostato. Se piace il peperoncino lo possiamo aggiungere insieme al soffritto.