Archivi categoria: Varie

Pizza … Pizza …Pizza …

A tutta piazza. 3 ricette sfiziose da fare con e per la famiglia.

 

Pizza bianca con il gorgonzola e le cipolle:

INGREDIENTI: pasta per pane 500gr, gorgonzola 200gr, mozzarella fior di latte 200gr, cipolla bianca 4, olio evo qb, sale e pepe qb.

Sbucciare le cipolle, affettarle con la mandolina. Metterle sul fuoco in un tegame con un filo di olio extravergine d’oliva, salarle, unire un mestolino di acqua e aggiustare di sale e pepe cuocerle a fiamma media; spegnere quando risulteranno morbide ma ancora leggermente al dente. Nel frattempo tagliare la mozzarella a dadini molto piccoli e ridurre il gorgonzola (dolce o piccante secondo il gusto personale) a tocchetti irregolari. Con un mattarello stendere l’impasto, quindi adagiarlo in una teglia accuratamente unta di olio e adattarla alla forma del contenitore pigiandola con le dita. Distribuire sopra la mozzarella, poi le cipolle, infine i pezzi di gorgonzola. Irrorarla con un filo di olio extravergine d’oliva. Infornare a 220° C per circa 15 minuti, spegnere quando la crosta avrà preso un bel colore dorato e portare subito in tavola.

Pizza con peperoni, olive, capperi:

INGREDIENTI: farina 520gr, lievito di birra 25gr, acciughe sott’olio 8, peperone rosso 2, peperone giallo 1, olive taggiasche 100gr, aglio 2 spicchi, erba cipollina qb, peperoncino a piacere, sale qb.

Mettete la farina a fontana sul piano di lavoro e versare nel centro il lievito diluito in 2,5 dl di acqua tiepida. Aggiungere 10 g di sale e 1/2 dl di olio e lavorare gli ingredienti, finché la pasta non si attaccherà più alle mani e avrà raggiunto una consistenza omogenea. Mettere l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo energicamente per una decina di minuti. Formare una palla, spennellarla di olio poi, con un coltello ben affilato, incidetela a croce, metterla in una ciotola grande, coprirla con un telo e lasciarla lievitare per 2 ore in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria. Privare i peperoni del picciolo, tagliarli a metà, eliminare i semi e i filamenti bianchi, poi abbrustolirli in forno ben caldo. Toglierli dal forno e chiuderli in un sacchetto di carta e, quando saranno tiepidi spellarli e tagliarli a tocchetti. Metteteli in una ciotola con l’aglio spellato e affettato, unite un pizzico di erbe di Provenza, le acciughe spezzettate, le olive, poco sale e peperoncino a piacere. Riprendere la pasta, dividerla in 6 panetti, appiattirli con il matterello (non lavorateli altrimenti la pasta tornerà elastica e  sarà difficile stenderla). Mettere le varie palline in  stampi rotondi di alluminio leggermente unto di olio. Distribuire sulle pizze il mix di peperoni preparato e cuocerle in forno già caldo a 230° per circa 20-25 minuti. Servire la pizza con peperoni, olive e acciughe ben calda.

Pizza morbida con patate e stracchino:

INGREDIENTI: farina 500ge, zucchero 10gr, lievito in polvere 1 bustina, stracchino 200gr, patate 3, cipolla rossa 1, foglie di salvia 6, olio evo qb, sale e pep qb.

Far lessare 1 patata. Nel frattempo sciogliete la bustina di lievito di birra disidratato  e lo zucchero in 2 dl e mezzo di acqua tiepida; far riposare il liquido per 5 minuti finché diventa schiumoso. Mescolare la farina con 1 cucchiaino di sale, la patata lessata schiacciata, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e il lievito sciolto. Impastare fino ad ottenere una pasta omogenea; farla lievitare per circa 1 ora, impastarla nuovamente e farla lievitare per altri 60 minuti. Soffriggere le cipolle rosse affettate in 4 cucchiai di olio evo. Rosolare le rimanenti patate a cubetti in altri 2 cucchiai di olio evo oppure scottarle in acqua bollente 5 minuti. Stendere la pasta in una teglia unta di olio, distribuire lo stracchino, le cipolle, le patate e qualche foglia di salvia. Condire con sale e pepe e cuocere la pizza morbida in forno a 220° C per 18-20 minuti. Servire calda.

 

 

Nutellino

INGREDIENTI: nutella 300gr, zucchero 70gr, latte intero 250ml, panna fresca 250ml, alcool puro 100ml (per alimenti).

