Archivi tag: olio

La Ratatouille

Ingredienti: 400 gr di pomodori, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1/2 peperone verde, 1/2 peperone rosso, 1/2 peperone giallo, 1 melanzana, sale e pepe q.b., 1 foglia di alloro, 1 spicchi di aglio, 1 rametto di timo, 1 cipolle, 2 zucchine piccole

Prima di tutto occorre lavare e pulire le verdure. I peperoni vanno privati dei filamenti e semi interni e poi tagliati a lamelle non troppo sottili. Le zucchine vanno spuntate e tagliate a rondelle non troppo sottili;  le melanzane vanno ridotte a cubetti e i pomodori a spicchi. Successivamente occorre fare un trito finissimo di aglio e tagliare a rondelle sottili le cipolle. E’ necessario cuocete le verdure in 2 padelle capienti. Nella prima metto 2 cucchiai di olio, la cipolla e i peperoni cuocendo a fuoco dolce per 5 minuti, aggiungo poi i pomodori, il timo, sale e pepe e contino la cottura per 10 minuti. Nell’ altra padella metto il resto dell’olio, l’aglio, l’ alloro, e le melanzane e cuocete per 10 minuti; aggiungo le zucchine, il sale e il pepe e continuo la cottura per circa 10 minuti o comunque fino a quando le verdure risulteranno morbide ma non spappolate. Metto tutte le verdure in un’unica padella e mescolo delicatamente e termino la cottura a fuoco basso.

Potete servite la Ratatouille calda o fredda e accompagnandola con fette di pane abbrustolito, cous cous o riso pilaf.

ratatouille

 

Crema di Melanzane con acciughe

Ingredienti: melanzane 1kg, acciughe sotto sale 4, 1 limone o aceto di vino bianco 2 cucchiai, aglio 2 spicchi, olio evo 4 cucchiai, sale fino e grosso, pepe.

Lavare bene le melanzane, tagliarle a metà per il senso della lunghezza e  metterle su di una gratella.Vanno cosparse di sale grossoe lasciate così per circa 1 ora in modo che perdano il liquido amarognolo. Dopo 1 ora vanno passate sotto l’acqua e asciugate bene e avvolte nell’alluminio e sistemate su una placca da forno e cotte in forno a 200°C per un’ora circa. Vanno  fatte raffreddare, sbucciate e la polpa va raccolta in una ciotola. Prendo gli spicchi d’aglio li sbuccio e li privo dell’eventuale germoglio e li schiaccio con o spremi aglio. Lavo le acciughe per eliminare il sale, tolgo la lisca e le trito. Unisco la polpa di melanzane alle acciughe e all’aglio, regolo di sale e pepe e amalgamo il tutto con l’aiuto dell’olio evo. Aggiungo poi l’aceto o il succo di limone e mescolo nuovamente.

Questa crema può essere utilizzata sui crostini caldi per un antipasto sfizioso, oppure per condire una pasta integrale.

crema di melanzane

 

 

 

 

 

 

Insalatina con fragole e burrata

Ingredienti per 4 persone:

300gr di zucchine, 200gr di fave già pulite, 2 carciofi, 100gr di misticanza, 150gr di fragole, 3 lime, alcune foglie di prezzemolo, una manciata di foglie di menta, 1 burrata, 6 cucchiai di olio evo, sale e pepe.

Lavare e asciugare accuratamente la misticanza e lessare le faveper qualche minuto in acqua bollente in modo da privarle della buccia. Pulire i carciofi, dividerli a metà, eliminare l’eventuale barbetta e tagliarli sottili e immergerli in una ciotola con acqua fredda e foglie di prezzemolo. Lavare le zucchine e grattugiarle con una grattugia a fori larghi. Metto il succo di 2 lime in una ciotola, unisco un po’ di sale e le foglie di menta ben lavate e pestate leggermente con il pestello poi, sempre con una frusta, aggiungo poco alla volta l’olio evo. Infine filtro la salsa ottenuta in un’altra ciotolina. Pulisco le fragole e le taglio a fettine; suddivido la verdura preparata in 4 piatti, aggiungo le fragole e condisco il tutto con la salsa preparata e qualche spicchietto di lime. Servo il tutto con la burrata. Questa insalata ottiene un maggior risultato se accompagnata con dei taralli che danno un tocco di croccantezza.

