Archivi tag: uova

La Menta

mint
La menta è un’erba aromatica dal sapore fresco e deciso, ne esistono più di 40 varietà. Tra le varietà più note c’è la menta piperita, la mentuccia e la romana. La menta piperita a differenza delle altre due ha un aroma più forte e viene utilizzata dalle industrie farmaceutiche e dolciarie. Le altre due invece sono più adatte, grazie al loro profumo delicato, per aromatizzare piatti e bevande.
La romana è perfetta per aromatizzare l’agnello, la trippa o addirittura l’anatra. E’ buonissima anche con le melanzane, i piselli e le zucchine. E’ utilizzata anche in pasticceria per gelati e sorbetti.
La mentuccia viene utilizzata nelle zuppe e nelle salse. E’ ottima anche nei piatti di verdure.

Qualche suggerimento:

Sale aromatico
Create un trito di erbe con menta, timo, dragoncello, salvia e rosmarino. Aggiugnete il trito al sale fino e conservatelo per condire i piatti a base di pesce.

Impanatura piperita
Aggiungete al pane grattato una manciata abbondante di foglie di menta tritate: perfetto per agnello, zucchine, pesce o frutta impanata e fritta.

Pesto di menta
Per accompagnare filetti di pesce scottati il pesto di menta è perfetto: usate gli ingredienti tradizionali del pesto genovese ma sostituite il basilico con la menta.

Frittata alla menta
Sbattete le uova, un pizzico di latte, formaggio grattugiato e sbattete: infine aggiungete una generosa manciata di foglie di menta.

frittata-con-menta

 

Torta di mele soffice

Ingredienti: 3 uova , zucchero 100gr, burro 100gr, sale un pizzico, farina 100gr, 1 bustina di lievito, scorza e succo di 1 limone, 3 mele golden, 2 o 3 cucchiai di zucchero di canna.

In una ciotola capiente unisco le uova allo zucchero. Mescolo attentamente fino a quando lo zucchero non si è sciolto. Aggiungo poi il burro fuso e il sale. Setaccio la farina e il lievito e poi unisco il tutto al composto di uova e moscolo. Aggiungo la scorza e il succo del limone e le mele tagliate a fette sottilissime. Mescolo il tutto e verso su una placca da forno rivestita di cartaforno.  Cospargo la torta di zucchero di canna e poi inforno a 185°C per 20 minuti circa. Quando è cotta va fatta raffreddare e poi messa in frigo per almeno 3/4 ore. Quando è ben fredda taglio la torta in quadrotti e poi la servo.

DSCF3772tt

 

 

 

 

Rosa di pasta briseé

DSCF2227ll

 

 

 

 

 

Ingredienti: 300gr di pasta briseé, 150gr di prosciutto cotto affumicato, 100gr di Fontal, 1 uovo.

Stendere la pasta in un rettangolo, altezza circa 12cm. Sopra metto il prosciutto cotto affumicato e il Fontal a fettine sottili. Piego a metà il rettangolo, nel verso dell’altezza. Infine arrotolo su se stesso il rettangolo in modo da formare una grande rosa. Metto la rosa su una teglia rivestita di carta da forno, spennello con l’uovo sbattutto con un goccio d’acqua e inforno a forno già caldo a 200° per 25/30 minuti. Si possono fare anche delle piccole rose per un aperitivo con gli amici.

Varianti: speck e formaggio spalmabile, Galbanino e mortadella.

Soufflè al gorgonzola con insalatina di spinaci

Ingredienti: 150gr di gorgonzola dolce, 80gr di spinacini novelli, 1 pera, 1/2 limone, 30gr di farina, 5dl di latte, 30gr di burro, 3 tuorli, 4 albumi, olio di oliva, sale e pepe.

Preparo una besciamella densa con il burro , la farina, 2dl di latte, sale e pepe. Incorporo poi il formaggo a dadini e amalgamo fino a che è sciolto e 1/4 degli spinaci cotti a vapore e tritati. Aggiungo i tuorli uno alla volta e gli albumi montati a neve mescolando dall’alt verso il basso per non farli smontare. Prendo degli stampini mono porzione, vanno bene anche quelli di alluminio, vanno imburrati e infarinati e poi verso all’interno n po’ di composto. I soufflè vanno cotti in forno già caldo a 200°C per 15 minuti. Io solitamente li accompagno con un’insalatina leggera. Taglio la pera finemente e la metto in una ciotola bagnandola con del succo di limone per non farla annerire. Unisco la pera agli spinacini crudi e condisco il tutto con sale, pepe e olio di oliva. Sipossono aggiungere dei pinoli tostati. Il soufflè va servito appena sfornato accompagnato dall’insaltina.

soufflè1

Crostata di ricotta e fragole

DSCF2251bb

Ingredienti: 87 gr di zucchero, 187 gr fi burro, 1 uovo, 280 gr di farina; 250 gr di ricotta, 85 gr di zucchero, 2 uova, 25 gr di fecola, 15 fragole mature, scorza di 1/2 limone.

In una ciotola metto la farina, faccio una piccola fontana e inserisco il burro, lo zucchero e l’uovo e amalgamo il tutto velocemente per formare una frolla. La stendo fra 2 fogli di carta forno e poi fodero una tortiera da 21cm di diametro, livello i bordi con un tagliapasta e la metto in frigorifero a riposare. Nel frattempo in una ciotola amalgamo la ricotta allo zucchero, unisco poi le uova, la fecola e la scorza del limone. Riprendo tortiera e verso all’interno il composto di ricotta e poi ricopro la superficie della torta con le fragole tagliate a pezzi. Rifilo i bordi e cuocio in forno già caldo a 185° per 40 minuti circa. Va servita fredda.

Torta morbida al cocco

DSCF2223

Ingredienti: 3 uova intere, 150gr di zucchero, 500ml di panna fresca, 250gr di farina di cocco, vaniglia 1/2 baccello, 1 bustina di lievito per dolci (io consiglio quello per microonde).

In una ciotola metto le uova e lo zucchero e con l’aiuto di un frustino rendo il tutto spumoso. Poi aggiungo sempre mescolando delicatamente la panna, la farina di cocco, la vaniglia e per ultimo il lievito. Prendo una tortiera da 22cm, se volete potete imburrare e passare la fecola, oppure va benissimo anche un foglio di carta da forno. Verso il composto all’interno e poi metto in forno già caldo a 185/190 per 30/35 minuti. Mi raccomando controllate sempre con lo stuzzicadenti. Va poi fatta raffreddare, risulta molto morbida. Io l’ho accompagnata con delle amarene sciroppate, è deliziosa e facilissima. Questo è un dolce adatto anche ai celiaci.