Innanzitutto mettere in un capiente pentolino la Nutella ®, il latte intero, la panna fresca e lo zucchero.  Cuocere il tutto a fuoco lento, far sciogliere bene gli ingredienti, una volta raggiunta l’ebollizione spegnere immediatamente il fornello e fate raffreddare la crema. Raggiunta la temperatura ambiente, aggiungere alla crema l’alcol puro a 95° e mescolare il tutto con una frusta. Poi, con l’aiuto di un imbuto alimentare, versare il liquore in una bottiglia di vetro da 1 litro. Conservare il liquore fatto in casa in frigorifero e servirlo freddo. Non è necessario un tempo di attesa prolungato e il drink può essere gustato nei giorni immediatamente successivi alla preparazione come parecchi mesi dopo, conviene comunque aspettare almeno 24 ore prima di consumarlo affinché la consistenza diventi densa e cremosa. Questa dose è per un 1l di prodotto.

Che frittata

INGREDIENTI: pane toscano 100gr, fontina 100gr, burro 40gr, foglie di salvia 6, uova 6, latte intero 1/2 dl, sale e pepe qb.

 

Tagliare le fette di pane prima a bastoncini e poi a dadini piccolissimi. Rosolarlo in una padella antiaderente con 10 g di burro spumeggiante, finché sarà  dorato.  Eliminare la crosta e grattugiare la fontina con una grattugia a fori grossi. Sgusciare le uova in una ciotola, aggiungere un pizzico di sale e una macinata di pepe. Versare il latte e sbattere il composto solo il tempo necessario ad amalgamare gli ingredienti. Unire il pane e lasciare riposare per 5 minuti. Sciogliere il burro rimasto in una padella antiaderente, aggiungere le foglie di salvia tagliate a striscioline e, dopo un paio di minuti, il composto di uova. Mescolare per qualche istante e cuocere la frittata, per 4-5 minuti. Girarla e proseguire la cottura per altri 2-3 minuti dall’altro lato. Servire la frittata calda, tagliata a spicchi.

Insalata di farro ai sapori mediterranei

INGREDIENTI: farro 300gr, olive nere snocciolate 40gr, parmigiano 30gr, cipolla di tropea 1/2, caorte 2, olio evo qb, capperi sotto sott’aceto 1 cucchiaio, peperoncino qb, sale qb, basilico fresco qb.

Lessare il farro in una pentola con abbondante acqua salata e cuocere per circa 30 minuti, finché risulterà al dente. Scolarlo e raffreddalo sotto un getto di abbondante acqua fredda corrente, poi trasferiscilo in una ciotola capiente. Tagliare a fettine sottili la cipolla e metterla in acqua gelata per una decina di minuti.  Tagliare a tocchetti molto piccoli le carote. Aggiungere le verdure al farro, le olive tagliate a metà, i capperi sciacquati e il basilico spezzettato a mano.  Condire l’insalata di farro  con un pizzico di sale, il peperoncino  a piacere e l’olio extravergine di oliva. Completare con scaglie di parmigiano reggiano.

Wafer e gelato

INGREDIENTI: wafer alla vaniglia 8, wafer alla nocciola 8, wafer al cioccolato 8, gelato fior di latte qb, gelato alla fragola, gelato al cioccolato.

Estrarre le vaschette di gelato dal freezer e lasciar ammorbidire i gelati a temperatura ambiente per una decina di minuti. Nel frattempo disporre su 3 piatti 4 wafer dello stesso gusto, l’uno accanto all’altro. Coprire i wafer alla vaniglia con uno strato di circa 2 cm di spessore di gelato alla fragola o in alternativa alla pesca; quelli alla nocciola con uno strato di fiordilatte e quelli al cioccolato con gelato al cioccolato oppure gelato al cocco. Coprire con i wafer rimasti, avvolgere con carta da forno e mettere in freezer per almeno 4 ore. Al momento di servire, estrarre i biscotti farciti preparati dal freezer. Lasciarli riposare a temperatura ambiente per un paio di minuti poi,  con un coltello a lama lunga, incidere lo spazio fra un biscotto e l’altro, in modo da separare i singoli sandwich. Disporre i wafer farciti di gelato in un vassoio e servili subito prima che si sciolgano.

Triangoli gelato

 

INGREDIENTI: pane per tramezzini 8 fetta, gelato ai lamponi 100gr, gelato alla pesca 100gr, lamponi freschi 12, pesca 1/2.

 

 

Mescolate il gelato ai lamponi con i lamponi freschi e il gelato alla pesca con la pesca a pezzetti. Disporre su un tagliere 4 fette di pane per tramezzini: su 2 fette spalmare il gelato ai lamponi e sulle altre quello alla pesca. Chiudere con le altre 4 fette e mettete in freezer per 10 minuti. Tagliare in triangoli e servire … ottimo anche come merenda.