Archivi categoria: Insalate estive

Insalata di gamberi patate e bottarga

Ingredienti: gamberi 400gr, 1 foglia di alloro, 1 limone, patate 400gr, vino bianco 2dl, bottarga 20gr, il cuore di 1 sedano, olio evo qb, sale e pepe qb.

Innanzitutto lessare le patate, (potete farlo sia in acqua che nel microonde). Tagliarle poi a fette di circa 1/2cm e condirle con un filo di olio evo e lasciarle intiepidire. Scottare i gamberi in 1/2 l di acqua con l’aggiunta del vino, alloro e un pizzico di sale, lessarli per un paio di minuti, poi scolarli e farli raffreddare. In una ciotolina faccio un’emulsione con il succo di 1/2 limone, 5 cucchiai di olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Verso la citronette sui gamberi e mescolo delicatamente. Taglio il sedano ben lavato e asciugato a fettine sottili. Dispongo le patate sul piatto da portata, sopra metto i gamberi, il sedano a fettine ed infine grattugio sopra la bottarga.

Insalata mista al pompelmo

Ingredienti: pompelmo rosa 1, carciofi 3, limone 1, ricotta di pecora 150gr, rucola 1 mazzetto, maggiorana qb, menta 2/3 foglioline, timo 2 rametti, olio evo qb, sale e pepe qb.

Potete anche usare anche la rucola in busta, è già lavata e vi farà risparmiare del tempo. Sbucciare a vivo il pompelmo e tagliarlo a spicchi, raccogliere in una ciotola il succo in eccesso. Pulire i carciofi, meglio se della varietà sarda, eliminando gambi e foglie esterne, tagliarli a metà e asportate l’eventuale barbetta al centro, quindi tagliarli a fettine e immergerli in acqua acidulata con il succo di mezzo limone. Successivamente tritare la maggiorana, il timo e la menta e mescolarli alla ricotta, condire il tutto con sale e pepe. In una ciotolina preparare il condimento per l’insalata con  il succo di pompelmo, il succo del mezzo limone rimasto, 5 cucchiai di olio evo, sale e pepe ed emulsionare con una forchetta. Metto nell’insalatiera la rucola, i carciofi sgocciolati, gli spicchi di pompelmo e condisco con la citronette. Servo l’insalata accompagnandola con la ricotta alle erbe.

Se volete aggiungere una nota croccante potete accompagnare l’insalata con del pane ai cereali, del pane alla curcuma o anche delle fette biscottate integrali.

Questa insalata è per (4 persone)

Spinacini, radicchio, pere e chèvre

noci-1

Ingredienti: radicchio rosso 1 caspo, spinacini 80gr, pere 2, formaggio chevre 400gr, olio qb, gherigli di noci una manciata, limone 1, sale e pepe qb.

Affetto finemente le pere nel senso della lunghezza senza sbucciarle e le spruzzo di succo di limone per evitare che anneriscano. Taglio in quattro parti i tronchetti di formaggio nel senso della lunghezza, pongo i cilindri in verticale su una teglia foderata di carta forno e li griglio in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti. Spezzetto i gherigli di noce fra le dita e li rosolo in un cucchiaio d’olio. Distribuisco le fettine di pera nei piatti individuali e aggiungo gli spinacini e il radicchio conditi con olio, sale e pepe e cospargo con le noci. Servo l’insalatina con il formaggio.

chèvre


Insalata di spinacini con pecorino e arance

insalata-con-spinaci-e-pecorino

 

 

 

Ingredienti: succo di 1/2 limone,olio di oliva extravergine 2 cucchiai, pecorino romano 120gr, qb sale, spinacini 200gr, 1 arancia, erba cipollina un mazzetto.

Lavare accuratamente gli spinacini e asciugarli delicatamente per non sciupare le foglie. Taglio il pecorino romano a piccole scaglie, sbuccio l’arancia e la pelo a vivo. Suddivido gli spinaci in 4 piatti, cospargo con le scaglie di pecorino e completo con gli spicchi di arancia preparati. Lavo il mazzetto di erba cipollina e lo tagliuzzo fine con le forbici. Ora preparo la salsa per condire: sciolgo una presa di sale in una ciotola con il succo di limone, aggiungo l’olio extravergine d’oliva e sbatto energicamente gli ingredienti con una forchetta in modo da ottenere una salsina ben emulsionata. Aggiungete l’erba cipollina, verso il condimento sull’insalata, mescolo e servo subito, per evitare che il limone “cuocia” le foglioline di spinaci.

Insalata di finocchi con polpo e bottarga

polpo

 

 

 

Ingredienti:  polpo da 1 kg già pulito, finocchi 2, sedano 1 costa, carota 1, cipolla 1/2, alloro 1 foglia, bottarga in un solo pezzo 20gr, un lime, olio evo 6 cucchiai, sale, pepe rosa in salamoia.

Innanzitutto prendo una pentola capace piena di acqua e la metto sul fuoco con all’interno il sedano, la carota, la cipolla e l’alloro e porto bollore. Quando l’aqcua bolle tenendo il polpo per la testa lo immergo solo nella parte dei tentacoli per 3/4 volte in modo che si arriccino. Immergo poi completamente il polpo, abbasso il fuoco al minimo, e copro con un coperchio la pentola. Il polpo va cotto per circa 40 minuti, verificare comunque prima di spegnere. Occorre farlo raffreddare nella sua acqua di cottura. Quando è freddo lo taglio a pezzettini. Taglio la bottarga a fettine sottilissime, la metteto in un piatto e la condisco con olio,  succo di mezzo lime, un pizzico di sale e qualche grano di pepe sgocciolato e schiacciato con una forchetta. Pulisco i finocchi e li affetto sottili. In una ciotola capiente metto il polpo a pezzetti, il finocchio affettato e aggiungo la bottarga. Mescolare delicatamente, completo il piatto con il mezzo lime rimasto tagliato a spicchi, e servo.

Insalata con indivia e gamberi al profumo di arancia

indivia-belga

 

 

 

Ingredienti: gamberi 16, arance rosse 2, succo di arance rosse 100ml, insalata mista (radicchio e iceberg), indivia belga 2 cespi, basilico, salsa Worcester, olio extravergine d’oliva, sale, pepe, basilico.

Prendo le arance le sbuccio e le pelo a vivo. Gli spicchi vanno tagliati a metà. Lavo e asciugo tutte le insalate. Pulisco i gamberi: tolgo le teste, li sguscio, tolgo il budellino nero, li sciacquo bene e li asciugo. Occorre cuocere a vapore per qualche minuto i gamberi e poi li lascio intiepidire. Nel frattempo preparo il condimento. In una ciotola metto il succo di arancia e il sale ed emulsiono, aggiungo poi l’olio nello stesso quantitativo del succo d’arancia, il pepe e la salsa Worcester a piacere. Preparo 4 piatti, metto al centro di ogni piatto le insalate,  intorno a raggera le foglie di indivia e le mezze fette di arancia. Al centro metto i gamberi, condisco con l’emulsione di arancia e decoro con qualche foglia spezzettata di basilico.