DSC01136

 

 

 

 

 

Finger food: Mini insalata di polpo

Ingredienti: 250gr di polpo lesso, 1 cestino di fragole ( circa 30 fragole ), 1 peperone giallo medio e uno rosso medio , olio di oliva qb, sale e mix di pepe macinato qb, germogli di barbabietola rossa qb. (per 10 porzioni)

barbabietolarossa

 

 

 

 

 

 

Lavo bene le fragole e i peperoni e poi taglio tutto a cubetti. Mettto sia le fragole che i peperoni in una ciotola e condisco con olio, sale e mix di pepe macinato, mescolo bene e distribuisco nelle ciotoline. Anche il polpo va tagliato a pezzetti e ne metto 4/5 per ogni ciotolina. Metto sopra un ciuffetto di germogli di barbabietola rossa per guarnire.

20140524_185435

 

Finger food: Rotolino di pesce spada …..

Ingredienti: 10 fette pesce spada affumicato , 1 burrata da circa 200gr, 7/8 foglie di basilico, qb di olio di oliva, qb pepe bianco, 20 foglioline di rucola, 20 di fiori di borragine.(per 10 porzioni)

borragine

In un recipiente frullo la burrata con un paio di cucchiai di olio di oliva e un pizzico di pepe bianco. Trito il basilico e lo unisco alla burrata e mescolo delicatamente in modo da non colorare il composto e metto il tutto in una saccapoche.  Stendo le fette di pesce spada affumicato su di un foglio di carta da forno e metto al centro un po’ di burrata. Arrotolo le fettine come per formare un cannolo e poi lo arrotolo come una chiocciolina. Metto nella ciotolina il rotolino e dispongo 2 foglioline di rucola e 2 fiori di borragine per ciascuna ciotolina a piacimento.

20140524_185454

Sumac

sumak2

 

 

 

Il sommacco – o SUMAC – è la spezia ricavata dai frutti essiccati e macinati della pianta del sommacco, ha un potere antiossidante tra i più elevati in assoluto, circa 73 volte più potente di una mela, che notoriamente viene considerata un ottimo antiossidante. Esistono due tipi diversi di sommacco: quella mediorientale Rhus coriaria, conosciuta come sommacco siciliano, e quella nordamericana Rhus aromatica.

Il colore del sommacco è un intenso porpora e ha un gusto agro, simile a quello della buccia di limone grattugiata. Trova vasto impiego nella cucina araba e mediorientale, in particolare libanese e curda; in Turchia viene aggiunto all’hummus sia per arricchire l’aroma sia a mero scopo decorativo. Lo si aggiunge a piatti a base di pesce e carne, lo si mescola alle cipolle affettate e anche nella preparazione di qualche bibita.

lenticchie1

Piccola ricettina:

“Insalata di lenticchia e Sumac”: lenticchie 200 g, olio extravergine di oliva 3 cucchiai, una piccola cipolla finemente affettata, 2 cucchiaini di sumac, sale e pepe.

Mettere le lenticchie in una pentola piena di acqua fredda  e portatele a cottura, circa 20-30 minuti sono  sufficienti per averle morbide e ancora al dente. Scolarle e tenerle da parte. Scaldare tre cucchiai di olio in una pentola. Dopo due minuti unire la cipolla e cuocere fino  a quando saranno morbide e traslucide. Aggiungere a  questo  punto anche le lenticchie e  fare saltare pochi minuti. Aggiustare di sale. In un altro padellino scaldate 1 cucchiaio di olio, unire il sumac e scaldate per pochi secondi. Usare questo olio per condire le lenticchie.